Delivery. Le migliori pizze da ordinare al Pizza Village di Milano

Dal 5 all'8 novembre, a Milano c'è Pizza Village @ Home, versione delivery del Napoli Pizza Village che porta pizze speciali a casa. Ecco come

Tempo di lettura: 7 minuti

Pizza delivery quanto mai opportuna a Milano, zona Rossa a norma del nuovo Dpcm, con il Pizza Village @ Home.

La pandemia ha sconvolto tutte le manifestazioni gastronomiche del 2020 compreso il Pizza Village. Che come nome ha il prefisso Napoli. L’evento seguito da migliaia di persone sul lungomare partenopeo quest’anno non si è tenuto. Al pari del Trofeo Mondiale del Pizzaiuolo. Il 2020 doveva tenere a battesimo anche il Pizza Village a Milano dopo la celebrazione a New York.

Tutto rinviato a tempi migliori, ma gli organizzatori, sospesa la data di maggio, sono ritornati sull’idea di celebrare la pizza a Milano. La metropoli meneghina conta ormai una nutrita batteria di pizzerie, come potete vedere dalla nostra ultima classifica.

Hanno aggiunto quel @Home per creare un nuovo format estemporaneo. Se le persone non possono andare alla pizza, sono le pizze ad andare a casa.

Si parte stasera, dalle ore 19, con una batteria di 7 pizzaioli di Napoli in trasferta a Milano in due grandi laboratori, in zona Tortona e alla Stazione Centrale, per coprire la città. Le spedizioni sono affidate a Glovo. Basterà andare sull’app e ordinare.

Sette le pizze special da scegliere. Eccole insieme agli altri punti che vi guidano alla conoscenza del Pizza Village @ Home.

1. La Nonna Carolina di Gino e Toto Sorbillo al Pizza Village

Pizza Village @ Home Nonna Carolina

La pizzeria più conosciuta del globo terracqueo porta a Milano uno dei cavalli di battaglia di via Tribunali, la Nonna Carolina, con il fragrante profumo del pesto Rossi di Roberto Panizza.

Provola dei Monti, pomodorino fresco, pesto di basilico, basilico fresco, olio EVO

2. La pizza Margherita di Antonio Falco

La pizza margherita per antonomasia, quella di Michele a Forcella, è preparata secondo i crismi della pizza a ruota di carro. Tradizionale la farcitura.

Pomodoro San Marzano, Fiordilatte, Pecorino Romano, olio di semi di soia

3. Margherrico di Errico Porzio

Variazione sul tema margherita per il pizzaiolo di Soccavo, conosciuto al grande pubblico anche per le sue pizze food porn.

Cornicione ripieno di ricotta, base Margherita condita a fine cottura con ciliegine di bufala, grattugiata di Pecorino Romano, basilico, olio EVO

4. La pizza Diavola alla Nonno Enzo di Vincenzo Capuano

Pizza Village @ Home Vincenzo Capuano

Il vice Campione del Mondo di Pizza Contemporanea propone la sua pizza al piccante con il fiordilatte di Latteria Sorrentina, fornitore tecnico della manifestazione.

Pomodoro San Marzano, Fiordilatte di Napoli, spianata calabra piccante in uscita, Provolone del Monaco, basilico, olio EVO

5. La pizza Montenapoleone di Fabio Cristiano

Pizza Village @ Home Montenapoleone

È la zucca la protagonista della pizza dell’istruttore di pizza e owner dell’Antica Pizzeria Da Gennaro.

Pomodorino del piennolo, provola di Agerola, zucca, gorgonzola, basilico, olio EVO

6. Tre Pomodori di Davide Civitiello e Antonio Sorrentino

Pizza Village @ Home tre pomodori

Il Campione del Mondo di Pizza STG Davide Civitiello e l’executive chef di Rossopomodoro propongono la pizza che vanta numerosi premi e imitazioni.

Pomodoro Pizzutello, Datterini rossi e gialli, Fiordilatte di Napoli, basilico, olio EVO

7. La pizza Cascina di Francesco Carrano

C’è anche un pizzaiolo non napoletano con la pizzeria Artesana di Verona che omaggia il suo territorio.

Tastasal, Crema di zucca al rosmarino, Cipolle di Tropea, formaggio Monte veronese, Riduzione di vino Valpolicella

8. La special box del Pizza Village @ Home

Giuseppe Pignalosa farina Caputo Gina Pizza Portici

Le pizze (possibile ordinarne al massimo 4 per spedizione) entreranno in una special box al prezzo di 12 € cadauno che conterrà anche una bottiglia di Coca-Cola, una lattina di Acqua Minerale S. Bernardo, una bottiglia di Birra del Borgo Lisa, un mini pack di caramelle Haribo, una mignon di Vecchio Amaro del Capo e una confezione di Caffè Kenon.

Ci sarà anche un pacco da 1 kg di farina del Mulino Caputo, la farina dei professionisti, per fare la pizza a casa. Regalo si suppone quanto mai gradito in tempi di sperimentazioni casalinghe.

9. Perché Pizza Village @ Home

Pizza Village @ Home incarna tutti i valori della pizza, sarà quindi un’occasione di gioia e di convivialità a cui non bisogna mai rinunciare, ma anche un momento di riflessione ed una reale occasione di vicinanza agli operatori in grande difficoltà”, spiegano gli organizzatori.

Il Pizza Village, pur conservando il mood e la matrice originale dell’happening partito da Napoli dove ha superato il milione di visitatori e, da due anni, giunto anche a New York, si presenta così a Milano con un nuovo format in grado di far fronte alle limitazioni imposte dal distanziamento sociale. Pizza Village @ Home arriverà anche con un’iniziativa di charity, sviluppata in collaborazione con il Comune di Milano, per sostenere le mense con la consegna quotidiana di pizze.

10. Scatti di Gusto al Pizza Village

Pizza Village @ Home manifesto

Il manifesto ufficiale di Pizza Village @ Home ha scelto come immagine la foto di una pizza margherita scattata da Vincenzo Pagano di Scatti di Gusto e calata nello skyline di Milano.

E ora, cari lettori di Scatti di Gusto, non vi resta che ordinare la vostra pizza preferita. Avete tempo fine all’8 novembre.

1 commento

  1. Bella iniziativa, ma chissà cosa arriverà nel cartone… Specialmente in questo tempo di pandemia ci vorrebbe proprio una soluzione per il delivery che non rovini le pizze da sogno che questi fantastici maestri sanno creare!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui