Tabi a Napoli, spettacolare ristorante di cucina giapponese fusion

Il ristorante Tabi a Napoli, nella zona di Santa Lucia a ridosso del lungomare, propone i piatti di cucina giapponese fusion di Ignacio Ito

Ristoranti

Ignacio Hidemasa Ito è una garanzia di successo e altro non potevamo attenderci da una cena al ristorante Tabi a Napoli.

In zona Santa Lucia, è il ristorante di cucina giapponese fusion aperto dallo chef e da Stefano Parisio.

Ignacio Ito e Stefano Parisio

Un bel locale elegante e arioso con la grande vetrina che inquadra la sala.

Alla prima occhiata, protagonista sembrerebbe l’onnipresente banco che suggerisce sushi.

banco sushi

Ma basta accomodarsi al tavolo, guardare il menu e soprattutto affidarsi ai consigli di Stefano Parisio per entrare nel mondo di Ignacio Ito. Lo chef, dopo anni trascorsi all’ombra del Vesuvio, ha miscelato alla perfezione i suoi primi toni barocchi con la nuova asciuttezza degli ingredienti e la passione tutta partenopea per la pizza.

La varietà della proposta di Tabi è così ampia da scantonare in assoli fuori menu. Una verve napoletana da pizzeria con carta lunghissima in felice contrasto con gli studiati ingredienti delle portate. Insomma, chi ricorda l’Ignacio Ito sushiman degli esordi avrà qualche notevolissima sorpresa.

champagne

La serata fredda non preclude il piacere di un ottimo champagne di accompagnamento, il Bruno Paillard dosage zéro.

Tabi ristorante giapponese Napoli gamberi in agrodolce

Che accompagna alla perfezione i gamberi e cetrioli con una evidente punta di agrodolce.

Tabi ristorante giapponese Napoli

E va a nozze con la spolverata di tartufo che nobilita i gunkan in tempura. Delle vere nuvole di piacere.

sushi

La fusion proposta da Ignacio Ito al ristorante Tabi mette insieme benissimo Napoli e l’Oriente con i roll e gli uramaki. Ira decisamente partenopei con i gamberi, ora internazionali con la capasanta. Ma sempre in elegante equilibrio.

Il ramen di Tabi

ramen sa Tabi a Napoli

Viene quasi da provocare la mano di Ignacio Ito e andare sullo strong. E vista la serata invernale, ci vuole una zuppa. Il ramen è piatto che fa della possenza degli ingredienti la cifra distintiva. Ma anche in questo caso, il ramen di carne di Tabi è leggero seppure di carattere. Uno dei migliori assaggiati con gli udon perfetti. Una vera delizia.

Tabi ristorante giapponese Napoli pesce fritto

C’è tempo per un assaggio di un fritto di pesce estemporaneo. Buonissimo come possono esserlo quelle fritture di paranza fatte di pesce freschissimo e di manico. D’altronde siamo a Santa Lucia, antico borgo marinaro di Napoli, e Tabi sembra impregnato del miglior lascito dei pescatori di un tempo.

Tabi ristorante giapponese Napoli tartelette

C’è spazio per una tartelletta, tanto domestica nell’aspetto quanto raffinata e concentrata nel sapore.

Ignacio Ito

Veramente un bel viaggio questo alla tavola di Ignacio Ito. Che da Tabi conserva la sua riservatezza nel saluto e mostra tutta l’espansività partenopea nei piatti.

voto recensioni Scatti di Gusto 4,5

Voto: 9,5/10

Tabi. Via Raffaele De Cesare, 35. Napoli. Tel. +390810513280




Di Vincenzo Pagano

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.