La Serra, ristorante stella Michelin a Positano. Come godersi la Costiera

Perché il ristorante di Positano è, probabilmente, uno dei modi migliori per godersi la Costiera Amalfitana

Tempo di lettura: 6 minuti

Positano è una perla e il ristorante stella Michelin La Serra dell’hotel Le Agavi è un luogo perfetto per ammirare la costiera amalfitana. Soprattutto al calare della sera cenando sulla meravigliosa terrazza a picco sul mare.

O nella sala interna dominata dal bianco.

Torneremo ad apprezzare tra qualche tempo, dopo la chiusura stagionale, la cucina governata dallo chef Luigi Tramontano, vero campione della Guida Michelin con le stelle conquistate a Villa Cimbrone a Ravello e all’hotel Excelsior Vittoria a Sorrento. Nel 2018 ha confermato il suo talento stellato qui al ristorante La Serra.

La sala è affidata a Nicoletta Gargiulo, moglie dello chef.

Benvenuto e antipasti

La Serra antipasto
Piatto

Il mio percorso inizia con un aperitivo dello chef.

Ecco l’ostrica con granita al gin mare, la ricciola affumicata con salsa yogurt, gel ai lamponi e una spugna di pan brioche aromatizzata alla cannella, la chips al nero di seppia con emulsione di ostrica.

E poi Kudzu (radice bianca giapponese) con burro di Normandia affumicato, alici di Cetara e polvere di pistacchio, meringa alle alghe con spuma ai ricci di mare. E un finto sasso ripieno di provolone del monaco, tartufo, sesamo nero e sesamo bianco con uno shot di rucolino.

La Serra pane

La pagnotta di lievito madre, la carta musica alle alghe, i grissini al finocchietto e i cracker integrali sono tutti preparati in casa.

La Serra Kandisky

L’eclissi lunare di Kandisky è “planetaria”. È una variazione di crostacei con frutta e verdura. La luna è formata da un carpaccio di gamberi. L’eclissi da un gel di mela verde e la cometa da un gambero fritto in quinoa. I pianeti sono composti datartare di crostacei con lime e zenzero. Ad accompagnare, un’insalatina di astice con mango, raviolo liquido di mango, e sfere di colatura di alici.

La parte calda dell’eclissi è una variazione di crostacei con una royale di astice, scampo scottato, gambero marinato al limone e salsa thai.

Come si mangia al ristorante stellato La Serra

Nei raviolini di albedo e mandorle pizzute con triglia di scoglio e salsa di erbe amare, la dolcezza della mandorla viene equilibrata con la salsa alle erbe amare.

La Serra nastrine

Il must dello chef sono le nastrine alle alghe con ricci di mare, tartufi, erba cipollina e pomodori confit. Un wow ci sta tutto.

Gli Spaghettoni di Gragnano alla Positanese ai sette odori sono saltati con aglio, olio e peperoncino aromatizzati al basilico, origano e lamelle croccanti di sedano. Fa compagnia un finto parmigiano che altro non è che una polvere di basilico. A specchio troviamo tre consistenze di pomodori: spadellato, confit, marinato.

La Serra ventresca

La ventresca di tonno con salsa genovese, sugo d’arrosto e vongole veraci è un piatto di pesce ma con la consistenza da carne. Veramente squisito.

Dopo un fresco pre dessert, ecco In Riva al mare, il dolce che ricrea la baia di Positano. I ciottoli sono mousse al cocco, al centro vi è un ciottolo al mango. La sabbia è ricreata con un crumble di nocciole, le alghe con spugna di pistacchi. Infine viene versato un infuso di curacao per simulare il mare. Un dolce equilibrato e molto bello esteticamente.

Quanto costa La Serra

La carta del ristorante propone 3 menu degustazione.

  • Radici, 6 portate a 120 €
  • Evoluzione, 7 portate a 150 €
  • Fuori dagli schemi, 7 portate a 180 €

È poi possibile comporre un proprio schema con i piatti preferiti della carta: 3 piatti a 95 €, 4 piatti a 110€

Ristorante La Serra, Hotel Le Agavi. Via G. Marconi. Positano (SA). Tel. +39089875733,

2 Commenti

    • Grazie per la segnalazione, abbiamo provveduto a correggere –
      A volte la Campania ci sembra un’unica grande provincia golosa…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui