Video ricetta perfetta dello chef: hamburger di podolica in Puglia

Tempo di lettura: 1 minuto

hamburger-kansas

Ormai sappiamo che nulla può far discutere di più di una classifica dei migliori hamburger a Milano.

E abbiamo anche accertato che Torino è la capitale morale dell’hamburger all’italiana.

Come sappiamo che la moda dell’hamburger è dilagata raggiungendo Roma (e si sospetta Napoli).

Ma pochi credevano che la voglia moda mania del panino con la polpetta potesse allignare ad ogni latitudine dello Stivale e andare oltre le grandi città. Con interpretazioni e declinazioni territoriali che rendono ogni esemplare un discorso a parte.

Kansas hamburger

Oggi, per la (video) ricetta perfetta dello chef, abbiamo scelto la video ricetta del Felix di Castellana Grotte.

Qui usano 200 g di carne di manzo podolico e pane di semola di Altamura (70%) farina doppio zero (30%) del panificio Karipiè di Putignano (Bari).

Oltre a:

Insalata Iceberg
Peperoncini Jalapenos
Fettine di formaggio cheddar
Bacon di suino alla piastra
Maionese al limone
Salsa barbecue al tabasco

Che dite, vi hanno convinto più della bontà del panino o dell’impossibilità di arrestare l’espandersi dell’hamburger ad ogni latitudine?

PS. Noi continuiamo a censire hamburger in ogni provincia italiana. Anche quando aboliranno le province.

PPS. Se avete bisogno della salsa crispy, altra video ricetta dalla vostra bestia nera di sempre: McDonald’s

6 Commenti

  1. “Che dite, vi hanno convinto più della bontà del panino o dell’impossibilità di arrestare l’espandersi dell’hamburger ad ogni latitudine?” …provare per credere :). Il Felix esiste e fa panini orgasmici da anni, prima della diffusione di qualsiasi moda sull’hamburger e forse appena dopo rispetto alla comparsa delle prime paninoteche a Milano. Forse potrebbero averla lanciata loro la moda! senz’altro non seguita ;).

  2. Una vera delusione….

    Certo se il termine di paragone è l’hamburger di mcdonald il felix è il paradiso. Se invece si è abituati ad hamburger “seri” il ranking scende parecchio, specie se consideriamo la scortesia dello staff (se ritardi 2 minuti quasi ti cacciano, e tenetevi stretto il piatto, altrimenti ve lo portano via quando tirate sul il panino per morderlo) e i prezzi non “consistenti”. La sua vera fortuna è la totale mancanza di concorrenza, si questo si sono adagiati. Meritevole la scelta di birre.

    ps: l’ultima volta sono anche stato male…. OVERRATED!!!

  3. Caro Raffaele, credo che prima di argomentare così dettagliatamente commenti negativi, bisognerebbe essere davvero sicuri di quello che si dice! In effetti sono abbastanza rigidi sugli orari ma di questo informano chiaramente i clienti, TUTTI i clienti, ma dire 2 minuti… (forse erano oltre 30 o 40!!!) Secondo me il loro rigore negli orari garantisce chi prenota il secondo turno evitando di rimanere troppo in attesa in piedi nonostante si sia prenotato. Io lo considero un loro sforzo nell’assoluto rispetto di tutti i clienti. E i clienti oltremodo ritardatari per me sono irrispettosi sia dei proprietari dei locali, ma anche e soprattutto degli altri clienti!
    P.S. Anche io l’ultima volta che sono stato al Felix sono stato male: febbre alta dopo un’uscita in moto! Vale?

  4. devo dire che sono davvero meravigliato e basito per ciò che leggo nel commento precedente. Frequento da anni il Felix e, a parte l’attenzione costante a qualità e innovazione di ingredienti e prodotti offerti, ho personalmente sentito Gianfranco, il proprietario, rispondere a richieste di ogni tipo su intolleranze e preferenze alimentari, cercando sempre di garantire rispetto e sicurezza. Quando non era in grado di farlo, per intolleranze o allergie particolari, è stato da subito onesto. Quindi dubito fortemente, anzi escluderei completamente, che eventuali malesseri successivi ad una consumazione al Felix, possano essere dovuti a disattenzioni o scarsa qualità. Prezzi “non consistenti”, non è chiaro proprio in termini lessicali come possa essere inteso. Tra l’altro i panini sono così pieni e ben farciti, che quasi quasi li pagheresti volentieri anche il doppio. Concorrenza ce n’è: Old Wild Pub e Crazy Bull in zona, oltre ad altre paninoteche nei paesi della zona, tipo a Gioia del Colle o Cassano. Ma, a mio parere, non c’è paragone. Mi piacerebbe quindi approfondire il concetto di hamburger serio. Ad ogni modo, poiché ognuno ha i suoi gusti e il commento libero è sacrosanto, inviterei a provare. Per finire, mai capitato che mi venisse tolto il piatto da sotto al naso, ma, se avvenisse di sabato, potrei pure comprendere dei ritmi più serrati.

  5. Sono ormai diventata cliente affezionatissima del Felix. Credo sia raro trovare un posto dove si presta così tanta attenzione agli ingredienti, garantendo uno standard altissimo di qualità. I prezzi sono assolutamente nella norma e adeguati. Lo staff è gentile e sempre iper disponibile alle spiegazioni sia sul menù che sulle birre. Gli orari e il metodo di prenotazione, sono collaudatissimi per ridurre al minimo le attese, le buche da parte dei clienti e per dare a tutti la possibilità di andare a mangiare lì. Non è facile trovare posto il giorno prima o il giorno stesso perchè il posto è piccolino, una vera deliziosa bomboniera, quindi si riempie velocemente, ma con qualche minuto di pazienza al telefono, si trova posto due giorni prima (es. giovedì per il sabato). Io ci vado OGNI SETTIMANA e non ho mai avuto problemi nè per la prenotazione, nè per le attese. Sarà solo fortuna? Non credo. Il sistema è validissimo…e poi, per quei panini fenomenali ne vale assolutamente la pena! Chi si lamenta degli orari è perchè ha voglia di dare fastidio, visto che il proprietario avvisa tutti del funzionamento. Credo che sia onesto dire che se prenoti alle 20.30, non puoi aspettarti di trovare ancora il tavolo libero alle 21. Credo che 20 minuti di tolleranza siano più che sufficienti, nel rispetto di chi lavora e nel rispetto degli altri clienti.

  6. Frequento il felix praticamente da quando avevo 5 anni, ( quando ancora era in Pizza Garibaldi ), è sottinteso che sia “dipendende”. Le loro ricette sono un qualcosa di unico ma oltre a questo sono dei professionisti del settore, personalmente non ho mai avuto problemi di orario, e credetemi anche se si dovessero aspettare 3 ore ne varrebbe la pena 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui