Casadonna e beneficenza. 9 chef in aiuto al SantobonoTempo di lettura: 3 min

In occasione dei festeggiamenti per il 150enario dell’unità d’Italia, alcuni famosi chef italiani aderenti alla JRE – Jeunes Restaurateurs d’Europe, riuniti presso Casadonna a Castel di Sangronuova struttura creata dal pluristellato chef Niko Romito – hanno deciso di rendere omaggio al “Bel Paese” con una cena di beneficenza intitolata “150 …e non li dimostra”.

Il ricavato della serata sarà devoluto all’Associazione SOS Sostenitori Ospedale Santobono, la Onlus napoletana che da anni si occupa di migliorare le cure e le condizioni alberghiere dei piccoli degenti ricoverati presso l’ospedale pediatrico più grande del Sud Italia. Alla serata parteciperanno tutti donatori che contribuiranno alla  ristrutturazione e all’arredamento di una delle camere di degenza del reparto di Pediatria dell’Ospedale Santobono di Napoli, complete anche di speciali “comodoni mamma”, che aiuteranno le mamme a riposare affianco dei loro bambini durante il difficile periodo del ricovero.

Tra gli chef  che parteciperanno alla serata di solidarietà, Alfonso Caputo del ristorante Taverna Del Capitano, Marina Del Cantone, Nerano (Napoli); Gennaro Esposito del ristorante Torre del Saracino di Vico Equense (Napoli); Nicola Fossaceca del ristorante Al Metrò di San Salvo  Marina (Chieti); Ernesto Iaccarino del ristorante Don Alfonso 1890, Sant’agata Sui Due Golfi (Napoli); Nicola Portinari del ristorante La Peca, Lonigo (Vicenza); Niko Romito del ristorante Reale, Castel Di Sangro (L’Aquila); Emanuele Scarello del ristorante Agli Amici, Udine. Presiederà la serata lo chef sloveno Tomaz Kavcic, presidente dei Jeunes Restaurateurs d’Europe,  che per l’occasione preparerà un omaggio all’Italia, affiancato dallo special guest Agostino Iacobucci del ristorante La Cantinella, già grande amico e tra i protagonisti della SOS Sostenitori Ospedale Santobono, che preparerà un piatto come regalo alla struttura pediatrica della città che ospita il suo locale, Napoli. L’evento, oltre al patrocinio dei JRE, di Casadonna e dei Fratelli Ferraro Editore, avrà lo speciale patrocinio del Comune di Castel di Sangro e numerosi sponsor, tra i quali importanti aziende che forniranno eccellenti prodotti italiani.

Tra gli omaggi di prestigio offerti dagli sponsor in onore della serata, alcuni esemplari di Ferrari Riserva 150° . Si tratta di un’edizione limitata di soli 1861 esemplari numerati, non disponibili sul mercato, della vendemmia 1999 delle selezionate uve chardonnay dei migliori vigneti della famiglia Lunelli, che si sono fregiate del logo ufficiale per le celebrazioni del 150°, donati da Cantine Ferrari allo Stato Italiano e già proposti, come simbolo gioioso dell’Unità, nel corso del fitto calendario di celebrazioni ufficiali, a cominciare dagli eventi del  Quirinale per la Festa della Repubblica. Mille di queste bottiglie, tra le quali quelle donate alla cena di Castel di Sangro, sono andate nelle occasioni di festeggiamento a personaggi che si sono distinti, in vari campi, per meriti nei confronti della Nazione o per la promozione del Made in Italy nel mondo.

Il menu della serata prevede

Triglie alla scapece espressa
Chef Nicola Fossaceca

Gelato di arrosto di coniglio, caviale Oscetra, lamelle di zucchine con salsa vegetale e tuorlo d’uovo biologico
Chef Ernesto Iaccarino ** Michelin

Risotto al pomodoro cuore di bue con limone candito, calamaretti e provola affumicata
Chef Gennaro Esposito ** Michelin

Ruote pazze allo stoccafisso e cavolfiore con olive nere, capperi e pomodori essiccati
Chef Nicola Portinari ** Michelin

Vitello con bottarga e crema di ricotta
Chef Emanuele Scarello * stella Michelin e Presidente JRE Italia

Omaggio all’Italia
Chef Thomaz Kavcic Presidente JRE Slovenia

Sinfonia d’autunno
Chef Alfonso Caputo ** Michelin

Babà Napoletano
Chef Agostino Iacobucci * Michelin

Sorpresa….
Chef Niko Romito ** Michelin

Info donazioni, progetti e inviti: www.santobono.it –  dr.ssa Emanuela Capuano, e.capuano@sostenitorisantobono.it –  cell.: 392.0228600

Il prezzo della cena è di 150 € a persona.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui