Questa ricetta è stata creata da Andrea Nizzi, chef e patron del 12 Monaci, ristorante del Relais Fontevivo, a pochi chilometri da Parma, per rendere omaggio a Parma City of Gastronomy (di cui Scatti di Gusto è media partner) e a Parma 2020, ovvero la Capitale Italiana della Cultura.

Forza quattro sono cappelletti di 4 colori, con 4 ripieni e a 4 mani.

“Una ricetta che esprime gioia e fantasia attraverso l’unione di sapori e colori. I cappelletti, o anolini, monumento alla tradizione gastronomica di Parma, vengono reinterpretati con spirito ludico e giocoso: saltati con burro di nocciole, sono disposti sul piatto come nel celebre gioco [Forza 4, appunto, NdR] e serviti con fonduta di Parmigiano Reggiano. La pasta all’uovo si delizia di nuovi abbinamenti nel ripieno: la rossa con ricotta e ortiche, la gialla con stracotto, la verde con pomodorino secco e ricotta, la nera con zucca.”

FORZA 4: Cappelletti di 4 colori con 4 ripieni a 4 mani

Cappelletti a pasta gialla con pieno di stracotto

Ingredienti

Per la pasta
1 kg di farina
8 uova intere
2 tuorli
Sale
Olio Evo

Per il pieno classico
500 g di sugo di brasato scottato con pane
500 g di Parmigiano 
4/5 uova
Noce moscata
Sale qb

Pasta nera con pieno alla zucca

Ingredienti

Per la pasta
1 kg di farina
8 uova intere
2 tuorli
Sale
Olio Evo
10% di carbone vegetale – da modulare in caso la colorazione non soddisfi il requisito

Per il pieno alla zucca
500 g di zucca
50 g di amaretti 
50 g di Parmigiano
1 uovo
Noce moscata
Sugo mostarda

Sale q.b.

Pasta verde con pieno al pomodoro

Ingredienti

Per la pasta
1 kg di farina
7 uova intere
3 tuorli
Sale
Olio Evo
10% di Spinaci super frullati – da modulare in caso la colorazione non soddisfi il requisito: + 5%

Per il pieno al pomodoro
500 g di pomodoro pelato essiccato
250 g di mascarpone
250 g di ricotta
200 g di Parmigiano grattugiato

Pasta rossa con ricotta e ortiche

Ingredienti

Per la pasta
1 kg di farina
8 uova intere
2 tuorli
Sale
Olio Evo
10% di triplo concentrato – da modulare in caso la colorazione non soddisfi il requisito

Per il pieno alle ortiche e ricotta
500 g di ricotta
250 g di parmigiano 
250 g di ortiche
1 uovo
Sale qb

Procedimento

Il procedimento è semplice ed è lo stesso per tutti e 4 i cappelletti: preparare e tirare la pasta, stenderla sul piano di lavoro, badando che sia piuttosto sottile, tagliare la pasta a quadrati, mettere al centro un po’ di ripieno, piegarli in 2 a triangolo e unire le estremità intorno a un dito della mano.

I pieni vengono preparati mescolando tutti gli ingredienti a freddo. Per quello con le ortiche, queste andranno appassite in padella con un poco d’acqua per 10′.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui