piadina con la farina di piselli salmone fave valeriana ricetta

Piadina con la farina di piselli: la ricetta con salmone, fave e valeriana

La piadina con la farina di piselli è poco calorica e gustosa: basta aggiungere nella farcitura salmone, fave e valeriana

Ricette

La piadina con la farina di piselli è un piatto completo, ideale in un regime dietetico senza perdere il piacere di un pietanza gratificante. 

La farina di piselli è ricca di proteine. Fa parte dei prodotti alimentari ricavati dai legumi che si sono sempre più diffusi nelle tavole e nelle cucine di tutto il mondo. I legumi sono sempre più apprezzati grazie alla tante proprietà nutritive. E questo sia da chi ama una dieta sana ed equilibrata sia da chi ha bisogno di nuovi prodotti da integrare nella propria alimentazione.

I piselli e la farina da essi estratta sono tra gli alimenti più indicati per chi soffre di diabete e per prevenire le malattie cardiovascolari.

La piadina con la farina di piselli dopo cotta l’ho farcita con una fresca valeriana, il salmone affumicato e qualche frutto di fava crudo. Ognuno degli ingredienti  ha contribuito a rendere questa preparazione healthy e dietetica. Utilissima per la dieta in vista dell’estate.

Il salmone affumicato è una vera miniera di nutrienti e ben si accosta al sapore morbido e avvolgente dei piselli. Inoltre è ideale perché perde calorie nella variante affumicata. Passando da 187 Kcal del prodotto fresco a 147 per quello affumicato ogni 100 grammi. 

La ricetta della piadina con la farina di piselli

piadina con la farina di piselli ingredienti

Ingredienti per 1 persona (600 kcal circa ) 

100 g farina di piselli  
150 g acqua 
100 g salmone affumicato 
30 g fave fresche 
100 g valeriana
1 cucchiaio olio extravergine di oliva 
Sale
1 cucchiaio di semi di lino dorati

Procedimento

piadina con la farina di piselli

Setaccio la farina di piselli in un contenitore, aggiungo mezzo cucchiaio di olio evo, i semi di lino, l’acqua, il sale.

piadina con la farina di piselli composto

Con la frusta o con un cucchiaio amalgamo bene gli ingredienti fino a formare un composto non eccessivamente denso. 

Lascio riposare il composto per la piadina con la farina di piselli in frigo per una decina di minuti.

Sgrano le fave dal baccello, le metto in una coppetta e le copro con l’acqua bollente. 

Dopo 3 minuti le metto in acqua e ghiaccio.

fave

Una ad una le spremo tra le dita e faccio uscire facilmente il frutto dall’involucro.

Ungo una padella antiaderente di 24 centimetri di diametro e tolgo l’olio in eccesso con la carta assorbente.

Appena è calda, verso tutto il composto della piadina con la farina di piselli. La allargo bene con il dorso di un mestolo fino a coprire tutto il fondo della padella.

salmone e valeriana per la piadina con la farina di piselli

Appena si formano dei forellini e la piadina con la farina di piselli si stacca dal fondo, con l’aiuto di una spatola la giro. E la faccio farla cuocere dall’altro lato.

piadina con la farina di piselli

Quando è cotta, la faccio scivolare su un piatto, la lascio raffreddare qualche minuto e la farcisco con la valeriana, mezzo cucchiaino di olio, sale, il salmone e qualche fava fresca.

Piadina con la farina di piselli

La ricetta con salmone, fave e valeriana
Portata: Piatto unico
Cucina: Italiana
Keyword: farina, fave, piselli, salmone, valeriana
Porzioni: 1
Calorie: 600kcal

Ingredienti

  • 100 g farina di piselli
  • 150 g acqua
  • 100 g salmone affumicato
  • 30 g fave fresche
  • 100 g valeriana
  • 1 cucchiaio olio extravergine di oliva
  • Sale
  • 1 cucchiaio semi di lino dorati

Istruzioni

  • Setaccio la farina di piselli in un contenitore, aggiungo mezzo cucchiaio di olio evo, i semi di lino, l’acqua, il sale.
  • Con la frusta o con un cucchiaio amalgamo bene gli ingredienti fino a formare un composto non eccessivamente denso.
  • Lascio riposare il composto per la piadina con la farina di piselli in frigo per una decina di minuti.
  • Sgrano le fave dal baccello, le metto in una coppetta e le copro con l’acqua bollente.
  • Dopo 3 minuti le metto in acqua e ghiaccio.
  • Una ad una le spremo tra le dita e faccio uscire facilmente il frutto dall’involucro.
  • Ungo una padella antiaderente di 24 centimetri di diametro e tolgo l’olio in eccesso con la carta assorbente.
  • Appena è calda, verso tutto il composto della piadina con la farina di piselli. La allargo bene con il dorso di un mestolo fino a coprire tutto il fondo della padella.
  • Appena si formano dei forellini e la piadina con la farina di piselli si stacca dal fondo, con l’aiuto di una spatola la giro. E la faccio farla cuocere dall’altro lato.
  • Quando è cotta, la faccio scivolare su un piatto, la lascio raffreddare qualche minuto e la farcisco con la valeriana, mezzo cucchiaino di olio, sale, il salmone e qualche fava fresca.

Di Silvana Tortorella

Il cibo è uno dei piaceri della vita, il primo atto d’amore che una madre ha verso un figlio l’elemento con cui sopravviviamo. Un giorno ho aperto la porta di questo mondo ci ho sbirciato e mi è piaciuto da morire ... ancora non ho saziato la mia curiosità.