La Pizza della Settimana: Quattro Latti di Gino Sorbillo

Disclaimer. In questa Pizza della Settimana, la rubrica dedicata agli appassionati della pizza da nord a sud dell’Italia, c’è un certo conflitto di interessi per primogenitura.

Ho riassaggiato la pizza ai Quattro Latti da Gino Sorbillo a via Tribunali, mentre il pizzaiolo più mediatico dell’orbe terracqueo era impegnato in una sessione di foto per la guida Lonely Planet a suon di pizza fritta (e la troverete domani a Che Pizza! a Milano) e di pizza al forno.

La Pizza ai Quattro Latti (8,50 €) nasce come proposta più raffinata e con ingredienti di eccellenza nella boutique Sogni di Latte di Gigi Muroli. “Perché non ci inventiamo una pizza antica e contemporanea al tempo stesso”? E così tra un assaggio e un altro nasce la rivisitazione della classica e a tratti vituperata 4 formaggi.

Una nuova pizza che va all’origine, appunto il latte, e si tinge di rosso del pomodoro per distaccarsi dalla consueta pizza a tutto formaggio.

La ricetta Gino Sorbillo la presenta alla Prova del Cuoco (e voi l’avete su queste pagine) e poi in una serata conviviale con il sottoscritto, Gigi Muroli ed altri appassionati di pizza.

Oltre al pomodoro de La Fiammante, sulla Quattro Latti c’è la ricotta di capra fresca della Sardegna da un caseificio della zona di Thiesi a Sassari, il blu di bufala che arriva dal caseificio Quattro Portoni di Orio al Serio, la burrata pugliese con panna e una spolverata di pecorino.

La base è sempre la stessa: impasto di farina Bio del nostro sponsor Mulino Caputo per una ruota di carro indimenticabile.

La carta delle pizze di Sorbillo ai Tribunali è ampia tanto da perdersi.

Se non siete al primo assaggio e quindi all’irrinunciabile Margherita (anzi, qui da Gino, MargheriTTa – 4 €), guardate alla Nonna Carolina con il super pesto di Roberto Panizza (7,50 €).

Un ottimo abbinamento per un tavolo a due con assaggi incrociati.

Che ne dite?

Sorbillo. Via dei Tribunali, 32. Napoli. Tel. + 39 081.446643

[Immagini: iPhone Vincenzo Pagano]




- venerdì, 6 ottobre 2017 | ore 19:59

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.