Parte una nuova avventura per Salvatore Lioniello uno dei giovani pizzaioli della nouvelle vague della pizza napoletana contemporanea.

Il pizzaiolo famoso per il cappello e per la sua pizza #diversamentenapoletana, che si inserisce a pieno titolo nel filone della pizza canotto insieme ai suoi colleghi Diego Vitagliano e Carlo Sammarco, apre una nuova pizzeria di fronte a Orta di Atella.

Uno spazio ben più ampio con 500 metri quadri coperti (e circa 160 posti) e altrettanti all’aperto che ospiteranno il nuovo Giardino di Lioniello, area che incrocerà pizza, relax e nuove proposte.

Due i forni a legna previsti e uno elettrico Neapolis per la pizza gluten free di cui Lioniello è fresco campione mondiale.

Il luogo è poco distante dalla pizzeria da asporto che ha avuto un clamoroso successo con la pizza nelle teglie della pizzeria originale del padre e nelle teglie di grandi dimensioni cotte nel forno elettrico del nostro sponsor Moretti.

Siamo nel territorio di Succivo, scelto anche per la comodità dei servizi (la superstrada Nola – Villa Literno è a un tiro di schioppo e serve sia Napoli che Caserta.

“Non potevo lasciare i miei luoghi di origine dove ho trascorso l’infanzia e ho imparato a fare la pizza”, spiega Lioniello mentre mostra il locale pronto ad accogliere il nuovo layout.

“Avevamo bisogno di spazi più ampi e di migliorare il nostro lavoro, cioè avere il tempo di dormire, concentrandoci anche sulla pizzeria da asporto che ci sta regalando insospettabili soddisfazioni”.

Ma la notizia clamorosa non è, e sembra quasi impossibile, la nuova apertura, bensì la chiusura della vecchia Lioniello!

“Avevamo dei lavori di adeguamento da fare per ottemperarle a nuove disposizioni e migliorare l’accoglienza dei nostri ospiti diventati sempre più numerosi. Ma io e mio fratello Michele abbiamo deciso di concentrarci sul nuovo progetto”, conclude.

La nuova pizzeria aprirà a gennaio 2018. Nel frattempo gli ammiratori di Lioniello potranno continuare a gustare la sua pizza nell’asporto.

Ma ci saranno sorprese e poi Salvatore Lioniello utilizzerà questo periodo per una serie di incontri internazionali: New York, Chicago, Sidney e Bruxelles.

Tutti pronti per la nuova avventura?

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui