Roma. Queen Bee che mette insieme hamburger, lobster e pizza con buoni risultati

Nato a due passi da Largo Argentina, nello spazio occupato da una banca, Queen Bee è uno degli ultimi arrivati della stagione estiva romana.

Un locale che si sviluppa su 500 mq suddivisi in vari piccoli e grandi spazi per ospitare fino a 150 persone alla volta, ha adottato una formula che, pare, dia ottimi risultati: lobster, burger e pizza per un non-stop dalle 11 del mattino fino alle 1 di notte.

Ma c’è tanto altro: un’ottima selezione di salumi e formaggi, i fritti sfiziosi, i primi della tradizione e i secondi sostanziosi. Inoltre c’è una buona carta di vini e un’ampia carta di cocktail per sbizzarrirsi negli abbinamenti.

Si raccomanda di iniziare subito con una delle due focacce: quella croccantissima (4€).

E’ altrettanto gustosa una focaccia ai 9 cereali, profumata e saporita (4€).

Un must have  da assaggiare sono sicuramente i fritti: un supplì semplice al pomodoro e basilico (2 €) e quello tradizionale al ragù (2,50 €), ma anche un delizioso supplì cacio e pepe (2 €) e i chicken fingers con salsa QBee (6 €).

I primi sono niente male, specie tonnarelli cacio e pepe, cremosi e ben pepati (8 €)

Buoni i burratini, ravioli ripieni di spinaci, burrata e basilico con salsa di datterino giallo (12,5 €).

Molto invitante il tris di burger: di carne di Chianina, argentina e danese, serviti con il pane fatto in casa e le patatine fritte  (16 €)

Naturalmente, non mancano i cosiddetti cavalli di battaglia: Pizza Lobster con astice, cipolla di Tropea e salsa rosa con yogurt magro (14,50€), Queen Lobster, l’astice alla griglia cotto con lime al pennello su letto di catalana e cipolle rosse accompagnato da una degustazione di mini lobster burger (19,80 €), e poi Lobster Roll, fatto con il morbidissimo pane al burro, polpa di astice con maionese al burro e lime (15,60 €).

L’offerta beverage è ampia e variegata: la carta dei cocktail vede protagonisti accanto ai cocktail internazionali, i  Queen’s cocktail, miscelati della tradizione rivistati, come ad esempio il Queen Daiquiri realizzato con rum, drambuie, succo di lime, miele e foglie di menta (10 €)e il Boulevardier chocolate una base  di whiskey con aggiunta di bitter truth al cioccolato e crosta di cioccolato (12 €)

Queen Bee, via Monte della Farina, 23, Roma. Tel. 06 68802824



giovedì, 13 luglio 2017 | ore 10:59

Un commento su “Roma. Queen Bee che mette insieme hamburger, lobster e pizza con buoni risultati

  1. Salve.
    Faccio una premessa non lascio molto speso commenti, ma questa volta devo dire che sono rimasto veramente soddisfatto.
    Ambiente molto carino e ben curato, all’arrivo siamo stati accolti dal personale con molta cura.
    Il personale di sala MOLTO e sottolineo molto preparato “accanto a noi due tavoli una composti da Americani e uno da Spagnoli, palava fluentemente le lingue e dava consigli e spiegazioni su le portate del menu.
    Abbiamo ordinato le Queen Lobster, ottime gustose.
    Tempi di attesa molto brevi.
    Carta dei vini con molta scelta, ottima la presentazione dei piatti ottima.
    Atmosfera gradevole.
    Conto giusto per quello che abbiamo mangiato.
    Tornerò sicuramente per altri piatti o anche per l’aperitivo.
    Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.