Superstore Esselunga

Esselunga: prodotti migliori, e non, del supermercato preferito dagli italiani

Esselunga è il supermercato preferito dagli italiani perché i prodotti sono migliori, dice Altroconsumo. Ma quali sono i più e i meno buoni?

Shopping

Esselunga è il supermercato preferito dagli italiani che, come nel 2020, ritengono i prodotti dell’insegna milanese migliori rispetto alla concorrenza.

A dirlo è una nuova indagine di Altroconsumo. Obiettivo dell’associazione: scoprire le catene della grande distribuzione più amate e i criteri di scelta di un marchio rispetto agli altri. 

La classifica di Altroconsumo

Esselunga Milano viale regina giovanna
Il primo supermercato Esselunga aperto a Milano in viale Regina Giovanna nel 1957

Nella categoria iper e supermercati Esselunga si è imposta su Ipercoop, mentre tra i discount Aldi ha superato la concorrenza, seguito da Eurospin. 

Dei quasi 10.000 intervistati da Altroconsumo il 35% sceglie il supermercato in cui fare la spesa per ragioni pratiche, per esempio la vicinanza al luogo di lavoro o a casa. 

La seconda leva è economica. I prezzi bassi dei discount come Lidl, Aldi, IN’s e Eurospin sono un fattore decisivo per Il 21% degli intervistati. 

Ipercoop è apprezzata per l’ampiezza della gamma da chi ama scegliere tra molti prodotti.  

Chi preferisce Esselunga lo fa invece perché ritiene i prodotti a scaffale migliori rispetto alla concorrenza.

Ma quali sono i prodotti migliori di Esselunga sotto il profilo della qualità? Quali invece risultano più anonimi?

Stiamo per parlarne, prima però è il caso di soffermarsi su un altro aspetto. 

Dal 1957, quando la prima Esselunga è spuntata sul viale Regina Giovanna a Milano, il colosso della grande distribuzione fondato da Bernardo Caprotti e oggi guidato dalla figlia Marina, si è distinto per numerosi tocchi stilistici destinati a imprimersi nella memoria dei consumatori. 

Catalogo Esselunga dal 1995 al 2022

Fidaty lo spazio per il catalogo Esselunga e i punti fragola
Fidaty, lo spazio dei regali inseriti nel catalogo Esselunga da vincere raccogliendo punti fragola

Esselunga ha implementato con successo il sistema della Fidaty card, una carta personale verde o oro e con una fragola rossa, che ogni cliente può richiedere gratuitamente.

Il cliente, quando estrae la tessera al momento del conto, si vede assegnati dei punti per ogni euro di spesa. Può così beneficiare di sconti immediati su quelli che ritiene i migliori prodotti a scaffale di Esselunga, oppure ottenere i premi del catalogo Fidaty.

Il debutto del catalogo Fidaty di Esselunga risale al 1995, quando era poco più di un volantino. Come sanno gli adepti, che lo considerano alla stregua di un oggetto di culto, il catalogo contiene la lista dei regali per i clienti più assidui di Esselunga.

Oggi, rispetto al 1995, non è solo diventato un fenomeno di costume, ma con un’immensa platea di oltre 5 milioni di clienti fidelizzati, viene pubblicato due volte l’anno, in primavera e in autunno. 

I premi Esselunga

Nel 2021 sono stati fatti i conti: il 25enne catalogo Fidaty aveva distribuito 150 milioni di premi, e sempre con uno sguardo particolare verso la creatività italiana, specie il design e i ristoranti d’autore.

Nel frattempo, spinti dai social, gli ambitissimi punti Fragola sono costantemente oggetto di scambio, baratto e regalo anche con finalità sociali da parte di chi vuole fare del bene.

Cos’ha di speciale Esselunga (dei prodotti migliori parliamo dopo)

Esselunga scaffali vuoti
Gli scaffali di Esselunga presi d’assalto e vuoti quando il Covid-19 è arrivato per la prima volta in Italia

In un mondo di regole, organizzazione e logistica, il messaggio trasmesso dagli scaffali traboccanti di cibo e bevande sembra essere uno solo: non ne avrai mai abbastanza. 

Esselunga, che anche in tempi di Covid è riuscita ad aumentare i ricavi, è come Amazon per i punti vendita online, più che un supermercato un enorme deposito di stoccaggio in cui i prodotti che gli italiani ritengono i migliori sembrano non finire mai. 

E al netto delle esperienze di pura trascendenza mistico-consumistica consumata tra metri e metri di scaffali, da Esselunga non ci si va solo a fare la spesa, ci si va addirittura per rimorchiare. 

I prezzi di Esselunga 

Tra prezzi bassi (dei vini per esempio), sconti, offerte, punti fragola e quello che puoi comprarti con i punti accumulati, una cosa emerge chiara: il rapporto qualità prezzo dei prodotti Esselunga è tra i migliori, anche se non il più conveniente d’Italia

Nel giugno 2015, dopo aver fatto la spesa da Eataly e da Esselunga, i redattori del settimanale Panorama hanno maliziosamentre confrontato 30 prodotti identici per marca e confezione. Il verdetto chiarissimo –quasi il 30% di risparmio a vantaggio di Esselunga– ha mandato su tutte le furie Farinetti. La sua reazione è stata comprare una doppia paginata pubblicitaria sul Corriere della Sera per dimostrare che la differenza tra i prodotti migliori di Esselunga e di Eataly sta nella qualità. 

Resta il fatto che da Esselunga il rapporto qualità prezzo fa sempre la voce grossa. La premessa voluta da Caprotti, ovvero Esselunga si impegna a praticare prezzi competitivi nei confronti dei concorrenti, è tignosamente perseguita ogni giorno dal 1957.

I prodotti migliori di Esselunga

Reparto pescheria, il pesce è tra i migliori prodotti di Esselunga
Il banco del pesce fresco e i banconi refrigerati nel reparto pesce di Esselunga

Il pesce fresco

Nel banco, rifornito con costanza e controlli accurati, prevalgono il pesce, i molluschi e i crostacei dei mari italiani, senza escludere i migliori prodotti regionali come il “Pescato del mar Tirreno di Esselunga”. Ma capita spesso di trovare sogliole, merluzzi e scampi dei mari del Nord o il tonno dell’Oceano Indiano. 

Con il banco pesce di Esselunga siamo a livello dei prodotti migliori, simili per capirsi a quelli del porto o delle pescherie di fiducia. 

Anche il sushi merita l’assaggio. Preparato vicino Novara, a Briandrate, stabilimento interamente dedicato al confezionamento del pesce, è sicuro, conveniente e disponibile ogni giorno dell’anno. 

I prezzi del banco pesce sono superiori rispetto a quelli degli altri reparti. Ma considerati il costante buon livello e la freschezza, il rapporto qualità prezzo è senza dubbio tra i migliori. 

Voto 8

Gastronomia Esselunga
Il chilometrico banco della gastronomia di Esselunga con i salumi alle spalle

I formaggi

Il banco formaggi non ha solo prezzi competitivi e a volte sorprendenti, ma un assortimento che può giocarsela con quello di una bottega mediamente fornita. 

Sono in genere formaggi con una marcia in più, belli, odorosi, muffati, sicuramene tra i migliori prodotti di Esselunga. 

Voto 7

I prodotti migliori: la linea Esselunga Bio

Quando, a inizio anni ‘90, il biologico è comparso in Italia nei primi negozietti specializzati, Esselunga ha fiutato l’affare raccogliendo l’esempio di Whole Foods Market, la catena americana specializzata nei migliori prodotti bio. Così, nel 1999, è nata la linea biologica arrivata in 23 anni a sommare oltre 400 prodotti. 

Il merito principale è di aver abbattuto il cliché del biologico per pochi. In media, verdure fresche, frutta, legumi, conserve, farine e biscotti bio costano il 50% in più (non il 1000%) rispetto alle versioni convenzionali. Ma molto spesso sono scontati.

Non è tutto allo stesso livello. Riso e pasta non sono esaltanti. Neanche i surgelati. Con gli yogurt non è andata sempre bene. Ma in genere la qualità soddisfa anche i palati esigenti e la rispondenza dei prodotti ai requisiti bio è totale. 

Voto 7,5

Il reparto carne con alcuni tra i migliori prodotti di Esselunga
La macelleria di Esselunga inserita nel reparto carne del punto i vendita

Carne

Non siamo sui livelli del pesce fresco a iniziare dalla scenografia, il banco è un enorme deposito di pezzi tagliati e imbustati. Rincuora il rapporto qualità prezzo delle carni rosse, di filiera completamente italiana ma più spesso provenienti da Germania e Francia. 

E se l’hamburger è tra i prodotti migliori di Esselunga (quello piemontese, meno le versioni primo prezzo), per le carni bianche e soprattutto il maiale non si grida al miracolo. 

Voto 6,5

Pasticceria Elisenda: la novità

Tra i dolci spiccano torte, veneziane e pasticceria mignon. Tutto prodotto con il contributo di Enrico e Roberto Cerea, titolari del ristorante tre stelle Michelin “Da Vittorio” a Brusaporto. 

Elisenda la pasticceria di Esselunga
Elisenda è la pasticceria di Esselunga, con alle spalle il grande laboratorio a vista

Se nei supermercati è previsto il corner Elisenda, Esselunga sotto Natale ha aperto una pasticceria temporanea in via Spadari, pieno centro di Milano. La formula è quella del classico bar-pasticceria dove i dolci si accompagnano con tè, caffè e cappuccini. 

Solo discreti i panettoni, venduti a prezzi non molto concorrenziali (quasi 25 € al Kg), mentre i panettoni e pandori primo prezzo sono spesso tra i prodotti migliori di Esselunga nelle classifiche di Atlroconsumo. Ottimi i cannoncini, farciti di crema al momento. 

Voto 6,5 

Esselunga: i prodotti meno buoni

Salumi

Il banco gastronomia di Esselunga non ha mai convinto del tutto. 

I salumi, in particolare, risultano anonimi e spesso mal tagliati (fette troppo spesse o troppo irregolari). Dei salumi DOP o dei culatelli invecchiati che ogni tanto spuntano, colpisce più lo strillo nel volantino che la sostanza. 

Anche l’assortimento non è all’altezza dei prodotti migliori, spesso la proposta di Esselunga è limitata a un salume per tipo. Nessun prezzo fa gridare al miracolo. 

Voto 5,5

Il pane non è tra i migliori prodotti di Esselunga
Il pane di Esselunga divide lo spazio con i dolci da forno

Pane

Nei punti vendita della catena milanese si trova spesso un bel laboratorio di panificazione a vista, presupposto che farebbe pensare a un pane buono, sia nell’immediato che il giorno dopo. Dispiace dover dire che non è così. Assaggiando filoni, pagnotte e bocconcini si ha l’impressione di lievitazioni frettolose. Una costante patina di lucido rende anche l’aspetto poco invitante. 

Alla fine, paragonati con i prodotti di molti altri supermercati, quelli di Esselunga sono pani migliori. Comunque immangiabili il giorno dopo. 

Voto 5

Il supermercato preferito dagli italiani

Ma tutto sommato è poca cosa rispetto ai vantaggi che presenta fare la spesa nei supermercati della Esse allungata. Gli italiani che preferiscono Esselunga perché i prodotti sono migliori non sbagliano di molto.

Il biologico è l’unico a buon mercato, la freschezza dei banchi pesce e carne è indiscutibile, all’uscita dei punti vendita si trova sempre un buon bar. Soprattutto il rapporto qualità prezzo resta tra i migliori.