La settimana che cambiò il Gambero Rosso. Addii e ritorni

Tempo di lettura: 1 minuto

La scossa è di quelle forti. Daniele Cernilli, direttore (e co-fondatore con Stefano Bonilli) del gambero rosso rassegna le dimissioni. Black Mamba è pronta allo scatto velenoso e intervista in esclusiva Doctor Wine, ancora tra gli scatoloni, che rivela cosa farà.

Qualche polemica anche per una ricetta non condivisa della pasta frolla porta ad un’interessante discussione sul rapporto cucina casalinga – cucina professionale. Rapporto controverso ma apportatore di tanto gusto.

Se le parole sono pietre le definizioni possono costruire dei veri e propri ghetti: è il caso dei gastrofanatici che sono a piede libero e creano delle riserve indiane poco promozionali per il cibo.

Per qualcuno che parte c’è sempre un ritorno. Nicola Massa, ritornato in Brasile, prepara il Carnevale più famoso del mondo con una manovra di avvicinamento da San Paolo. Cucina italiana con due cuochi di cui uno abruzzese (ma sono dappertutto??).

La paura fa 90? Forse. L’allarme diossina dalle uova contagia anche la carne di maiale di cui non si conosce la filiera. Speriamo che diventi certa con l’accelerazione sulla legge dell’etichettatura.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui