Milano. Menu a prezzo ridotto con Eat2 al Liberty che compie 10 anni

Non è niente male questo posto – ha un’aria un po’ strana, diversa dal solito – non è nuovo, non è vecchio, non è design, non è banale… mi piace, ha un’aria di casa senza essere casa. Si chiama Il Liberty ed è il ristorante di Andrea Provenzani conosciuto su queste pagine anche grazie ai Ravioli di patate arrosto Grana Padano aceto balsamico tradizionale noci, il Ganassino di maiale al Marsala e fico caramellato, l’Hot dog di branzino e ricci, il vitello tonnato.

Bene. Siamo qui per provare l’offerta di Eat2: ormai la app è pronta, dobbiamo solo fare un paio di prove… Menu degustazione a 110 € per due invece di 140 €.

  • Carciofo croccante ripieno di pecorino siciliano “calcagno”, julienne di zucchine alla menta e pesto di olive taggiasche: presentazione originale, cottura perfetta, questo pecorino al pepe – viene da Trapani – si accompagna benissimo a tutto.
  • Piccola parmigiana di melanzane “incartata” con stracciatella e fili di zucchina croccanti: Buona, anzi, come dice Provenzani, “Non è buona perché è strana è buona perché è parmigiana…
  • Spaghettoni Felicetti “Matt” al cipollotto brasato leggermente piccante. Matt è la varietà di grano: questa pasta è monograno, piatto interessante e non molto piccante.
  • Cubo di costoletta alta di vitello “rosa” alla milanese con insalata di puntarelle all’aceto Jerez riserva. Molto buono e da acclarato bis. Carne rosa all’interno e tenera.
  • Crema bruciata alla vaniglia e lamponi freschi. Abbastanza buona, la crema buona, non ci vedo molto i lamponi e lo zucchero a velo, però. Forse dopo la meraviglia del cubo ci aspettavamo qualche cosa di più – questa è “normale”, se vogliamo, nel senso buono.
  • Carini, e anche buoni i tiramisù arrivati col caffè – la crema ottima, a me il tiramisù piace con un velo di cacao sopra, qui ce n’era un poco troppo: il tiramisù va servito nelle tazzone da colazione, anzi, direttamente nella zuppiera!

Menu degustazione a 70 €, acqua bicchiere di vino caffè, pre-antipasto con prosecco pinzimonio. Il locale – una quarantina di posti, cucina a vista con lo chef che imperversa… – è appunto “normale”, rilassante, il servizio gentile (ma non ci hanno “raccontato” uno dei piatti…), il tutto estremamente piacevole. Cucina con attenzione al territorio, agli ingredienti; Provenzani, di padre siciliano e madre emiliana, ha delle idee, e le porta in tavola, ma tenendo ben presente la tradizione, la sostanza dei piatti.

Ristorante Il Liberty. Viale Monte Grappa 6. Milano. Tel. +39 02 29011439


- martedì, 27 novembre 2012 | ore 12:25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.