Gennaro Esposito, il signore che ha il potere di far riuscire bene le feste e nemmeno troppo incidentalmente due stelle Michelin con La Torre del Saracino, per l’edizione numero 15 di Festa a Vico ha creato l’ennesimo motivo per andare in massa alla serata inaugurale della Repubblica del Cibo.

Prendete nota innanzitutto che la festa è oggi 4 giugno (il nome è dovuto alla partecipazione democratica grazie a una donazione minima di 20 € che permette di assaggiare 5 piatti e alla prima edizione che cadeva appunto il 2 giugno).

Il motivo è che ci sono 9 macellai aka chianchieri che al grido di solo razze autoctone faranno sognare gli umani abituati a fettina giovane, sbiancata e senza frollatura.

Voi sapete che Scatti di Gusto ha 20 macellerie di riferimento in tutta Italia.

E alcune di queste saranno proprio a Vico Equense.

Sono 9 ed ecco cosa vi faranno assaggiare.

I macellai a Festa a Vico

1.     CAZZAMALI FRANCO Macelleria Cazzamali Romanengo CR
2.     CILLO SABATINO Cillo Airola BN Capicollo di suino chiaro pesante del Sannio
3.     DI SIENO ANTONIO Macelleria Trippicella Napoli NA Spiedino di salsiccia mista
4.     FRACASSI SIMONE Macelleria Fracassi Simone dal 1927 Rassina AR Hamburger di Chianina
5.     GOLOSO MAX Macelleria Coredo TN Braciole di capriolo cacciato
6.     SABATINO MICHELE Macelleria Apricena FG Torci nell’Orto
7.     VENERUSO FRANCESCO Macelleria la fattoria di Ciro Veneruso Portici NA Ribs
8.     VORRARO GIOACCHINO Braceria Bifulco Ottaviano NA Maialino nero e Marchigiana beneventana
9.     ZIVIERI ALDO Macelleria Zivieri Monzuno BO Tagliata di daino

E io sono andato in questi giorni da uno dei macellai stellari di Scatti di Gusto e di Festa a Vico: Luciano Bifulco.

Trovate la sua carne in ben tre punti di Festa a Vico.

Nella piazza antistante il municipio c’è la sua super brace in rame su cui cuocerà tagli particolari di scottona marchigiana. Non vi fate ingannare dalla prima foto: quello è il “fornellino” che ha portato alle Strade della Mozzarella. Carne da sballo.

La postazione a Vico Equense la vedete nella seconda foto.

Poi c’è il fratello Nando con il suo mini hamburger di scottona marchigiana con maionese al lime home made direttamente da BifBurger che è luogo di culto in quel di San Giuseppe Vesuviano per gli appassionati della macinata nel panino.

Io ho assaggiato il Bif Egg con 200 grammi di Chianina, provola di Vico Equense (poteva essere diversamente con Festa a Vico alle porte?), bacon, insalata iceberg e uovo di San Bartolomeo a occhio di bue.

Ma voi fiondatevi sulla postazione dedicata all’hamburger. Ve la consiglio perché ho fatto un asporto dello strumento del discobolo carnivoro proprio in questi giorni.

Un hamburger da 300 grammi da cucinare a casa. 1, 2 kg di carne da sogno.

La sventola di diversi tagli e riposo non inferiore ai 30 giorni lasciata al naturale e appena insaporita con sale Maldon e pepe bianco è una squisitezza che non vi potete perdere.

Vince per il gusto animale che Luciano sa conferire alla carne con frollature epiche che arrivano a 200 giorni. Se vi approvvigionate a Ottaviano abbiate l’accortezza di lasciare l’hamburger al sangue sia se lo cucinerete sul focolare domestico sia se lo proporrete agli avventori della vostra hamburgeria (per dire, lo trovate al Puok Burger Store).

Vi lascio al video che ha spopolato sul web: un live del taglio di una vera bestia.

Perché di carne rossa bisogna mangiarne poca. Ma quella poca che scegliete deve essere buonissima, anzi, stellare.

Non siete d’accordo?

P.S. Se siete a dieta, potrete sempre optare per un tonno di scottona con pomodorini gialli e colatura di alici di Cetara #ricettapagano.

Braceria Bifulco. Via Lavinaio, 200. Ottaviano (Napoli). Tel. +39 081 827 3538

Guida a Festa a Vico 2017

Festa a Vico 2017. Tutti i piatti della Repubblica del Cibo

Festa a Vico 2017. La pizza fritta di Teresa Iorio alla Repubblica del Cibo

Festa a Vico 2017. Mirko Marcelli e Simone Nardoni a Repubblica del Cibo e Dessert Storm

Festa a Vico 2017. Tutti gli chef, i pizzaioli, i macellai, i pasticceri e le giovani promesse

Festa a Vico 2017. Le 13 giovani promesse del pranzo che può valere una stella

Festa a Vico 2017. Da Cerea a Piccini, ecco gli chef della super cena

Festa a Vico 2017. Pasticceri in primo piano anche alla cena di beneficenza

Festa a Vico 2017 è una questione di carne con i macellai da tutta Italia

Tutto quello che c’è da sapere per andare a Festa a Vico dal 4 al 6 giugno 2017