Pasta al pomodoro. La variante più amata è con gli spaghetti. In estate corre l’obbligo di utilizzare il pomodoro fresco. Bruno Barbieri, chef e giudice di Masterchef Italia, ha preparato una ricetta che combina il fresco dei pomodori con l’insalata. In questo caso di spaghetti alla chitarra.

La ricetta è stata messa a punto per utilizzare il Companion XL, il nuovo sistema multi-funzione di cottura targato Moulinex di cui Barbieri è testimonial.

Nel gioco di utilizzo delle 12 funzioni automatiche del robot di cucina, Barbieri ha pensato come primo piatto ad un frullato tiepido di pomodoro e basilico con insalata di spaghetti, tartufi di mare e verdure che unisce terra e mare.

Ecco la ricetta spiegata da Bruno Barbieri.

La ricetta di Bruno Barbieri degli spaghetti al pomodoro

Ingredienti per il frullato tiepido di pomodori

200 g di pomodorini ciliegini
1 spicchio d’aglio
Un ciuffetto di basilico
Brodo vegetale
Sale e pepe

Procedimento

Preparare il recipiente e la lama Ultrablade, aggiungere un filo di olio e lo spicchio d’aglio. Impostare la temperatura a 80°C per 5 minuti a velocità 2 e far rosolare.

Aggiungere poi i pomodori tagliati in 4, coprire con il brodo vegetale e far cuocere per 15 minuti a 100°C a velocità 1.

Aggiungere qualche foglia di basilico e frullare a velocità 6 per circa 2 minuti.

Passare il tutto al colino fine e aggiustare di sale e pepe.

Conservare a parte.

Ingredienti per l’insalata di spaghetti

380 g di spaghetti alla chitarra
500 g di tartufi di mare
1 spicchio d’aglio
Prezzemolo
1 carota
1 zucchina
1 costa di sedano
Mezzo peperone rosso
Mezzo peperone giallo
Erba cipollina
Basilico
Prezzemolo
1 pomodoro ramato a concassea

Procedimento

In una sautè capiente versare un filo di olio, lo spicchio d’aglio e alcuni gambi di prezzemolo.

Aggiungere i tartufi, dopo averli sciacquati sotto l’acqua per eliminare la sabbia. Coprire con un coperchio e aspettare che i tartufi si aprano. Toglierli e tenere da parte solo il frutto.

Utilizzare l’accessorio tagliaverdure per tagliare la carota e il sedano a julienne, per tagliare la parte verde delle zucchine a brunoise fine e i peperoni a cubetti.

Cuocere poi tutte le verdure a vapore con il programma Steam per 2 minuti e raffreddare immediatamente.

Per cuocere gli spaghetti, versare acqua e sale nel recipiente con lama per mescolare e portare a ebollizione a 100°C con velocità 1. Inserire gli spaghetti e cuocere per 7 minuti.

Terminata la cottura, aggiungere le verdure e i tartufi.

Condire con una grattata di pepe nero, un trito di cipollina e prezzemolo e il basilico sfogliato. Emulsionare il tutto con olio evo.

Impiattamento

Porre un velo di salsa alla base della ciotola e adagiare gli spaghetti con i tartufi e le verdure al centro della ciotola. Decorare con fili di erba cipollina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui