pizzeria Trianon

Ancora una settimana e martedì 1 settembre partirà l’edizione 2015 di Napoli Pizza Village (e se non avete partecipato all’edizione dell’anno scorso, ecco le 10 cose da sapere per goderselo).

Tra le 50 pizzerie che formeranno la più grande e scenografica pizzeria da mare che si conosca, ci sarà lo spazio dedicato alla scuola per imparare a fare la pizza a casa.

scuola di pizza Rossopomodoro

Ad accogliere gli allievi ci sarà il team di Rossopomodoro con Clelia Martino, Development Manager dello storico marchio ormai internazionale, gli executive chef Antonio Sorrentino e Enzo De Angelis e il Maestro pizzaiolo di Via Partenope, già campione del mondo al Trofeo Caputo 2013, Davide Civitiello.

L’area “family” è attrezzata  di tutto punto con la Scuola di Pizza che dispone di forni uguali a quelli di casa, cioè elettrici.

Napoli Pizza Village 2015 mappa

Il modo migliore per mettere in pratica i suggerimenti della squadra che insegnerà i segreti dell’impasto e della perfetta cottura nell’area che in mappa vedete contraddistinta dal numero 50 all’ingresso del Napoli Pizza Village dal lato di Mergellina (ecco la mappa completa per scegliere anche la vostra pizzeria del cuore).

Sono previste 18 lezioni e in ognuna potranno accedere soltanto 16 allievi in modo da essere seguiti nei passaggi cruciali della preparazione della pizza.

Antimo Caputo

Gli orari delle lezioni sono tre: 18:30, 20:30, 22:30. Due ore per passare dalla farina (al Napoli Pizza Village si usa la farina del Mulino Caputo leader di mercato dei pizzaioli professionisti e main sponsor della kermesse) fino all’uscita dal forno di casa.

madietta pizza a casa

Gli allievi della “Scuola di pizza di Casa Rossopomodoro” riceveranno al termine della lezione anche un kit, completo di tutorial e ricetta, per allenarsi a fare la tradizionale Margherita a casa propria.

Il calendario delle Lezioni di Pizza

scuola di pizza

Per partecipare bisogna iscriversi on line sul sito www.lezionidipizza.com, scegliendo il Maestro pizzaiolo da cui si vogliono apprendere i segreti dell’arte della pizza, secondo giorno e orario della lezione.

Martedì 1 settembre

fratelli Zombino

ore 18.30 Gennaro Cervone (Pizza e Pizze)
ore 20.30 Domenico de Luca (Pellone)
ore 22.30 Salvatore e Luciano De Angelis (Fratelli Zombino).

Mercoledì 2 settembre

Teresa Iorio

ore 18.30 Simone Fortunato (Pizzeria Diaz)
ore 20.30 Ciro Oliva (Concettina ai tre santi)
ore 22.30 Teresa Iorio (Le figlie di Iorio).

Giovedì 3 settembre

Ferdinando de Giulio

ore 18.30 Ferdinando De Giulio (Ermenegildo)
ore 20.30 Michele Condurro (Michele Condurro)
ore 22.30 Rosario Izzo (Napoli 1820).

Venerdì 4 settembre

pizza Expo Bastianich Sorbillo Matrix 07

ore 18.30 Gino Sorbillo (Sorbillo)
ore 20.30 Pasquale Makishima (Solo pizza napoletana/Giappone)
ore 22.30 Angelo Greco (Trianon).

Sabato 5 settembre

Davide Civitiello pizzaioloCapuano Civitiello pizzaioli Expo

ore 18.30 Valentino Libro (Kevuò)
ore 20.30 Davide Civitiello e Vincenzo Capuano (Rossopomodoro)
ore 22.30 Phillip Bruno (Scoozi).

Domenica 6 settembre

Cinque Pizza a Metro

ore 18.30 Gennaro Russo (Il Presidente)
ore 20.30 Adolfo Marletta (Solo pizza napoletana/Taiwan)
ore 22.30 Raimondo Cinque (Gigino pizza a metro).

La quota di partecipazione è a offerta libera, con un minimo di 10 € a persona, interamente devoluti in beneficenza all’Onlus  “Un cuore per amico” del professor Carlo Vosa. Si tratta di un’associazione di genitori con figli cardiopatici, costituita a Roma nel 1993, il cui scopo è offrire informazione e sostegno alle famiglie che vivono la loro stessa difficile realtà e che oggi in Italia sono circa 4500.

Franco Manna

“Siamo orgogliosi di contribuire fattivamente a realizzare questo evento che è una grandissima opportunità per Napoli, un’occasione per attrarre migliaia di turisti e farsi conoscere nel  mondo”, commenta Franco Manna, presidente di Gruppo Sebeto e Rossopomodoro. “Non a caso abbiamo partecipato alla presentazione della quinta edizione di Napoli Pizza Village a New York e il sindaco Bill de Blasio si è detto entusiasta di ospitare la manifestazione nella Grande Mela forse già dal prossimo anno”.

come fare pizza forno casa

E a voi non resta che sbrigarvi a prenotare la lezione che farà di voi un pizzaiolo provetto. Quale sceglie(res)te?

2 Commenti

  1. Cervone grande maestro! Bravi a iniziare con lui. E bravi a mettere insieme una squadra con pizzaioli non di Rossopomodoro. La prossima volta mi fermo in una vostra pizzeria. Forza Napoli, quella che vince

  2. sono molto contento della manifestazione che si andrà a svolgere, vi fà onore la finalità delle offerte degli apprendisti pizzaioli.Andate avanti sempre più e portate il nome di NAPOLI e di tutta la CAMPANIA in giro per il mondo. Auguri felicissimi di tutto cuore. Forse altri napoletani e campani seguiranno il vostro esempio.-

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui