Tempo di lettura: 4 minuti

A Roma c’è fame di Calabria che l’apertura di Forte – Terra, Sole e Passione non ha placato.

Così Giuseppe Marturano fa il bis e apre Forte Street Sud, dedicato al cibo da strada.

Giuseppe Marturano di Forte Street Sud Roma

Lì, nella pizzeria e bottega di via Giuseppe Marcotti si cucinano e si acquistano specialità ormai entrate nel patrimonio gastroculturale dei romani come la ‘nduja, il caciocavallo Silano, il pecorino di Crotone, e la cipolla di Tropea.

Qui invece queste stesse prelibatezze prendono altre forme.

panino di grani antichi con verdure

Alcune note, come il panino, in versione integrale e disponibile con farciture golosissime, nonché prodotto con farine di grani antichi di Mulinum San Floro, una bellissima realtà che partendo dalla coltivazione biologica di grani locali, li macina e con le farine prodotte (oltre a venderle a terzi) prepara dolci e pizze squisite, chiudendo la filiera.

ottimi panini farciti in zona piazza bologna

Ma soprattutto Forte Street Sud è il trampolino di lancio di alcune chicche tipicamente calabresi che qui da noi ancora non sono così note. Mentre altre specialità del nostro sud hanno conquistato da tempo affamati e buongustai (penso soprattutto alle bombette e ai panini col polpo pugliesi, o le panelle siciliane) di Lestopitta non si sentiva ancora parlare.

lestopitta di Forte Street Sud a Roma

Il nome deriva dal greco ‘leptos’ (sottile) e ‘pita’ (pane), e si tratta di una specie di focaccia senza lievito, fatta di farina, acqua olio e sale, che viene fritta e può essere servita calda e croccante oppure arrotolata e farcita, quando si intiepidisce. Forte Street Sud la propone in entrambe le versioni, così com’è a 1,50 euro, mentre per 5 euro si può scegliere tra cinque diverse farciture, che celebrano i sapori di Calabria.

focaccia ripiena tipica a via Catania

Ne esiste anche una versione al forno farcita, la ‘pitta chjina‘ (ripiena), in 6 succulente varianti, che coinvolgono acciughe, mozzarella, caciocavallo podolico, immancabili capicollo e soppressate, capperi, salsicce, nduja e verdure grigliate e marinate. Si vende a spicchi (3,5 euro la sesta parte di una ruota) oppure intera – e ci mangia tutta la famiglia – a 18 euro.

ottime fritture take away da Forte Street Sud a via Catania

Visto che siamo in tema di sapori intensi e goduriosi, poteva mancare la piccola frittura? Certo che no. Forte Street Sud propone le curude i patati, frittelle di patate a forma di ciambella, i supplì alla ‘nduja e il calabrocartoccio la versione locale del cuoppo napoletano, scrigno fragrante che racchiude tesori come i peperoni cruschi (tuffati nell’olio giusto il tempo che si gonfino e diventino croccanti), le zippule (frittelle di pasta, arricchite con altri ingredienti o semplici), i fiori di zucca, o i vrascioli (crocchette) di patate oppure di carne di manzo. A seconda del contenuto, può costare da 2 a 5 euro (sei pezzi).

ottimo gelato tartufo da Forte Street Sud

Rimaniamo in Calabria anche per il dessert, e felicemente, con i tartufi di Pizzo (6 euro), classici al cioccolato e alla nocciola, ma soprattutto al bergamotto e ai fichi e noci che profumano di Mediterraneo e della primavera che sta arrivando.

Forte Street Sud. Via Catania 94. Roma. Tel +39 06 83930974

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui