Tombola! Gino Sorbillo dà i numeri alla nuova pizzeria Scaramantica con tanto di pizza gratis

Tempo di lettura: 4 minuti

Gino Sorbillo pizzeria Scaramantica

L’apertura è a sorpresa, ma avverrà la settimana prossima. Gino Sorbillo sta preparando la nuova pizzeria Scaramantica che è molto di più di un semplice prolungamento del suo locale storico di Via Tribunali.

Dall’idea originaria (di più di 2 anni fa) della condivisione delle fette di pizza con i commensali seduti intorno a un tavolo a forma di ferro di cavallo, si è arrivati con naturalezza alla voglia di sottolineare uno dei tratti caratteristici dei Napoletani: l’interpretazione dei numeri e la tombola.

forni pizzeria Gino Sorbillotavolo pizzeria Scaramantica

“Scaramantica è un luogo che vuole ricevere e dare fortuna, un posto dove incontrarsi e condividere le emozioni della pizza che io e mio fratello Toto ogni giorno cerchiamo di offrire a Napoli come a Milano e tra poco anche all’estero, a New York e a Tokyo, e in altre città”, spiega Sorbillo.

Gino Sorbillo e Eva RavnbolGino Sorbillo pizzeria Scaramantica ripreseGino Sorbillo pizzaiolo danese

“Il desiderio è di mantenere viva l’attenzione per la pizza che sta vivendo un momento d’oro e riesce ad essere pop coniugando prezzi bassi e alta qualità”, sorride il pizzaiolo più famoso d’Italia mentre una troupe danese cerca di carpire i segreti della vera pizza napoletana per portarla nelle pizzerie di Gorm’s affacciate sul Mare del Nord (Gino andrà in Danimarca e provare nuovi impasti).

“Noi pizzaioli dobbiamo sempre tenere al centro la pizza e i consumatori, spiegare la tradizione ma far guardare in avanti“, sottolinea, “perché non dobbiamo rischiare che la pizza venga percepita come un elemento di moda, lungo anche 10 anni ma pur sempre di breve respiro. Ecco perché dobbiamo parlare di cultura della pizza napoletana”.

Pizzeria Scaramantica Sorbillo il corno rosso

Scaramantica è accarezzare il corno che porta fortuna. L’oggetto che diventa un’icona da toccare del modo di pensare in una maniera semplice e diretta, spontanea, come Sorbillo sa fare. Sul ferro il corno rosso – unico elemento colorato del tavolo installazione – è saldato all’idea di convivialità. Il capotavola che affonda nel ventre dei significati del Centro Antico della città partenopea che conta tanti rimandi alla tradizione. Basta richiamare i presepi che sono lì vicino.

Gino Sorbillo panca pizzeria Scaramantica

La sala del Ferro di Cavallo sotto la grande finestra con la maschera di Lello Esposito ospiterà le panche che metteranno in relazione chi è in attesa in strada, chi mangia seduto al tavolo o sul davanzale.

“Vogliamo giocare, ma in maniera seria, come suggerisce la pizza”, è il leit motiv che rimbalza tra le volte di quello che si avvia a diventare il Palazzo della Pizza.

Si giocherà all’apertura con la tombola: chi tira dal paniere il numero 13 non paga il pranzo o la cena che ha consumato. Dopo la pizza a 8, insomma, nasce la pizza a 13, “a fortuna”. E poi ci sarà la riffa di Natale per assicurarsi i posti al tavolo nel periodo più affollato per via Tribunali che coincide con le festività natalizie e gli acquisti nella via dei presepi. Un sovrapprezzo che verrà girato in beneficenza.

Partenza l’8 dicembre, come da tradizione, e avete già l’ambo da giocarvi sulla ruota di Napoli: 8 e 13.

tombolaforni pizzeria Scaramantica Sorbillo

Per la tombola gli altri numeri da giocare il 16 della pizza, il 19 della farina, il 46 del pomodoro, il 67 della pizzeria, il 77 del pizzaiolo. O il giorno dell’apertura. Ma siamo in attesa del tabellone che spunterà nella sala e ci dirà quali sono i primi numeri che usciranno sulla ruota della pizza.

Gino Sorbillo Vincenzo Pagano

La pizzeria Scaramantica per la sua configurazione si presta a condividere la pizza, la cultura e le idee. Un cartellone di appuntamenti, curato da Scatti di Gusto in condivisione con i tanti amici della pizza e della buona tavola, proporrà argomenti e incontri a tema per sapere di più su prodotti, ingredienti, impasti. Nulla di troppo accademico, sia chiaro, ma un gioco serio con i protagonisti della pizza e non solo.

Al piano inferiore, ecco il Salotto della Pizza dove prende vita la formula ATTaglio che era stata annunciata: la convivialità al massimo livello possibile per una pizzeria, una sorta di speakeasy. Una sala segreta dove si accomoderanno gli amici della pizza per gustare un disco particolare. Ci sarà il Bar della Pizza, curato da una bottega di Napoli, con i prodotti che verranno messi in uscita sulla pizza. Freschi, freschissimi e secondo il gusto di chi mangia. ATTaglio, insomma, come estrema personalizzazione e voglia di condividere una propria scelta.

In questo caso sarà possibile prenotare l’intera sala.

Sarà anche lo spazio per arrivare prima dell’ora di cena e creare un Aperitivo di Pizza partendo dal vino in mescita o dai cocktail.

Gino Sorbillo pizza Scaramantica numero 1

Da qui all’8 dicembre non c’è altro da fare che rimanere sintonizzati sui canali social di Gino e Toto Sorbillo che, al solito, avviseranno in diretta i fan e gli appassionati della pizza sulle novità.

Per ora segnate in agenda i giorni della prossima settimana per giocare alla tombola.

Oltre alla data di apertura, sulla ruota di Napoli potrebbe uscire il numero 1, quello che contraddistingue la pizza che piace a voi.

In bocca al lupo e buona pizza a tutti, anche fritta.

[Immagini: Luciano Furia, iPhone Gino Sorbillo]

1 commento

  1. Vincenzo e Gino sono troppo scaramantico se chiedo di sapere l’indirizzo esatto del nuovo locale di pizza fritta che Gino aprirà a Milano ??? ?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui