In visita a Napoli,  Conan O’Brien, il noto conduttore (dal 1993 al 2009) del Late Night, il programma di punta in seconda serata della tv newyorchese NBC, ha scelto la pizzeria di Gino Sorbillo per regalarsi un’autentica esperienza partenopea. Insieme al produttore televisivo Jordan Schlansky ha voluto immergersi nelle atmosfere colorate della città, per vivere una giornata da napoletano doc.

A cominciare dall’espresso “con le tre C” al caffè Gambrinus, per poi sedersi a gustare il capolavoro locale, la pizza. E dove se non da Gino Sorbillo, premiato pochi mesi fa come Ambasciatore della pizza nel mondo da Foodcommunity.it, e che sta già facendo parlare di sé nel nuovo locale aperto a novembre 2017 a New York.

Definita la questione se con la pizza è meglio la birra (Nastro Azzurro, sosteneva Schlansky) o il vino rosso (O’Brien), ecco che arrivano due fumanti margherite, come tradizione comanda. “The best pizza in Naples” commentano i due, quando Gino Sorbillo si avvicina al tavolo per raccontare la “sua” pizza.

Impasto speciale “Sorbillo doc”, realizzato con farine di tipo 1 e Bio del mulino di Napoli, condito con la salsa, il basilico in foglie, e il fior di latte “di Napoli, quello della Latteria Sorrentina“.Per O’Brien è amore a prima vista: “Una delle esperienze più incredibili del viaggio” l’ha definita il conduttore una volta rientrato negli Stati Uniti. Impossibile resistere alla tentazione di prepararne una con le sue mani. Nessun problema: con il maestro giusto il risultato è assicurato.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui