Osterie d’Italia 2015. Tutte le chiocciole dove mangiare bene a meno di 35 €

guida Osterie Italia 2015Mangiare bene e spendere poco (ma potremmo andare anche di superlativi): è la formula magica che tutti gli appassionati di cibo vorrebbero mettere in pratica ogni giorno.

A dare loro una mano ci pensa la guida alle Osterie d’Italia 2015 di  Slow Food che esce oggi con l’edizione numero 25. Un compleanno importante festeggiato con 1733 locali segnalati (159 nuove segnalazioni rispetto al 2014).

[Aggiornamento: qui le migliori osterie 2016]

L’appuntamento è segnato dai simboli che nel tempo si sono evoluti e indicano un’eccellenza del territorio. Vediamoli subito.

  1. Chiocciola: le migliori osterie che più di altre entusiasmano per ambiente, cucina e accoglienza (quest’anno a 241 locali)
  2. Formaggio: i locali che presentano la migliore selezione di caci (199)
  3. Bottiglia: le osterie con le cantine più fornite e rappresentative della regione (383)
  4. Annaffiatoio: le osterie con un orto di proprietà
  5. Insalatiera: locali che propongono menù vegetariani.

Tutte le chiocciole regione per regione

chiocciole migliori osterie 2015

E noi sappiamo bene che volete arrivare subito al nocciolo della questione: quali sono le 241 migliori osterie d’Italia che si sono guadagnate la chiocciola? Eccole di seguito suddivise per regione con la Toscana che a quota 29 chiocciole sale sul gradino più alto del podio qualità – convenienza secondo Slow Food.

A seguire il Piemonte con 26 indirizzi. Medaglia di bronzo a pari merito per Veneto e Campania che salgono sul podio con 20 osterie ciascuna.

Ed ora preparatevi ad aggiornare la vostra mappa del mangiare bene spendendo poco.

Le migliori osterie della Toscana (29)

il Mecenate Lucca esterno

1. Aiuole Arcidosso Grosseto
2. Il Tirabusciò Bibbiena Arezzo
3. I Diavoletti Capannori Lucca
4. Antica Fattoria del Grottaione Castel del Piano Grosseto
5. La Taverna del Pian delle Mura Castiglione d’Orcia Siena
6. Il Grillo è Buoncantore Chiusi Siena
7. Osteria del Teatro Cortona Arezzo
8. Il Cibreo Trattoria Firenze Firenze
9. Mangiando Mangiando Greve in Chianti Firenze
10. Oste Scuro Grosseto Grosseto
11. La Paloma Isola del Giglio Grosseto
12. Il Mecenate Lucca Lucca
13. Hosteria la Vecchia Ròta Marciano della Chiana Arezzo
14. Il Frantoio Montescudaio Pisa
15. L’Oste Dispensa Orbetello Grosseto
16. Il Pozzo Pieve Fosciana Lucca
17. Il Garibaldi Innamorato Piombino Livorno
18. La Bottegaia Pistoia Pistoia
19. Antica Trattoria Pelliccia Pontremoli Massa Carrara
20. Da Bussè Pontremoli Massa Carrara
21. La Tana degli Orsi Pratovecchio Arezzo
22. Le Panzanelle Radda in Chianti Siena
23. Antico Ristoro Le Colombaie San Miniato Pistoia
24. Osteria di San Piero San Piero a Sieve Firenze
25. Da Gagliano Sorteano Siena
26. Bistrot del Mondo Da Bobo all ’Acciaiolo Scandicci Firenze
27. Il Canto del Maggio Terranuova Bracciolini Arezzo
28. La Botte Piena Torrita di Siena Siena
29. Il Conte Matto Trequanda Siena

Le migliori osterie  del Piemonte (26)

Andrea Gherra e Pietro Vergano - Consorzio

1. Osteria dell ’Arco Alba Cuneo
2. Locanda dell ’Olmo Bosco Marengo Alessandria
3. Battaglino Bra Cuneo
4. Boccondivino Bra Cuneo
5. Marsupino Briaglia Cuneo
6. Bianca Lancia dal Baròn Calamandrana Asti
7. Violetta Calamandrana Asti
8. Il Moro Capriata d’Orba Alessandria
9. Da Marisa al Castello Castell’Alfero Asti
10. Madonna della Neve Cessole Asti
11. La Torre Cherasco Cuneo
12. Locanda dell ’Arco Cissone Cuneo
13. Ristorante del Mercato da Maurizio Cravanzana Cuneo
14. Roma   Cuneo
15. Rosso Rubino Dronero Cuneo
16. La Taverna di Fra Fiusch Moncalieri Torino
17. Cantina dei Cacciatori Monteu Roero Cuneo
18. Osteria Alpino Paesana Cuneo
19. Corona di Ferro ex San Bernardo Saluzzo Cuneo
20. Osteria della Pace Sambuco Cuneo
21. Meira Garneri Sampeyre Cuneo
22. Del Belbo da Bardon San Marzano Oliveto Asti
23. La Coccinella Serravalle Langhe Cuneo
24. Lou Sarvanot Stroppo Cuneo
25. Antiche Sere Torino Torino
26. Consorzio Torino Torino

Le migliori osterie del Veneto (20)

Ostaria Da Mariano

1. Alla Rosa Adria Rovigo
2. Zamboni Arcugnano Vicenza
3. Alle Codole Canale d’Agordo Belluno
4. Pironetomosca Castelfranco Veneto Treviso
5. Isetta Grancona Vicenza
6. Al Ponte Lusia Rovigo
7. Madonnetta Marostica Vicenza
8. La Ragnatela Mirano Venezia
9. Da Paeto Pianiga Venezia
10. Arcadia Porto Tolle Rovigo
11. Al Forno Refrontolo Treviso
12. Antica Trattoria da Nicola San Donà di Piave Venezia
13. Antica Trattoria al Bosco Saonara Padova
14. Dalla Libera Sernaglia della Battaglia Treviso
15. Da Doro Solagna Vicenza
16. La Tavolozza Torreglia Padova
17. Il Basilico Treviso Treviso
18. Locanda Sologna Vas Belluno
19. Ostaria Da Mariano Venezia Venezia
20. Al Bersagliere Verona Verona

Le migliori osterie della Campania (20)

Domenico Lo Stuzzichino

1. La Pignata Ariano Irpino Avellino
2. Valleverde Zi’ Pasqualina Atripalda Avellino
3. Nunzia Benevento Benevento
4. Tre Sorelle Casal Velino Salerno
5. Gli Scacchi Caserta Caserta
6. Al Convento Cetara Salerno
7. Fenesta Verde Giugliano in Campania Napoli
8. Il Focolare Barano d’Ischia Napoli
9. Lo Stuzzichino Massa Lubrense Napoli
10. Di Pietro Melito Irpino Avellino
11. Luna Galante Nocera Superiore Salerno
12. Osteria del Gallo e della Volpe Ospedaletto d’Alpinolo Avellino
13. Angiolina Pisciotta Salerno
14. Perbacco Pisciotta Salerno
15. Abraxas Pozzuoli Napoli
16. La Ripa Rocca San Felice Avellino
17. La Locanda della Luna San Giorgio del Sannio Benevento
18. ’E Curti Sant’Anastasia Napoli
19. ’O Romano Sarno Salerno
20. La Piazzetta Valle dell’Angelo Salerno

Le migliori osterie del Lazio (19)

Leonardo-Vignoli-da-cesare-casaletto

1. Iotto Campagnano di Roma Roma
2. Lo Stuzzichino Campodimele Latina
3. Osteria del Tempo Perso Casalvieri Frosinone
4. Zarazà Frascati Roma
5. La Briciola di Adriana Grottaferrata Roma
6. L’Oste della Bon’Ora Grottaferrata Roma
7. Taverna Mari Grottaferrata Roma
8. A Casa di Assunta Ponza Latina
9. Hostaria della Piazzetta Monte San Biagio Latina
10. Sora Maria e Arcangelo Olevano Romano Roma
11. La Polledrara Paliano Frosinone
12. Da Armando al Pantheon Roma Roma
13. Da Cesare Roma Roma
14. L’Asino d’Oro Roma Roma
15. Osteria del Borgo Roma Roma
16. Osteria del Velodromo Vecchio Roma Roma
17. Borgo Pio Terracina Latina
18. Saint Patrick Terracina Latina
19. Tredici Gradi Viterbo Viterbo

Le migliori osterie della Lombardia (17)

La-Crepa-Lumache

1. Al Ponte Acquanegra sul Chiese Mantova
2. Dispensa Pani e Vini Adro Brescia
3. Le Frise Artogne Brescia
4. Altavilla Bianzone Sondrio
5. Dentella Bracca Bergamo
6. La Madia Brione Brescia
7. La Piana Carate Brianza Monza Brianza
8. Hostaria Viola Castiglione delle Stiviere Monza Brianza
9. Il Gabbiano Corte de’ Cortesi con Cignone Cremona
10. Locanda delle Grazie Curtatone Mantova
11. Caffè la Crepa Isola Dovarese Cremona
12. Mirta Milano Milano
13. Osteria del Crotto Morbegno Sondrio
14. Burligo Palazzago Bergamo
15. Trattoria dell’Alba Piadena Cremona
16. Via Vai Fratelli Fagioli Rpalta Cremasca Cremona
17. Le Caselle San Giacomo delle Segnate Mantova

Le migliori osterie dell’Emilia Romagna (15)

Osteria-Bottega-Bologna

1. Osteria Bottega Bologna Bologna
2. La Lanterna di Diogene Bomporto Modena
3. Campanini Busseto Parma
4. Locanda Mariella Calestano Parma
5. La Baita Faenza Ravenna
6. Entrà Finale Emilia Modena
7. La Campanara Galeata Forlì-Cesena
8. Antica Locanda del Falco Gazzola Piacenza
9. Da Giovanni al Belvedere Guiglia Modena
10. Osteria del Vicolo Nuovo daRosa e Ambra Imola Bologna
11. Osteria di Rubbiara Nonantola Modena
12. Ai Due Platani Parma Parma
13. Antichi Sapori Parma Parma
14. Da Ottavio Sogliano al Rubicone Forlì-Cesena
15. Da Cesare Spilamberto Modena

Le migliori osterie della Sicilia (15)

Luca Casablanca - Tischi Toschi

1. U Locale Buccheri Siracusa
2. Nangalarruni Castelbuono Palermo
3. Le Lumie Marsala Trapani
4. Archi Milo Catania
5. La Rusticana Modica Ragusa
6. La Perla Naso Messina
7. Trattoria del Crocifisso da Baglieri Noto Siracusa
8. Andrea Palazzolo Acreide Siracusa
9. Trattoria del Gallo Palazzolo Acreide Siracusa
10. Ai Cascinari Palermo Palermo
11. Piccolo Napoli Palermo Palermo
12. Da Salvatore Petralia Soprana Palermo
13. Acquarius Santo Stefano Quisquina Agrigento
14. Fratelli Borrello Sinagra Messina
15. Tischi Toschi Taormina Messina

Le migliori osterie della Puglia (12)

 Peppe Zullo scuola di cucina

1. L’Aratro Alberobello Bari
2. Antichi Sapori Andria Brindisi
3. Perbacco Bari Bari
4. Casale Ferrovia Carovigno Brindisi
5. ’U Vulesce Cerignola Foggia
6. Cucina Casereccia – Le Zie Lecce Lecce
7. Falsopepe Massafra Taranto
8. Masseria Barbera Minervino Murge Barletta-Andria-Trani
9. L’Antica Locanda Noci Bari
10. Peppe Zullo Orsara di Puglia Foggia
11. La Piazza Poggiardo Lecce
12. La Fossa del Grano San Severo Foggia

Le migliori osterie del Friuli Venezia Giulia (10)

da Alvise 

1. Ai Cacciatori Cavasso Nuovo Pordenone
2. Borgo Poscolle Cavazzo Carnico Udine
3. Borgo Col mello Farra d’Isonzo Gorizia
4. Ai Ciodi Grado Gorizia
5. Ivana & Secondo Pinzano al Tagliamento Pordenone
6. Devetak Savogna d’Isonzo-Sovodnje ob Soci Gorizia
7. Da Afro Spilimbergo Pordenone
8. Sale e Pepe Stregna-Srednje Udine
9. Da Alvise Sutrio Udine
10. Stella d’Oro Verzegnis Udine

Le migliori osterie della Liguria (10)

Magiargè

1. Magiargè Bordighera Imola Imperia
2. Da Casetta Borgio Verezzi Savona
3. Armanda Castelnuovo Magra La Spezia
4. Ostaia da U Santu Genova Genova
5. La Molinella Isolabona Imola
6. Antica Osteria dei Mosto Conscenti di Ne Genova
7. La Brinca Ne Genova
8. Da Fiorella Ortonovo La Spezia
9. U Giancu Rapallo Genova
10. Gli Amici Varese Ligure La Spezia

Le migliori osterie della Sardegna (7)

Santa Rughe

1. Sa Piola della Vecchia Trattoria Cagliari Cagliari
2. Santa Rughe Gavoi Nuoro
3. Monti Paulis Genoni Oristano
4. Pintadera Iglesias Iglesias
5. Su Recreu Ittiri Sassari
6. Il Rifugio Nuoro Nuoro
7. Sas Benas Santu Lussurgiu Oristano

Le migliori osterie del Trentino (6)

Maso Cantanghel

1. Maso Cantanghel Trattoria da Lucia Civezzano Trento
2. Locanda delle Tre Chiavi Isera Trento
3. Boivin Levico Terme Trento
4. Osteria Storica Morelli Pergine Valsugana Trento
5. Nerina Romeno Trento
6. Fuciade Soraga Trento

Le migliori osterie dell’Alto Adige (5)

Angelika-Kürbishof 

1. Kürbishof Anterivo-Altrei Bolzano
2. Signaterhof Renon-Ritten Bolzano
3. Jägerhof San Leonardo in Passiria-Sankt Leonhard in Passeier Bolzano
4. Lamm Mitterwirt San Martino in Passiria-Sankt Martin in Passeier Bolzano
5. Durnwald Valle di Casies-Gsies Bolzano

 Le migliori osterie delle Marche (5)

Chalet Galileo

1. Guazza Cagli Pesaro-Urbino
2. Il Giardino degli Ulivi Castelraimondo Macerata
3. Chalet Galileo Civitanova Marche Macerata
4. Da Maria Fano Pesaro-Urbino
5. Coquus Fornacis Serra de’ Conti Ancona

Le migliori osterie dell’Abruzzo (5)

taverna de li caldora

1. Zenobi Colonnella Teramo
2. Sapori di Campagna Ofena L’Aquila
3. Taverna de li Caldora Pacentro L’Aquila
4. Taverna 58 Pescara Pescara
5. Font’Artana Picciano Pescara

Le migliori osterie della Calabria (5)

Trattoria Max

1. Pecora Nera Albi Catanzaro
2. L’Aquila d’Oro Cirò Crotone
3. Max Cirò Marina Crotone
4. Calabrialcubo Nocera Terinese Catanzaro
5. Il Vecchio Castagno Serrastretta Catanzaro

Le migliori osterie del Canton Ticino (4)

Ul Furmighin

1. Ul Furmighin Breggia
2. Morchino Lugano
3. Grotto dell ’Ortiga Manno
4. Grotto del Giuvan Mendrisio

Le migliori osterie della Basilicata (4)

Federico Valicenti apre all'auditorium Roma-02

1. Al Becco della Civetta Castelmezzano Potenza
2. Da Peppe Rotonda Potenza
3. La Mangiatoia Rotondella Matera
4. Luna Rossa Terranova di Pollino Potenza

Le migliori osterie dell’Umbria (4)

Piermarini

1. L’Acquario Castiglione del Lago Perugia
2. La Miniera di Galparino Città di Castello Perugia
3. Piermarini Ferentillo Terni
4. Stella Perugia Perugia

Le migliori osterie del Molise (2)

la grotta di concetta

1. La Grotta da Concetta Campobasso Campobasso
2. Osteria Dentro le Mura Termoli Campobasso

Le migliori osterie della Valle d’Aosta (1)

La Vrille Luciana

1. La Vrille Verrayes Aosta

Vi ricordo che una segnalazione particolare è riservata ai locali accessibili ai disabili e a quelli che aderiscono al progetto Alimentazione Fuori Casa dell’Associazione Italiana Celiachia. Oltre ai ristoranti, non mancano i bar e le pasticcerie per una dolce sosta, o i negozi e gli artigiani dove acquistare specialità gastronomiche locali.

Ben segnalati i ristoranti che aderiscono al progetto dell’Alleanza tra cuochi e Presìdi Slow Food, la rete di chef impegnati ad avere nel menù almeno tre prodotti dei Presìdi e a menzionare il nome dei produttori.

Immancabili gli Oltre alle Osterie, locali che propongono ricette simbolo della tradizione e del territorio ma in ambienti più eleganti e formali di quanto non sia un’osteria e con un conto più elevato rispetto al limite di 35 euro.

E poi gli Scelti per voi, con i piatti più significativi dell’enogastronomia regionale: dalla pappa al pomodoro toscana ai tajarin piemontesi. E come da tradizione, gli approfondimenti regionali accompagnano il lettore in un viaggio alla scoperta dei prodotti tipici o delle preparazioni dimenticate.

Ora tocca a voi segnalare altre osterie in Italia meritevoli di essere appuntate nei nostri taccuini e se avete da fare appunti sull’annosa questione: è sempre vero che nelle osterie chiocciolate si spende meno di 35 €?

[Immagini: Scatti di Gusto, Vincenzo Pagano, Cibando, armadillobar.blogspot.it, myluxury]



33 commenti su “Osterie d’Italia 2015. Tutte le chiocciole dove mangiare bene a meno di 35 €

  1. L’anno scorso con Slow Food Siena siamo andati in gita nei colli bolognesi. Ci è piaciuta tantissimo la Trattoria del Borgo che è segnalata in guida, ma io essendoci stato più volte, avevo segnalato che meritava davvero molto, per passione, qualità dei cibi e accoglienza. Mi dispiace che nonostante la corale segnalazione, non gli sia stata data la chiocciola 🙁 Comunque sul discorso dei 35 euro, la somma è dovuta ad un menù tipo antipasto, primo, secondo con contorno; oppure primo, secondo con contorno e dessert. Inoltre nella somma deve rientrare il coperto dove c’è. Tendenzialmente viene sempre rispettata questa regola, però ovvio che se si è al limite, quando si vanno ad aggiungere acqua, caffè, vini e bevande varie, si può arrivare a sfiorare senza problemi i 50 euro.

    • Ma la geografia secondo te è così inutile? Ogni volta mi stupisco che si possa confondere Imperia ( magari posso anche accettare che non venga conosciuta) con Imola che non può essere ricordata come provincia. Ma è possibile che la sciatteria diffusa ormai abbia preso il sopravvento?

  2. All’osteria bottega, n.1 incontrastato in Emilia-Romagna ormai da anni, spendere 35 euro vuol dire alzarsi con la fame. Per non parlare del bere…

  3. Il Piemonte è troppo Cuneodipendente. Come se le altre province (Asti, ma anche Ivrea) non esistessero.
    Quanto alla fola dei 35 €, è, appunto, una fola…

    • E’ davvero difficile spendere 35€ da Viola, sono d’accordo, spendi 35€ per due portate ed un bicchiere di vino.
      Sull’eccellenza o no, rimane la migliore osteria di zona, ed è una vera osteria, piatti della tradizione, attenzione alla materia prima ed una buona cura nel realizzare.
      Le paste ripiene, quando sono fresche (non sempre lo sono), sono di qualità molto alta, ripeto le migliori di zona.

  4. Nel vicentino sono abbastanza azzeccate,anche se da Zamboni 35 euro stanno stretti.Sorpreso nel vedere la Rusticana a Modica (RG),ci sono stato quest’estate:assolutamente scadente e con prezzi sproporzionati!

  5. Mi unisco ad alcuni commenti perplessi e da veronese parlo del Bersagliere di Verona, luogo per turisti dove il livello culinario è bassissimo e i veri amanti del buon cibo non mettono piede. Se questo locale è inserito nella classifica dei migliori mi sento legittimato a dubitare di tutti i locali in lista, ed è un peccato perché probabilmente qualcuno merita realmente.

  6. A Roma, un eccellente HOSTARIA BENTU & SOI , con cucina tipica sarda, vera hostaria sarda , con prodotti veri paesani di eccellenza, paste artigianali e pesce freschissimo dal golfo di Oristano !
    Ottima qualità prezzo !!!’

  7. La provincia ligure in cui ci sono sia Bordighera (Magiargé) che Isolabona (la Molinella ) è Imperia e non Imola . Vero che è stata modificata con un trattino (sic ) per quanto riguarda Magiargé, ma poche righe sotto lo stesso non è avvenuto per la Molinella.

  8. Hostaria bentu & soi a Roma , cucina tipica realmente sarda, posto accogliente, professionalità del personale, come sentirsi a casa, prodotti di eccellenza, freschissimi, sia pesce che carne , prodotti ricercati introvabili, che derivano dalla Sardegna , hostaria unica , ottimo qualità prezzo

  9. Sono un vs affezionato lettore sin dalla prima edizione e acquisto la vs guida tutti gli anni(anche per regalarle ai miei clienti-amici),e ho fatto proseliti anche tra i colleghi, però ultimamente ho avuto delle notizie che mi lasciano un pò perplesso sulla scelta dei locali che voi avete(o non avete più recensito) e che secondo me vanno un pò contro la vs filosofia! Ad esempio mi sono recato a Ts e sono andato in una trattoria che era stata da voi segnalata anni fa e che secondo me continua assolutamente a perseguire quelle finalità che voi appoggiate, ma non ho più trovato il suo nominativo nelle nuove edizioni! Si tratta dell’antipastoteca “alla Voliga”. Comunque la Vs guida resta per me sempre un ottimo riferimento, anche se mi sembra un pò “imborghesita” senza voler offendere nessuno! Cordiali saluti

  10. Peccato che la mitica e storica Ragnatela a Scaltenigo di Mirano abbia chiuso abbastanza improvvisamente per ragioni a me ignote…

  11. Salve,
    sono a chiedere un contatto e mail o telefonico per come poter essere iscritti al Portale dell’Osteria d’Italia Marche
    0721/894851
    info@borgomontemaggiore.it

    Ringraziando rimaniamo in attesa di un vostro contatto
    distintamente salutiamo
    Borgo Montemaggiore
    Osteria Ristorante ‘Da Matteo’
    Matteo e Luciana

  12. Salve! Io lavoro nella nuova gestione dell osteria al ponte, a venezia, che per anni è stata inserita nelle vostre guide… Due anni è rimasta chiusa, e finalmente è 1 settimana fa, siamo riusciti ad aprire.. C è la possibilità di esser contattati nuovamente per poter essere inseriti? Questo è il mio numero 3474463990

  13. Buongiorno,volevo segnale dalla sperduta Calabria,un localino a Sersale in provincia di Catanzaro:Scacco matto.Onesta’e serieta:sui 20 euro!!Raffo
    Dimenticavo:scordatevi Max a Ciro’Marina:meno che niente.

  14. volevo segnalare una vineria con cucina di recente apertura a gallarate provincia di varese si chiama “bruciabarrique” ottimo rapporto prezzo qualita’ cucina curata e di gusto bello il locale .
    da prendere in considerazione.

  15. Da Brinca a Ne’si mangia benissimo ma i 35 euro sono una chimera.Se poi si guarda la lista dei vini beh … comunque è un posto bellissimo, servizio di alta qualità e cibi liguri di terra notevoli. Soldi ben spesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.