Tempo di lettura: 2 min

Una mente in continuo fermento quella di Shu Jianguo, patron del ristorante cinese Dao di Monte Sacro a Roma, che ha da poco aperto i battenti del suo Dim Sum Bar, dedicato alla formula assaggi&relax.

Chi vive nell’equazione cucina orientale=all you can eat dovrà ricredersi non appena varcata la soglia di questo piacevole angolo in viale Jonio.

Un ambiente soffuso e curato nelle linee d’arredo fa da cornice ad un’esperienza enogastronomica che, tra piccoli morsi e drink, propone uno spaccato della cultura della regione del Guangdong dov’è consuetudine ritrovarsi nei giorni di festa per degustare piccole porzioni di piatti tipici.

Dim Sum Bar del ristorante cinese Dao a Roma

Dalle 18.30, dunque, il salottino all’ingresso del Dao Restaurant accoglie chiunque sia pronto a sperimentare un aperitivo capace di fondere armonicamente preparazioni d’Oriente, calici italiani e drink homemade che sono un inno alla commistione tra Est ed Ovest.

La cura inaspettata per le singole lavorazioni e presentazioni è il tema dell’intero ristorante: scegliendo tra le 35 tipologie in carta, ci si ritroverà piacevolmente stupiti di fronte alla maniacale mise en place che invita a divertirsi tra cestini di bambù, bacchette, piccoli piatti e fagottini ripieni realizzati dall’esperta Wang Pingjiao nella versione “vapore” e “fritta”.

Dim Sum Bar del ristorante cinese Dao a Roma

Non mancheranno gustosi involtini, jaozi (ravioli con maiale e gamberi) e wonton (ravioli, di sfoglia sottile di farina, uova, acqua e sale), nonché ben calibrati cocktail in grado di esaltare la proposta gastronomica.

Colpisce il sapore inatteso dell’autentica tradizione, la raffinatezza di stile e quell’atmosfera che, tra giochi di luce e chiaroscuri, ben predispone all’esperienza e a trascorrere qualche ora in attesa di accomodarsi al tavolo o dopocena.

Dao Restaurant. Viale Jonio 328/330 Roma. Tel. +390687197573

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui