Roma. Cosa mangiate da Beef Bazaar che apre a Prati come nuovo tempio della carne

Venerdì pesce? Superato. Proprio oggi apre al pubblico Beef Bazaar, un mega locale a Roma, nel quartiere Prati, pensato come il regno della carne. Dove c’era un grande negozio di sport, Gran Bazaar, nasce un progetto gastronomico che gira intorno alla carne proveniente da tutto il mondo, a partire dal Giappone, passando per Danimarca, Stati Uniti e Argentina, per finire in Australia.

Diamo un po’ di numeri: 700 mq, 2 piani, 300 posti a sedere tra cui un tavolo sociale per 16 persone, 2 bar, uno per gustare i cocktail, l’altro dedicato alla birra Moretti, e 1 chef, Roberto Bertipaglia, a coordinare la grande cucina vetrata.

Ma se credete che l’ingresso è riservato solo ai carnivori, sbagliate. Nel menu ci sono piatti molto sfiziosi, come zuppa di zucchine e curry con robiola (7 €), anelli di cipolla artigianali fritti (5 €), riso bianco con tofu, zucchine e salsa di soia (12 €) o veggie burger di seitan (10 €), pensati per i vegetariani.

Comunque è il menu per i carnivori che ci interessa di più.

Tra gli antipasti della casa ci sono:

Carpaccio affumicato di manzo “Black Angus” con pomodorini pachino e rucola (8 €)

Trancio di focaccia romana calda con stracciata di Andria, dadolata di manzo e pomodori secchi (7 €), oppure filetti di petto di pollo fritti con panatura al panko e salsa bbq (7 €) e Chicken pop corn con senape al miele (bocconcini di petto di pollo panati)  (7 €).

Nella sezione “Dalla cucina” sono sicuramente da assaggiare le varie tipologie di riso (Venere, rosso Ermes o bianco) con il pollo cotto a bassa temperatura o le verdure.

Riso rosso ermes con pollo al mojito (12€) o Mikado di pollo cotto a bassa temperatura con salsa agrodolce (11 €).

Per chi vuole divertirsi con i crudi, ci sono le piccole tartare (da 100 g), tutte a 7€

Con mango, pecorino Toscano stagionato e menta selvatica, inaspettata ma gradevole la combinazione.

Con stracciatella e pomodoro ciliegino, molto equilibrata.

Con feta greca, cetrioli e salsa agrodolce, fresca.

Gli immancabili hamburger vengono proposti in due versioni: classica e gourmet, sono preparati con la carne Kobe, Black Angus o selezione Beef Bazaar (da 10 a 13€) e sono serviti con un panino o al piatto, naturalmente con le patate fritte (buonissime). Finalmente un hamburger cotto come si deve, né secco né pieno di sangue.

Anche le versioni gourmet (14 €) sono interessanti da assaggiare: Mimolette 200 g di carne nazionale selezione Beef Bazaar con insalata, mimolette e avocado, Senape 200 g di carne nazionale selezione Beef Bazaarcon insalata, cheddar, pomodoro e senape al miele o Jalapeno 200 g di carne nazionale selezione Beef Bazaarcon insalata, pomodoro, salsa cheese e cornflakes di jalapeno.

Ora arriviamo alla parte più importante dell’offerta: la carne “nuda e cruda”.

Finalmente assaggio la carne australiana (7 € l’etto). Morbida, cotta al sangue come piace a me, minerale, ma poco saporita. Una curiosità per chi non la conosce.

Manzetta prussiana (5 € l’etto): sapida, con quel tanto di grasso indispensabile a darle il sapore giusto. Promossa.

Ma per me la migliore rimane la Kobe, o, meglio, tipo Kobe, cube roll Wagyuleme (9 € l’etto). Tenerissima, saporita, che non stanca mai. E’ pure vero che questa non è la Kobe originale, è prodotta in Italia secondo le tecnologie giapponesi, ma se volete, da Beef Bazaar c’è anche quella vera. Costa 50 € l’etto e non avete che da chiedere.

Se volete accompagnare la carne con qualche verdura, nel menù ci sono patate al forno, verdura a foglia saltata in padella o grigliata (4 €).

Dolci di ispirazione americana (5,50 €): Red Velvet, Carrot Cake, Oreo Cake o New York Cheese Cake con salsa di cioccolato frutti di bosco o caramello salato. Buoni tutti, ma il caramello salato è da consigliare.

La carta di vini è “classica”,  dalle etichette che è impossibile sbagliare.

Dite la verità, dopo tanti spaghetti con le vongole, crudi e fritture, vi è venuta la voglia di carne?

Beef Bazaar. Via Germanico 136. Roma. Tel. 06 69402150



Un commento su “Roma. Cosa mangiate da Beef Bazaar che apre a Prati come nuovo tempio della carne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.