il vizio milano interno tavolo

Milano. Menu e prezzi di sushi e piatti italiani al nuovo ristorante Il Vizio

La formula di Il Vizio di Milano è doppia: da una parte il sushi di Marco Gargaglia, dall'altra la cucina contemporanea di Andrea Ribaldone

Ristoranti

Il Vizio è un nuovo ristorante a Milano, che si trova all’interno dell’Hotel Sina De La Ville, in zona Duomo, ma che nasce a Siena. E che vede sovrintendere alla cucina due “chef coach” di peso, Marco Gargaglia e Andrea Ribaldone.

Due chef a rappresentare le due anime, e le due cucine, di Il Vizio: sapori “nazionali” e arte culinaria nipponica. Anzi, due chef-coach, ciascuno a formare e preparare la sua brigata. Quella di Gargaglia è guidata dallo chef giapponese Taro Shimosaka, mentre quella “italiana” è in mano all’altro resident chef, Luigi Fortino.

Il format Il Vizio nasce a Perugia a opera della famiglia Masilla, di origini pugliesi, che nel 2001 ha rilevato l’hotel perugino Quattrotorri. Qui ha aperto Il Vizio, che è stato una specie di pioniere tra i ristoranti d’albergo di qualità nella zona. Ed è diventato un ristorante di successo anche grazie all’offerta “doppia”, che ora viene replicata a Il Vizio di Milano. 

Il gruppo Sina ha affidato loro la gestione della ristorazione del Sina De La Ville, 4 stelle in via Hoepli, a due passi dal Duomo. Il ristorante, su due livelli, è stato ristrutturato dallo Studio Marco Piva, che si occuperà anche del locale perugino. 

Lo storico layout originale è rimasto inalterato, reinterpretato in uno stile sobrio, caldo e accogliente, con accenti contemporanei, enfatizzando il rigore della cucina giapponese. 

La scelta dei colori per Il Vizio a Milano è ricaduta su toni tipicamente milanesi abbinati, che sono stati combinati con cromatismi orientali. Velluti verdi intensi e grigi, gres con effetto marmo Verde Alpi e Breccia Rosa, e toni che rimandano alla fioritura primaverile dei ciliegi.

Vi risparmio quello che ormai è il tormentone di rito – le nuove aperture a Milano continuano imperterrite, è un segnale positivo, ci piace… ops!

La cucina di sushi di Il Vizio di Milano

il vizio milano ph benedetta bassanelli

Due cucine diverse, e due menu diversi, ma che possono tranquillamente interagire ed essere presenti sullo stesso tavolo.

Il format etnico di Il Vizio, ovvero sushi e crudi, è firmato da Marco Gargaglia (recente Tre Bacchette del Gambero Rosso) e Taro Shimosaka .

Qualche piatto:

  • Ostriche 5/8 € l’una (a calibro)
  • Tartare Tonno Bluefin Balfegò e Caviale, Yuzu ponzu, Insalatina Giapponese, Riso soffiato 30 €
  • Tartare di gamberi rossi del Mediterraneo, Avocado, Pompelmo rosso, Umeboshi, Kurozu, emulsione di Bufala 35 €
  • Carpaccio di Capesante di Hokkaido e Gambero rosso di Mazara, crema di Tofu, ponzu al Garum, Spaccasassi, Passion fruit 27 €
  • Sashimi di Tonno Bluefin, Spigola, Orata, Dentice reale, Pagro, Pezzonia, San Pietro, Mormora, Cernia, Ricciola, Ombrina, Sarago, Triglia di scoglio, Calamaro, Seppia 23 €
  • Nigiri Gambero viola, Umeboshi e Kurozu 9 €
  • Nigiri Chu toro, Ricci di mare, Finger caviar lime 12 €
  • Chu toro, Foie gras d’oca, Saba 14 €

E ancora Gunkan, Hoso Maki, Uramaki.

La cucina italiana contemporanea

Tonno di galletto con giardiniera di verdure: un antipasto di Il Vizio

La linea di cucina italiana del Vizio di Milano è affidata ad Andrea Ribaldone e al resident chef Luigi Fortino. Le proposte sono racchiuse in un menu à la carte che prevede la scelta tra 4 piatti per ogni portata, compresa una selezione di insalate. 

Qualche piatto:

  • Vitellone tonnato antica ricetta 16 €
  • Farinata di ceci, melanzane leggermente affumicate, salsa yogurt 16 €
  • Riso al salto, zafferano di Cascia, ragù di ossobuco in gremolada 18 €
  • Cannelloni con baccalà, pomodorini datterino e salsa pil-pil 20 €
  • Mezze maniche integrali servite fredde, ratatouille di verdure, burrata e gelatina vegetale 18 €
  • Coscia di galletto alla cacciatora, indivia scottata 20 €
  • Agnello umbro cotto in pignatta, verdure di stagione 28 €
  • Cotoletta di vitello alla milanese 28 €
  • Sfera ai tre ciocclati, pere marinate al passito, anice stellato 12 €

Il Vizio di Milano, Hotel Sina De La Ville. Via Hoepli, 6. Milano.

[Immagini: Benedetta Bassanelli]




Di Emanuele Bonati

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.