pizzeria Re Denari Salerno

Re Denari: la pizzeria a Salerno fa scopa con margherita, marinara, diavola

La pizzeria Re Denari a Salerno è ospitata in un antico casale in città. Buone le pizze tradizionali e la frittura delle montanarine

Pizzerie

La pizzeria Re Denari di Salerno è ospitata in un antico casale.  Le mura perimetrali in pietra viva, che fanno da sfondo alle sale interne, sono state preservate nella ristrutturazione conferendo un’atmosfera gradevole e accogliente.  

pizzeria Re Denari Salerno: ingresso

Un giardino curato e dalla suggestiva illuminazione tiene compagnia agli ospiti e dona ristoro dalla calura estiva. 

Il pizzaiolo della pizzeria Re Denari Vincenzo Falchetta, di origini salernitane, segue la tradizione della Verace Pizza Napoletana. 

L’arte del pizzaiolo incontra l’esperienza dello “chef contadino” Geppino Croce, paladino degli antichi sapori e custode dei prodotti tipici cilentani. Insieme creano una selezione di pizze che spazia dalle classiche senza tempo alle più fantasiose i cui top sono pensati con prodotti dei presidi Slow Food, IGP, DOP e cilentani. 

forni per pizza napoletana

Due forni a legna rivestiti di mattonelline bianche e blu fanno bella mostra in pizzeria. Un forno è dedicato alla pizza senza glutine. 

pizzeria Re Denari Salerno: giardino

Ci accomodiamo in giardino, sotto un grande gelso, e iniziamo facendoci tentare da un tris di montanare (4 €), la classica e imperdibile pasta di pizza fritta.

La frittura della pizzeria Re Denari è leggera, non untuosa con la crosticina croccante. 

montanarine

I condimenti sono tutti e tre gustosi. Sia il classico sugo di pomodoro con il parmigiano Reggiano a scaglie, sia il sugo di datterino giallo con la stracciata e l’alice di Cetara profumato da zeste di limone. E in ultimo, la crema di melanzane con i datterini rossi e caciocavallo Silano. 

Le pizze tradizionali della pizzeria Re Denari a Salerno

pizzeria Re Denari Salerno: margherita

Scegliamo tre pizze classiche della tradizione dalla carta della pizzeria Re Denari: Margherita, Marinara e Diavola. Nell’attesa ci spiegano che l’impasto è il risultato di un blend di farine con un’idratazione al 62% e una lievitazione di 30 ore.

pizzeria Re Denari Salerno: spicchio pizza

Il cornicione pronunciato della pizza Margherita (5 €) contiene il pomodoro dell’azienda Casa Marrazzo con il fiordilatte dal gusto intenso che regala a questa pizza, mai ovvia, una piacevole armonia di sapori.

pizzeria Re Denari Salerno: marinara

La pizza Marinara (5 €) è la pizza dei puristi. Tre ingredienti null’altro: pomodoro, aglio e origano.  

cornicione pizza

La Marinara della pizzeria Re Denari con il pomodoro giustamente generoso, l’origano che la profuma e l’uso dell’aglio reinterpretato aromatizzando l’olio è una piacevole sorpresa. 

pizzeria Re Denari Salerno: pizza Diavola

La pizza Diavola (6 €) è un altro classico delle pizzerie napoletane.

Una pizza dal disco ben cotto e dal cornicione alveolato; il pomodoro San Marzano Dop, il sapido fiordilatte di Agerola cedono al finale il passo alla morbida piccantezza della spianata calabra.

Pizzeria Re Denari. Via Pietro del Pezzo, 60. Salerno. Tel. +393457216743




Di Silvana Tortorella

Il cibo è uno dei piaceri della vita, il primo atto d’amore che una madre ha verso un figlio l’elemento con cui sopravviviamo. Un giorno ho aperto la porta di questo mondo ci ho sbirciato e mi è piaciuto da morire ... ancora non ho saziato la mia curiosità.