Ancora un piatto per la tavola di Natale da preparare a casa con la ricetta elaborata da Bruno Barbieri, inflessibile giudice di Masterchef Italia e testimonial della Moulinex che fa parte del menu delle feste.

Dopo l’antipasto e la pasta fresca ripiena di faraona, è la volta del galletto preparato in porchetta e accompagnato da una crema di zucca.

Crema di zucca e yogurt con galletto in porchetta

Crama di zucca

Ingredienti

  • 500 g di zucca violina
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla dorata
  • Sale e pepe
  • Brodo vegetale

Procedimento

Porre nel recipiente con lama Ultrablade lo spicchio d’aglio e la cipolla dorata.

Rosolare a 80°C per 5 minuti a velocità 2.

Aggiungere la zucca tagliata a cubettoni e coprire con il brodo.

Cuocere per circa 15 minuti a 100°C, velocità 5.

Una volta cotta la zucca, aggiustare di sale e pepe e frullare a velocità 12 fino ad ottenere una consistenza cremosa e liscia.

Galletto in porchetta

Ingredienti

  • 4 petti di galletto
  • 2 scaloppe di foie gras
  • 150 g di lardo di montagna tagliato a cubetti
  • Rete di suino q.b.
  • Salamoia bolognese

Procedimento

Prendere i petti di galletto e aprirli a libro, eliminando il filettino che ci servirà per il ripieno, batterli leggermente e salarli.

In una ciotola unire il lardo a cubetti, il foie gras tagliato a cubetti, i filettini tolti in precedenza tagliati a cubetti, e condire con la salamoia bolognese.

Porre il ripieno in un sac à poche e creare una striscia al centro di ogni petto. Arrotolare il petto su sé stesso in modo da ricreare un cilindro.

Stendere poi la rete di maiale, avvolgerci il cilindro e stringere il tutto con l’aiuto di una pellicola da cucina. Lasciare riposare in frigorifero.

Togliere la pellicola messa in precedenza e rosolare i rollè finchè non risulteranno belli dorati. Terminare la cottura in forno per circa 6 minuti a 210°C.

Scallopare poi il rollé.

Impiattamento

Porre un velo di crema di zucca alla base del piatto, aggiungervi il rollè scaloppato e terminare con qualche goccia di yogurt.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui