Bancovino, sono food blogger e apro un nuovo locale a Roma

La formula di Bancovino è quella che sta avendo sempre maggiore successo: proporre l'acquisto delle materie prime o accomodarsi per un piatto

Ristoranti

Il mestiere di food blogger sarà richiestissimo, lo dicevamo qualche giorno fa, ma c’è chi sta saltando il fossato: Francesca Romana Castellani di Aioli (insieme a Antonello Lupo, avvocato e proprietario di Cantine Lupo) apre un nuovo locale a Roma. Si chiama Bancovino e si trova a via Pietro Borsieri. Il quartiere è Prati rivitalizzato gastronomicamente parlando con le recenti aperture del Romeo di Bowerman+Roscioli e del Panificio Bonci.

Un locale che vede in azione una delle collaboratrici di Scatti di Gusto, Emanuela Pistoni, sommelier e maître fromager nonché figlia d’arte (di Bruno Pistoni). E lo chef Andrian Fernando Venturi, atterrato nel quartiere romano dopo esperienze negli Stati Uniti e da personal chef.

Appena 60 metri quadri progettati dallo studio –Scape che ha allestito 12 posti al bancone e 8 su piccoli tavoli reclinabili per una formula bistrot che mette insieme 108 etichette di vini e una selezioni di prodotti di eccellenza da mezzo mondo (capperi di Pantelleria, lampascioni pugliesi, riso di Vercelli, senapi della Provenza, pasta di Gragnano, olio siciliano e toscano, rhum della Martinica, formaggi italiani e francesi, mortadella di Bologna, tè e tisane inglesi, cinesi e indiane, miele del Trentino).

La formula di Bancovino

La formula è quella che sta avendo sempre maggiore successo: proporre l’acquisto delle materie prime o accomodarsi per un piatto senza che il ristorante sia catalogabile in una fascia di prezzo univoca. Se a dettare le condizioni di consumo è la qualità dei prodotti e il portafogli del cliente, a Bancovino cercano anche una nuova strada modellata sulle capacità di un personal chef. Cioè suggerire la possibile ricetta da fare con l’ingrediente che ingolosisce dallo scaffale e che si vuole portare a casa.

I prezzi dovrebbero mantenersi contenuti come vuole l’attuale periodo di sobrietà: la cocotte viene via a 5 €. Stesso prezzo per i panini e i crostini realizzati con il pane del Panificio Bonci.

Non resta che aspettare il 18 febbraio per testare proposte e prezzi dei menu. E verificare se Prati avrà acquistato un nuovo spazio di buon gusto.

Bancovino. Via Pietro Borsieri, 27. Roma. Tel. +39 06 8767 3864

[Immagini: Andrea Federici]

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.