capuccino-cornetto

Agli italiani piace fare colazione. Da un sondaggio Doxa-Aidepi (Associazione delle industrie del dolce e della pasta) risulta che solo il 9% la salta. E ama farla dolce, possibilmente al bar con caffè o cappuccino insieme all’inseparabile cornetto o croissant.

Almeno fino ad oggi. Perché sulla nostra testa sta cadendo la tegola dell’inchiesta di Report che promette di smontare un altro mito del cibo italiano: il cornetto.

Noi siamo già preoccupati. Come è accaduto per il caffè con tutti a chiedere di pulire la macchina prima (voi chiedete di fare il “purge”?) e con la pizza che va guardata sotto per vedere se è bruciata (confessate che senza essere visti un’occhiata la date), inizieremo a leggere la lista degli ingredienti? Cosa che non facciamo mai.

Vi dirò che dall’anteprima video, il cornetto dell’Autogrill dà una sicurezza: sappiamo esattamente cosa mangiamo, nel bene e nel male.

Ma noi vogliamo mangiare bene a colazione e quindi partiamo alla ricerca del cornetto migliore. A Roma. Ne abbiamo individuati 7 quanti i colli e i vizi che abbiamo (in verità, uno solo: il cibo buono).

Seguiteci nella nostra classifica.

1. La Portineria

La-portineria-cornettiPortineria dehor

Non solo dolci pop per Gianluca Forino. Il giovane e talentuoso pasticciere di La Portineria ha un cornetto a lievitazione naturale e una crema da sballo. Ora ha anche aperto il dehor sempre in stile allegro e colorato. State già andando per la pausa cappuccino?

La Portineria. Via Reggio Emilia, 22. Roma. Tel. +39 06.95218864.

1 bis. Panificio Bonci

cornetti panificio BonciBonci cornetto

Ormai ci siamo aperti alle nuove realtà culinarie, ma quando sentiamo parlare di vegetale, vegetariano, vegano, il naso si arriccia un po’. Ma non per il croissant vegetale di Roberta Pezzella del Panificio Bonci che non ha nulla da invidiare ai croissant francesi. Ma non finisce qui, perché da Bonci il burro è il Pamplie che finisce nei tanti impasti iper sfogliati. Croissant classico o integrale, siete sempre sicuri: se c’è scritto cornetto di farro è farro e basta. Il posto 1 bis in classifica del Panificio Bonci è dovuto più che altro al fatto che queste bontà non possono essere gustate seduti al tavolino del bar. Ma Bonci ci regala sempre belle novità e a breve potrebbe scapparci anche caffè e cappuccino.

Panificio Bonci. Via Trionfale 36. Roma. Tel. +39 06.39734457.

3. Cristalli di zucchero

cornetto Cristalli di Zucchero

Marco Rinella di Cristalli di Zucchero è uno dei più forti pasticcieri nella città e anche per la proposta colazione non delude, anzi. I suoi cornetti sia in versione italiana sia alla francese realizzati con lievito madre sono fragranti e leggeri. Da preferire il cornetto con la crema, ma sono da assaggiare anche quello semplice e quello ai frutti di bosco. Da sorseggiare espressi estratti bene e cappuccini densi e cremosi.

Cristalli di Zucchero. Via di Val Tellina 114. Roma. Tel. +39 06.58230323.

4. Coromandel

Coramandel

Nascosto dal caos cittadino Coramandel è il posto giusto per concedersi una lunga colazione golosa. Qui si viene per sedersi al tavolo e concedersi un momento di coccole esclusive a base di caffè, cappuccino, caffelatte o, quando la stagione lo permette, cioccolata in cui “pucciare” croissant o pain au chocolat.  Potete scegliere pane, burro e marmellata, pane e coramendella, ovvero una crema di gianduia fatta in casa o ancora pancakes, french toast o buttarvi dritti dritti sulle proposte salate.

Coromandel. Via di Monte Giordano, 60/61. Roma. Tel. +39 0668802461

5. Panella

Panella

Panella non è solo pane. Il forno-panetteria tra i più conosciuti di Roma. Ci sono buoni lievitati artigianali come cornetti, fagottini, sfoglie e frolle. Da bere i classici caffè, cappuccino e varianti della casa come il “cappuccino dei carbonari“, la cui antica ricetta non è dato da sapere.

Panella. Via Merulana, 54. Roma. Tel. +39 06.4872435

6. Nonna Carla

Nonna Carla

Una fila che potrebbe farvi desistere e i prezzi che non sono tra i più popolari di Roma. La colazione qui è a base di buon cappuccino o ottimo caffè (di Gianni Frasi, Giamaica) da accompagnare con fragranti croissant di scuola francese o golosi muffin. Crostatina crema di pistacchi e fragole o caramello e caffè o qualche fettina di torta nera possono tornarvi utile durante la giornata.

Nonna Carla. V.le Eritrea, 89A. Roma. Tel. +39  06.64812526.

7. D’Antoni & D’Antoni

pasticceria-d-antoni(7)

D’Antoni & D’Antoni ha da poco ampliato i suoi locali con lavori che hanno messo a dura prova gli affezionati clienti. I cornetti sono uno dei punti fermi della colazione. Caffè aromatici e corposi e cappuccini cremosi li accompagnano.

D’Antoni & D’Antoni. Via Dino Penazzato, 83. Roma. Tel. +39 06.2593441

Non so se amerete o odierete questa inchiesta di Bernardo Iovene e Milena Gabanelli, ma una cosa è sicura: siamo in ballo e dobbiamo individuare il cornetto perfetto per evitare di affogare nel cibo dozzinale. Ci date una mano con altre segnalazioni a prova di Report?

[Immagini: iPhone Vincenzo Pagano, Sigrid Verbert, Tripadvisor]

33 Commenti

  1. ci metterei anche Bompiani
    e, incredibilmente, gli ottimi cornetti del primo bar entrando a sinistra (non ricordo il nome) alla stazione Tiburtina

    • Bompiani va a corrente alternata e di media è bassino. Molto meglio perfino Castroni a cola di rienzo, manca poi De Bellis e Le levain, insomma un pó lacunosa….

  2. Ce ne sono tanti altri buoni a Roma, per la zona che frequento Roma Sud, segnalo Andreotti a Ostiense e uno al Torrino di cui non ricordo il mome…..

  3. Io prima di andare a lavoro ormai vado solo al Panificio Nazzareno a Ponte Milvio, sarebbe la vecchia proprietà del Gianfornaio anni 90, hanno il pasticcere che lavorava da Cristalli di zucchero ai tempi d’oro.il cornetto è strepitoso, il croissant francese da urlo.Si distingue perché l’unico a non usare margarina nella mia zona, compresi tanti vecchi bar blasonati che vivono ancora di nome..

  4. D’antoni sta a livelli altissimi, forse ai primi posti della classifica, ed ora che ha rinnovato ha inserito un caffè’ di qualità’ come club Kave’ e cosa rara in una caffetteria il latte nobile della Frisona, che fanno del cappuccino una vera chicca, ne vanno talmente fieri che le commesse ti fanno una comunicazione martellante.

    • Svegliatevi giorlistigastronomi e gente andate a via isole cursolone vera periferia romana e gustate cappuccino e cornetti a prezzi stracciati e qualità sublime
      Roberto

  5. Svegliatevi giorlistigastronomi e gente andate a via isole cursolone vera periferia romana e gustate cappuccino e cornetti a prezzi stracciati e qualità sublime
    Roberto

  6. I cornetti di Panella non sono fatti con il burro. Ho letto la lista degli ingredienti e ci sono rimasta un po’ male (non solo per l’assenza del burro).

  7. Amico Gabriele
    dico “stracciati” alla romanesca, provare per credere ti offro la colazione e parliamo della qualità che non sempre è legata ad un prezzo stratosferico e voglio ricordare una oscena asserzione di un noto personaggio che adesso spadroneggia ” la qualità si paga” non è vero la qualità deve esserci sempre e non ci masturbiamo sul lievito madre e su tante altre cose.Perchè allora è vero che se uno eccede nella masturbazione diventa cieco e aggiungo bricia i sensi.Meditate gente meditateRoberto il diavolo

  8. Amico Gabriele
    dico “stracciati” alla romanesca, provare per credere ti offro la colazione e parliamo della qualità che non sempre è legata ad un prezzo stratosferico e voglio ricordare una oscena asserzione di un noto personaggio che adesso spadroneggia ” la qualità si paga” non è vero la qualità deve esserci sempre e non ci masturbiamo sul lievito madre e su tante altre cose.Perchè allora è vero che se uno eccede nella masturbazione diventa cieco e aggiungo brucia i sensi.Meditate gente meditate. Roberto il diavolo

      • hahaha lei e troppo gentile non insegno a nessuno lavoro come credo sia doveroso con materie prime buone e rispetto verso l cliente e la mia umile professione.
        il laboratorio e il tedesco ringraziano di cuore….all fine e solo un cornetto

  9. nessuno ha notato Barberini, a via Marmorata (Testaccio)? fanno dei cornetti che magari saranno pieni di burro, ma intanto sono morbidissimi e delicati, con una marmellata anch’essa fluida e aromatica che si fonde perfettamente con la pasta!! Meraviglia.
    Però visto che la mia patria è Centocelle e sono un’amante delle crostatine, il bar cornetto d’oro a via Tor de Schiavi le fa meravigliose e molto poco costose!!
    A me piace che un cornetto abbia non solo una buona pasta, ma un buono e abbondante ripieno! e devo dire che molto spesso ho mangiato di questi cornetti ideali più verso la periferia che al centro

  10. Carissimi gastrosfigati
    a parte che in ogni prodotto alimentare o non la qualità dovrebbe essere sempre presente ma la cosa più vergognosa è che qualche sfigato pretende che per trovare la qualità in un prodotto bisogna accendere un mutuo la maggior parte dei cornettai che voi pubblicizzate sono delle sole e basta con queste icone da lievito madre e da gioiellieri della gastronomia
    Roberto

  11. L’uso di margarine vegetali è sintomo di scarsa qualitá del prodotto e da PANELLA ne viene fatto ampio uso per quanto riguarda i lieviti(cornetti etc),escluderei qundi questo esercizio dalla lista dei migliori luoghi dove fare colazione a Roma.

  12. Un Cornetto di Qualita ! Non contiene margarine.
    Un Cornetto di Qualita ! Non contiene aromi artificiali !
    Un cornetto di qualita viene elaborato solo con burro,uova,zucchero
    lievito madre o lievito di birra…in quantita bassa meno lievito meglio e ! ! le uova meglio se alevate a terra ! si sente molta differenza…il burro meglio tedesco o belga..contengono meno accidita di quello italiano o francese ! con qualche eccezione di burro alto adesino..la vaniglia meglio quella dell madagascar piu delicata ..lol..dico sull serio…
    acqua una farina forte ! manitoba… contiene piu glutine per creare una elasticita fantastica ..aromi !! polpa di stecche di vaniglia,limone e arancio grattugiato.
    lievitazione minimo 24 ore…per il impasto base.
    una glassa fatto di zucchero buccia di agrumi cannella in stecche vaniglia e basta.
    a Roma solo 3 posti lo fanno cosi…uno di quei posti sono io.
    Non credo che un cornetto possa costare meno di 80 -1.oo euro semplice …il prezzo giusto sarebbe 1.50 euro.
    qualsiasi cornetto venduto da fornitori tipo cerbiato o 5 stelle o chiunque volete nominare non puo lavorare con la qualita ! causa prezzo richiesto dai varie bar rivenditori…non vuol dire che sono cattivi ! anzi spesso sono molto buoni ! a parte un po di accidita ..causato dai varie aromi per camuffare scarsa materia prima o troppo lievito….la digeribilita spesso di questi prodotti e tutto un programma.
    un cornetto puo essere buono ! o puo essere stratosferico….la scelta a voi .

  13. Il migliore cornetto di Roma?
    Da Ornelli a via Merulana:farina macinata a pietra,lievito madre, uova fresche,latte, burro,zucchero.
    E accanto la Gelateria Pasticceria Ornelli produce artigianalmente e con la medesima alta qualità gelati e pasticcini.
    Sono un abitante del quartiere e affezionato cliente di Ornelli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui