Da Zero Pizza e Territorio è la pizzeria arrivata a Torino a pochi passi da piazza Statuto portando con sé il patrimonio culturale e gastronomico della Dieta Mediterranea, di cui il Cilento è la patria.

Il Cilento abbraccia il Piemonte è il tema della serata di mercoledì 15 maggio che la pizzeria ha organizzato in collaborazione con l’enoteca La Petit Cave.

L’apertura in Piemonte, segue le due di Milano e quella di Matera in Basilicata, per un progetto nato nel 2014 a Vallo della Lucania, in Campania, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Il brand cilentano propone una pizza dalla forte identità territoriale, con prodotti di stagione e una particolare attenzione alla filiera corta. Negli anni e con le diverse aperture fuori regione, questo percorso è andato arricchendosi di nuove proposte grazie alle “contaminazioni” con alcune eccellenze locali.

Il menu, pensato per il primo appuntamento di DaZero&Friends a Torino, è incentrato sugli incroci dei prodotti del Cilento e del Piemonte. Gli ospiti avranno così modo di assaggiare la salsiccia di Bra insieme alla mozzarella nella mortella, gli asparagi di Santena insieme alla toma piemontese.

Il percorso gastronomico sarà arricchito da una degustazione di vini della cantina Contratto di Canelli (AT) così da rendere ancora più interessante l’esperienza sensoriale e fortificare l’unione tra i sapori e le tradizioni del Cilento e del Piemonte.

Il menu di Il Cilento abbraccia il Piemonte

Pizzetta fritta cilentana con pomodoro cotto dell’azienda agricola “Maida” di Capaccio e cacioricotta di capra dell’agriturismo “I Moresani” di Casalvelino.

Arancino con asparagi di Santena.

Marinara Cilentana con pomodoro tagliato a filetti dell’azienda agricola Maida di Capaccio, alici di menaica Donatella Marino di Pisciotta, olive, capperi, aglio, origano.

Pizza del Presidente con pomodoro pelato del Cilento dell’azienda agricola Maida di Capaccio, fior di latte di Agerola, scaglie di parmigiano reggiano in cottura.

AbBRAcciamoci con mozzarella nella mortella del caseificio Le Starze di Vallo della Lucania, salsiccia di Bra della macelleria Tibaldi, robiola di Roccaverano dell’azienda Biomaltea, olive ammaccate dell’azienda agricola Salella di Salento.

Orto d’estate con fior di latte di Agerola, fiori di zucca, ricotta di bufala del caseificio Polito di Agropoli, salsiccia piccante artigianale di Gioi Cilento.

Cannoli cilentani.

Il costo della cena è di 20 € escluso il consumo delle bevande.

Da Zero. Via San Domenico, 33. Torino. Tel. +39 011.18923652

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui