Oramai è divenuto di moda presentare le scatolette a tavola, e adesso nel periodo pasquale, che si sta avvicinando abbracciati dal tepore del sole, abbiamo unito gli ingredienti principali, che mai potrebbero mancare sulle nostre tavole: le uova e la colomba, in una ricetta innovativa, semplicissima ma di pura immagine e folle stravaganza.

E’ la Colomba Loison che mi ha ispirato questo creazione, per me l’unica inimitabile colomba, e spero sperimentiate tutti questo piatto per poi proporlo il giorno di Pasqua e stupire i vostri ospiti, familiari, amici… perché “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”!

Lasagnette con Uovo di Colomba… e non di Colombo…

Ingredienti per 6 persone:

500 g di pasta da lasagna
60 g di basilico
1 bicchiere e mezzo di olio extravergine di oliva
60 g di colomba (principalmente la superficie con le mandorle)
60 g di pecorino
1 spicchio di aglio
1 manciata di mandorle
Sale e pepe q.b.
6 uova
6 scatolette del tonno grandi

Preparazione
Lava bene le scatolette di tonno e stacca il tappo piegandolo in modo adeguato.

Sbollenta la pasta in abbondante acqua salata, scolala dopo pochi minuti e coppala in forma circolare con la scatoletta. Con un altro coppa pasta o formina per biscotti, elimina la parte centrale.

Trita insieme il basilico, l’aglio, l’olio, la colomba, il pecorino, sale e pepe e crea un pesto omogeneo scaldandolo sul fuoco per pochissimi minuti.

Nel frattempo cuoci le uova per 8 minuti in acqua bollente per rassodarle e quindi raffreddale sotto l’acqua corrente e sgusciale.

Componi la scatoletta con la pasta e il pesto a strati e al centro l’uovo… qualche mandorla per decorare e se le tue scatolette reggono il calore, inforna per qualche minuto altrimenti il pesto riscalderà la pasta e quindi potrai stupire servendola così…

Poni sopra il tappo della scatoletta e Buona Pasqua a tutti!!!

4 Commenti

  1. Sinceramente l’idea di presentare una preparazione nella scatoletta non mi intriga. Anche l’utilizzo della colomba come ingrediente della pasta non mi aggrada. Sarà sicuramente d’effetto per stupire i commensali alla moda. Ciao
    M.G.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui