Il meglio, si fa per dire, della settimana tra pasta scotta e Macro-delusioni

Tempo di lettura: 1 minuto

Stiamo diventando iper critici? Qualche lettore lo ha chiesto via mail a seguito dei giudizi non proprio esaltanti sul ristorante del Macro e la serata a tutto carboidrato promossa dal Pastificio dei Campi per promuovere la sua chicchissima (e costosissima) pasta.

Infortuni e inciampi che si sono cumulati in una settimana annuvolata anche dalla critica di Valerio M. Visintin sulle pagine web del corrierone che ha sparato ad alzo zero sugli eventi gastroimperdibili (e nel bersaglio è finita la compagnia di giro o banda dello scrocco accorsa a Gallarate da Ilario Vinciguerra, Vincy per gli amici, che ha aperto il suo nuovo ristorante).

Un fuoco di fila che non ha risparmiato Scarchilli e il panino Nuovo Ciociaro di McDonald’s preso di mira dalle preoccupazioni anti globalizzazione di Vincenzo Mancino di Dol. Preoccupazioni che hanno animato la protesta referendaria per evitare che l’acqua diventi un nuovo oggetto di speculazioni e l’allerta sui cibi radioattivi provenienti dal Giappone. Saranno gli effetti della guerra in Libia, questa per il petrolio, che lascia affamati e assetati sulla strapazzata isola di Lampedusa diventata un terreno di scontro tra politiche di accoglienza.

Ma non tutto è negativo e per la serie godo news, segnaliamo l’inaugurazione dello storico Pastificio dei Pastai Gragnanesi riportato a nuova vita dopo un incendio doloso e la nomina ad ambasciatrice della Regina della Mozzarella Rosanna Marziale.

La settimana segnala anche l’avvio del tag Trattorie con le segnalazioni della squadra di scattidigusto. Continuiamo con tre indirizzi in Alto Adige, a Bologna e nel Cilento.

E per il vino lo sapevate che è possibile rivalutare le piccole annate che spesso celano ottimi vini a piccoli prezzi? E che in Sicilia c’è chi produce un vino con le radiazioni, ma buone? Quantico, si chiama. Quante cose da scoprire nelle pagine di scattidigusto.it 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui