La ricetta migliore per un frappè di fragole che ti aiuta nella dieta

Latte di soia nel frappè per bruciare grassi e prepararsi alla prova costume, alle porte per i vacanzieri di luglio. Poi via con il Pilates

Ricette

Questa settimana lo famo strano per davvero. Non so se mi sento più Mago Merlino o Maga Magò o la semplice impicciona-pasticciona quale sono (esca fuori chi mi ha dato della strega!)

Presa dalla smania delle “sostituzioni”  oggi mi sono cimentata nel realizzare un’alternativa al latte. Io adooooooooooooooooooro il latte e sarei capace di berlo a pasto.

Il problema del latte, però, è sempre la lattasi e quindi un po’ per lo stomaco ed un po’ per il girovita, ho dovuto  mettermi a sperimentare tutte le alternative.

Eccone una.

Latte di riso

 

Ingredienti
50 g riso integrale
1 pizzico di sale fino
1 l acqua
Malto d’orzo a piacere

Preparazione
Fai bollire in acqua finchè non è quasi disfatto. Lascia raffreddare poi filtra con un colino molto fitto e conserva in una bottiglia in frigo.
E’ molto energetico perchè ricco di zuccheri semplici, è molto leggero, può essere mischiato a quello di soia, ed è privo di glutine.
Ottenuto il latte di riso, lo si può utilizzare per una marea di preparazioni.
Lo sconsiglio nel cappuccino: è quasi insapore (a meno che non aggiungiate qualcosa che dia una punta di dolce o che non lo aromatizziate), in più è troppo acquoso.

Oggi ho semplicemente provato a farne un frappè, frullandolo assieme alle fragole! Ottimo per uno spuntino rompi-digiuno prima di fare attività fisica. Ancora meglio se si tratta di BRUCIARE.

Quindi continuiamo il nostro programma.

 

Slow Burn Pilates – Squats 

 

Parti come la volta scorsa, appoggiato al muro con i piedi un poco anteposti. Concentrati sui glutei e sulle cosce.

Impiega 3 rintocchi pieni dei secondi per iniziare ad andare verso il basso. Continua percorrendo circa 3 cm per rintocco.


Raggiungi una posizione quasi seduta. Completa il movimento con altri 7 rintocchi. Brevissimo stop, per poi risalire in 10 rintocchi.
Il movimento finisce quando non c’è più sforzo muscolare. Ripeti fino a completare i solito 90 secondi.
Fai seguire un po’ di relax ad ogni esercizio, dando come sempre importanza al respiro.
Suvvia provate anche questo, ci sono ancora una decina di esercizi per completare il programma
Vediamo di darci una mossa siamo in piena Prova costume e voglio farvi vincere !!!

[Immagini pilates: Marzia Ferrone]

Percorso consigliato: Fornelli in forma