Pizza. Da Zero apre una nuova pizzeria nei Sassi di Matera a giugno

54 Condivisioni

La pizzeria cilentana Da Zero apre un nuovo locale a Matera nei Sassi a giugno in via Madonna della Virtù, 12.

Con questa quarta apertura Paolo De Simone, Giuseppe Boccia e Carmine Mainenti che da Vallo della Lucania, nel cuore del Cilento, hanno conquistato anche il popolo della costa con il locale di Agropoli e soprattutto Milano sono pronti a diventare punto di riferimento per gli appassionati di pizza.

Lo fanno con una pizza che sta letteralmente volando nelle classifiche di gradimento con la loro interpretazione contemporanea realizzata su base napoletana arricchita dall’attenzione per i prodotti del Cilento che grazie al trio hanno conosciuto un formidabile vettore di diffusione.

Sasso Caveoso, la zona che ospita il nuovo locale è luogo di indubbio fascino e di straordinaria ricchezza artistica che rappresenta al meglio la filosofia del marchio Da Zero.

I lavori sono in corso e i tre soci seguono questo nuovo progetto per centrare l’obiettivo dell’apertura agli inizi dell’estate.

“Lavoriamo quotidianamente per portare avanti la nostra filosofia di pizza, assieme a tutti i produttori che in questi anni ci hanno affiancato e ci hanno permesso di offrire i sapori unici del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Ora ci spostiamo in Basilicata, territorio ricco di eccellenze agroalimentari come il nostro Cilento”, spiegano i tre fondatori di Da Zero, sempre più impegnati a proporre la propria ‘mission’, ovvero offrire un prodotto che sia interprete privilegiato dei territori in cui nasce e poi vive grazie alla filiera costruita con i produttori e all’adozione delle principali eccellenze locali.

Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, è la sede ideale per esaltare la filosofia di Da Zero, con i suoi menu stagionali, la sua attenzione alla biodiversità, al rispetto dei territori e delle sue culture gastronomiche.

A Matera sarà quindi presentata la nuova veste della pizzeria e il nuovo menu estivo che accompagnerà i clienti nelle quattro pizzerie a trazione cilentana famose per l’impasto scioglievole con blend di farine Caputo, il fiordilatte nella mortella, il cacioricotta, le olive ammaccate e le alici di menaica.


- mercoledì, 25 aprile 2018 | ore 10:35

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *