Le bowl, oltre a essere una tendenza a Milano e non solo, rappresentano anche un piatto estivo per eccellenza – riso freddo, accompagnato da ingredienti fra cui primeggiano verdure e pesce, il tutto componibile pressoché a piacere e pressoché all’infinito – anche se bisogna comunque fare attenzione agli accostamenti e all’equilibrio dei sapori, proprio perché si sfruttano ingredienti freschi, di stagione, con brevi cotture.

Lo abbiamo già visto con un’altra ricetta di bowl, quella con riso rosso, pollo e patate dolci Party Loving in Miami. E lo ritroviamo con questa bowl, sempre su ricetta di Different Together (all’inizio di corso di Porta Ticinese, è l’unione fra Bul e Hamerica’s), che ha come protagonisti il riso Venere, il salmone scottato, lo spinacino, le patate americane e altro ancora.

La ricetta della bowl Money Making in NY 

Ingredienti (per 1 bowl)

120 g salmone scottato
50 g riso Venere
40 g spinacino
40 g patate americane
30 g edamame
30 g pomodorini
10 g sesamo

Crema avocado e yogurt avocado
16 g avocado
13 g yogurt greco
1,11 g succo di Limone
sale q.b.
pepe nero q.b.

Crema di caprino alla curcuma (50 g circa)
43 g caprino
4,27 g latte di vacca uht
4 g curcuma
pepe nero q.b.
sale q.b.

Dressing allo yuzu (20 g)
10 g succo yuzu
5 g olio evo
5 g olio di semi
sale q.b.

Procedimento

Crema di avocado e yogurt

Mettere gli ingredienti in una ciotola e mescolare bene.

Crema di caprino alla curcuma

Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamare bene.

Dressing allo Yuzu

Mettere insieme tutti gli ingredienti mescolando bene.

Bollire il riso Venere.

Scottare in padella il salmone tagliato a piccoli cubetti con olio evo.

Composizione

Predisporre la base con riso Venere.

Aggiungere lo spinacino fresco. 

Aggiungere il salmone scottato.

Aggiungere i pomodorini tagliati a metà e una manciata di edamame.

Aggiungere le salse: crema di avocado e yogurt e crema di caprino alla curcuma.

Decorare con i semi di sesamo e finire con il dressing allo Yuzu.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui