Stesura impasto

Pizza senza lievito fatta in casa: impasto pronto subito, anche integrale

Pizza senza lievito né lievitazione: ricetta veloce salvacena sia classica che integrale, anche nella versione di Bonci. Pronta in un’ora

Ricette&Cibo

Se volete fare la pizza in casa senza lievito, e senza lievitazione, impastate farina, acqua, olio e sale. Stop. Niente lievito.

O meglio, innescate la lievitazione usando una percentuale di comune lievito istantaneo per preparazioni salate.

È un impasto semplice e veloce: stendete il panetto nella teglia, lo condite come preferite, mettete tutto in forno per una cottura immediata. In alte parole, la lievitazione dell’impasto si svolge nel forno. 

Certo, può sembrare assurdo ai fan della pizza in teglia fatta in casa a lunga lievitazione, e a tutti i lettori che seguono scrupolosamente le Lezioni di pizza di Scatti di Gusto. Dove si insiste su maturazione e lievitazione degli impasti.

Tuttavia la pizza senza lievito è un’alternativa se la voglia si fa sentire ma vi manca il tempo di attendere la lievitazione.

Anche se soffrite di intolleranza o sensibilità al lievito di birra.

Oppure se, pizzaioli domestici alle prime armi, volete cimentarvi con un impasto semplice e rapido. Indubbiamente la pizza senza lievito salva la cena come poche altre ricette. Specie quella della domenica sera.

Di tutti i metodi è il più veloce 

Pizza impasto senza lievito stesura

Si può preparare un buon impasto per la pizza in diversi modi. Il primo si basa sull’impiego del lievito madre. È sicuramente il modo più naturale e antico, anche se risulta laborioso perché richiede tre successivi impasti e perciò una maggiore disponibilità di tempo e di energie.

Il secondo metodo, indubbiamente più spiccio, prevede l’impiego del lievito di birra fresco, che si può acquistare ormai ovunque, compresi i supermercati. 

Il terzo metodo si basa sull’uso del lievito di birra secco in granuli. Presenta l’indubbio vantaggio di poter essere sempre disponibile in casa, avendo una scadenza molto più lunga del lievito di birra fresco. 

Il confronto tra lievito madre e lievito di birra è un nostro vecchio pallino.

E ci sono pizze che possono essere preparate senza impiego del lievito

Si può scegliere un tipo di lievitazione o l’altro a seconda dell’estro e soprattutto del tempo a disposizione. Va da sé che, nel caso si abbia a disposizione un tempo limitato, è preferibile optare per una lievitazione con il lievito di birra.

Se il tempo è ancora meno, torna utile sapere come si fa la pizza senza lievito. Né lievitazione.

La ricetta della pizza fatta in casa senza lievito

Impasto pizza senza lievito

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di farina
  • 15 g di lievito istantaneo
  • 300 ml di acqua
  • 10 g di olio extravergine
  • Sale

Preparazione:

L’impasto rapido si prepara portando in una ciotola la farina, unendo olio e sale e mescolando per amalgamare tutto.

Aggiungete prima due cucchiai di acqua tiepida continuando a mescolare, poi il lievito istantaneo.

Mescolando ancora per amalgamare bene gli ingredienti, incorporate l’acqua.

Formato infine un panetto, disponetelo sulla spianatoia infarinata e impastate con le mani per qualche minuto, avendo cura di roteare la pasta con movimenti circolari dal centro verso i bordi. È preferibile che stendiate l’impasto a mano, evitando l’utilizzo del matterello: in questo modo si potrà intrappolare aria all’interno.

Per dare elasticità all’impasto lavoratelo per una decina di minuti.

A questo punto vi basta stendere l’impasto su una teglia da forno leggermente unta di olio.

Conditela con gli ingredienti che preferite e fatela cuocere alla massima temperatura che il vostro forno consente, per 15/20 minuti.

La famosa ricetta della pizza senza lievito di Gabriele Bonci

Se come noi, amate gli impasti del notissimo pizzaiolo romano, sappiate che Gabriele Bonci ha presentato la pizza senza lievito a La prova del cuoco, quando faceva parte del cast del programma di RaiUno.

Guardare il video può essere illuminante.

Pizza fatta in casa senza lievito anche integrale

Impasto integrale stesura

Ovviamente la pizza senza lievito può essere anche integrale e del tutto priva di lievito. In questo caso rimpiazzato come stimolatore della lievitazione dal bicarbonato

L’impasto non si gonfia come avviene di solito, ma questo non vuol dire privarsi della morbidezza e del gusto di mangiare la pizza.

Ingredienti:

  • 300 g di farina integrale
  • 160 ml di acqua 
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 25 g di olio extravergine
  • Sale

Preparazione:

Dopo aver setacciato la farina in una ciotola unite sale e bicarbonato. Quindi l’olio a filo e da ultimo l’acqua un po’ per volta.

Lavorate l’impasto usando le mani per ricavare una massa morbida e omogenea.

Formato un panetto, copritelo con la pellicola trasparente e fatelo riposare per un’ora a temperatura ambiente.

O meglio, decidete voi se stendere subito il panetto. Sapendo che, pur senza lievito, il riposo rende più elastico l’impasto e permette di stenderlo più facilmente.

Stendete il panetto su una spianatoia infarinata con le mani in modo che risulti più morbida.

Farcite la base della pizza a piacere e infornate al massimo della temperatura che il forno di casa consente e fate cuocere per 15/20 minuti.