A Pogerola in Costiera Amalfitana non si va per il mare, troppo lontano e scomodo per attività balneari, mentre la vista è assolutamente mozzafiato; a Pogerola ci si va per le sorelle Rispoli, titolari dell’omonima trattoria che negli anni non ha mai perso un colpo.

costiera amalfitana

Tutti conoscono Amalfi, ma Pogerola? E’ una frazione che dista solo 100 metri dalla pittoresca cittadina della costiera, ma in verticale: l’antico Castrum Pigellule, da cui il nome, era uno dei bastioni di difesa di Amalfi, arroccato com’è sugli speroni rocciosi dei Monti Scorca e Molignano.

ottimo ristorante in costiera amalfitana

Emma e Maria, le ‘signorine’, una vita passata in cucina, vi accolgono in una piccola saletta essenziale ma ben curata, che in brevissimo tempo si riempie (il consiglio è di telefonare sempre), e che nei mesi caldi si arricchisce di una terrazza panoramica.

ristorante conveniente in costiera amalfitana

Ma non è tanto il panorama il motivo del successo delle sorelle, quanto il pesce freschissimo (ricordatevi però di privilegiare le pezzature tipiche della pesca di zona, alici, pezzogna, polpo, paranza), la pasta fatta in casa e i sughi da leccarsi le dita i cui profumi dalla cucina solleticano l’appetito meglio di qualsiasi aperitivo.

costiera amalfitana trattoria rispoli

Arriviamo verso l’una, la sala non è ancora piena (ma lo sarà di lì a pochissimo) e siamo servite rapidamente, con un menu sciorinato a voce dalla nipote delle titolari.

costiera amalfitana veduta

Appena nomina crocchè e alici ‘mbuttunate c’è la prima ola del tavolo. Prese da scrupoli calorici, decidiamo di prendere una porzione delle prima (ce ne sono ben tre, e di dimensioni generose) e due delle seconde (cinque alici a porzione, praticamente un secondo).

migliori crocchè

Crocché come fatte dalla mamma, croccanti calde e appena fritte, morbide dentro con la mozzarella che fila e i pezzettini di prosciutto cotto.

ottime alici fritte

Una bontà superata soltanto dalle alici, doppie, farcite con la favolosa provola di Agerola, panate e fritte. Un fritto asciutto e delicato e un piatto saporito e tutto sommato piu leggero di quanto mi aspettassi. Cinque alici si mangiano in un attimo. Anche dieci. Pericolosissimo…

Sul primo io e le mie commensali ci dividiamo. Opto per un primo piatto lussurreggiante. Nel mio inconscio avevo già ceduto a qualunque tipo di tentazione gastroludica avrei potuto incontrare, così quel minimo tentativo di resistenza messo in atto dalla ragione è stata pura formalità per salvare le apparenze. Ho avuto ragione.

scialatielli napoletani

Gli scialatielli alla siciliana, fatti in casa, cotti al dente e lunghissimi, arricciolati per raccogliere meglio il sugo di melanzane (fritte ovvio) e fiordilatte sono pura libidine. La porzione, consistente, si finisce per gola, la fame era già soddisfatta da un pezzo.

ristorante di pesce costiera amalfitana

Sono andate meno bene le mie commensali, scegliendo il pesce spada: non che non sia buono, ma è surgelato, così come ci ha confermato il menu, dopo, quando l’abbiamo chiesto. Forse chi ha preso la comanda avrebbe dovuto dirlo comunque. Da un ristorante di pesce sulla costiera amalfitana non viene spontaneo chiedere se il pesce è surgelato. È l’unico, comunque, oltre ai classici anelli di totani e ai gamberoni. Il resto del pesce è fresco e a prezzi decisamente convenienti: antipasto a 7 € (di terra e di mare), primi a 8 € (c’è anche la carbonara), secondi a 10 €.

profiterole fatto in casa

Il dessert l’abbiamo preso per completezza dell’esperienza, satolle da un pezzo, e abbiamo scelto il profiterole in una versione molto casalinga. Panna vegetale, purtroppo, perché non si smonta come quella di latte ci spiegano. Ma ottimi i bignè, e stupenda la crema al cioccolato della farcia, fatta partendo dalla crema pasticcera al limone, di cui mi è capitata la tipica scorzetta che si mette a bollire insieme al latte.

crema pasticcera al limone

Con il caffè e mezzo litro di bianco della casa, che peraltro non è nemmeno male, paghiamo 64 € in tre e chiudiamo l’esperienza Rispoli. Decisamente da ripetere.

E la prossima volta prenderò la pezzogna e gli spaghetti alla Buona Donna; così, perché mi piace il nome.

Trattoria Da Rispoli. Via Riulo. Pogerola, Amalfi (SA). Tel +39 089 830080

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui