Pizzeria Bro, menu e prezzi delle pizze nel cuore verace di Napoli

La pizzeria Bro dei fratelli Tutino a piazza Mercato combina estetica tradizionale e farciture contemporanee delle pizze. Margherita a 6 €

Pizzerie

Leggi la recensione

Bro a Napoli è la pizzeria dei fratelli di Ciro e Antonio Tutino. Appunto, brò, fratelli che per i pizzaioli è richiamo di fratellanza nel segno della pizza. I due giovani pizzaioli, rispettivamente classe 1992 e 1998, hanno scelto per la loro pizzeria in stile moderno un nome che suona tipico nel ventre di Napoli. Siamo a Piazza Mercato all’incrocio con Piazza del Carmine in quel crocevia verace di Napoli che si allunga in un dedalo di viuzze fino a Porta Nolana.

Antonio e Ciro Tutino

Loro sono la quinta generazione di pizzaioli e si rifanno alla tradizione che Nonno Ciro, insieme al fratello Giuseppe, hanno mantenuto proprio a Porta Nolana. Dove ancora si mangia la pizza a portafoglio. Mentre il padre Michele gestisce la pizzeria Tutino Galante a San Giorgio a Cremano.

Com’è il locale

pizzeria Bro a Napoli: ingresso

Taglio moderno per la pizzeria disposta su due piani in un palazzetto cielo terra a chiusura della piazza e proprio di fronte a via Marina. Un contenitore contemporaneo il cui tratto distintivo sono i parati effetto giungla che (ancora) imperversano nelle ristrutturazioni dei luoghi del cibo. Ricca la paletta dei materiali con marmo calacatta oro, ottone, boiserie di legno, pareti di cristallo, pitture materiche, resina. Sui 160 metri quadri a disposizione sono collocati circa 60 posti a sedere. La pizzeria Bro dispone anche di un dehors che entra in funzione con il bel tempo e ha la visuale della piazza del Carmine rimessa a nuovo. Al pari di piazza Mercato inquadrata dalla finestra quadro al piano superiore. Sedute, divise tra poltroncine e divani, hanno impronta moderna al pari dei rivestimenti a pavimento.

Com’è la pizza della pizzeria Bro

calzone ripieno

Nell’ampia e variegata tipologia delle pizze napoletane, i Tutino si piazzano in mezzo al crocevia tra contemporanea e tradizionale. I termini sono tradizionali per l’aspetto che vuole una pizza a ruota di carro ampia e pronta a debordare dal piatto.

Per la sostanza, invece, hanno preferito guardare alle istanze più moderne con un impasto leggero e appena croccante. Cui si uniscono farciture che vanno oltre la pizza tradizionale pur senza rinunciarvi.

Rientra nel canone della tradizione ad esempio il ripieno al forno con ricotta di bufala, salame di Mugnano del Cardinale, fiordilatte, pomodoro San Marzano DOP, basilico ed olio extravergine di oliva.

Ma a fare la spunta sulla carta della pizzeria Bro che conta 20 pizze, oltre all’irrinunciabile margherita (declinata anche con l’inflazionato Provolone del Monaco), alla capricciosa e alla pizza fritta, il contemporaneo vince.

La pizza signature della pizzeria Bro, più volte assaggiata, è la Fattore Umano con sugo scarpariello, pomodorini del Piennolo del Vesuvio marinati, crema di pomodorini di Corbara e Datterini grigliati, fiordilatte, basilico e olio extravergine di oliva.

pizzeria Bro a Napoli: pizza assoluto di funghi

Buona la Assoluto di Funghi che si inserisce nel filone ben scandagliato in molte pizzerie degli “assoluti” e delle doppie cotture (qui c’è la fritta ripassata al forno Porta Nolana). L’effetto sottobosco è garantito dalla crema di funghi champignon in padella, funghi pleurotus cotti a legna, porcini lattofermentati, nocciole, maionese all’anice stellato. Ben equilibrata e ghiotta per gli amanti dei funghi.

pizzeria Bro a Napoli: fritti
pizzeria Bro a Napoli: frittatina di pasta

Sul fronte fritti, crocché e tre tipi di frittatine di pasta tra cui la più classica con i bucatini, besciamella al burro di bufala, prosciutto cotto, pecorino romano DOP, provola e pepe.

La vetrina frigo della pizzeria Bro mette a disposizione i dessert della pasticceria Sessa tra cui una discreta Sette Veli.

voto recensioni Scatti di Gusto 3

Voto: 8/10

Menu e prezzi

pizzeria Bro a Napoli: pizza Porta Nolana
La pizza fritta e ripassata al forno Porta Nolana della pizzeria Bro
  • Assoluto di Funghi (12 €)
  • Assoluto di Zucca (10 €)
  • Beatrice con crema chantilly al parmigiano reggiano, mela annurca lattofermentata, blu di pecora, fiordilatte, caciocavallo, erba cipollina ed olio evo (12 €)
  • Borgo Marinari. Fritta e al forno, ragù di polpo con datterini di collina, mandorle tostate e prezzemolo (14 €)
  • Capricciosa con carciofo violetto di Castellammare arrostito, fiordilatte
    prosciutto cotto, funghi champignon, olive nere di Gaeta, basilico ed olio evo (9 €)
  • Corradino con scarola in infusione di colatura di alici di Cetara Dop, provola, tonno rosso, pomodori del Piennolo confit, polvere di olive nere di Gaeta ed olio evo (10 €)
  • Cosacca (5,50 €)
  • Il Fattore Umano (8,50 €)
  • Maiale e patate (8 €)
  • Mamma d’o Carmine con porcini lattofermentati, fiordilatte, blu di bufala, perlage di tartufo nero, basilico ed olio evo (14 €)
  • Margherita con fiordilatte della pizzeria Bro (6 €)
  • Margherita del Monaco con fiordilatte e Provolone del Monaco (7,50 €)
  • Marinara (5,50 €)
  • Pizza fritta con ricotta di bufala, provola, cicoli e basilico (7,50 €)
  • Pistacchio e mortadella (8,50 €)
  • Pomodorini e bufala (7,50 €)
  • Porta Nolana fritta e al forno con pomodori San Marzano DOP, pomodoro del piennolo confit, alici di cetara, maionese al prezzemolo, origano di collina, polvere di olive nere di Gaeta, aglio rosso di Nubia (8,50 €)
  • Ripieno al forno della pizzeria Bro (7,50 €)
  • Sant’Eligio fritta e al forno con friarielli, baccalà, polvere di olive nere e zeste di limone (14 €)
  • Zucca e salsiccia (8,50 €)

Contatti e Informazioni

Bro Pizzeria

Indirizzo
Piazza Mercato, 222/B . Napoli (Na)

Numero di telefono
+393347640532

Cucina
Pizza tradizionale

Fascia di prezzo
€€

Orari
Martedì-Sabato 12:00-15:30; 19:00-23:30
Domenica 19:00-23:30
Lunedì Chiuso

Link
Facebook




Di Vincenzo Pagano

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.