Macellerie. Il successo del delivery de Il Mannarino a Milano

In mezzo allo stillicidio di cattive notizia, fra locali che progettano castelli di plexiglass al loro interno e i primi ristoranti che chiudono, arriva una boccata d’aria fresca. Il ristorante Il Mannarino di Milano si dà con successo alle consegne a domicilio.

Qualche dato? Un fatturato mensile che si attesta intorno ai 700.000 €, il doppio rispetto a marzo. Una media giornaliera di 600 consegne solo su Milano città con la previsione ambiziosa di raggiungere il traguardo di 1.000–1.200. La prospettiva di allargare il raggio d’azione del proprio delivery anche fuori Milano. Un e-commerce, aperto da pochissimo, che garantisce spedizioni in tutta Italia (isole escluse), con consegna della carne a domicilio in 72 ore. Si punta a 6.000 consegne al giorno su tutto il territorio nazionale.

Il Mannarino, format di ristorazione che ha rivoluzionato la tipica macelleria di quartiere ispirata al fornello pugliese per farne un concept cool di macelleria con cucina e griglia a vista. Il primo negozio, in piazza De Angeli, è stato aperto nel giugno 2019, a dicembre è stato inaugurato il secondo, in via Carlo Tenca.

Il Mannarino: come si trasforma un’impresa moderna

Una delle migliori macellerie da asporto in Italia, Il Mannarino nasce dall’idea di tre giovanissimi imprenditori. Filippo Sironi, 31 anni, esperto in ricerca e selezione del personale, è la mente finanziaria del gruppo. Gianmarco Venuto, 31 anni, proveniente dal mondo del digital, segue lo sviluppo digitale, del prodotto, dello store design e del marketing. Luca Ballabio, 26 anni, con precedenti esperienze nel food retail, si occupa della gestione e dello sviluppo dei punti vendita.

All’inizio del lockdown, la chiusura forzata imposta dalle autorità, i tre soci si sono trovati a dover lasciare a casa oltre 50 dipendenti. L’umica possibilità era riconvertire in tempi record il proprio modello di business, adattandolo alla nuova situazione.

Nel giro di 48 ore, hanno sviluppato una piattaforma di e-commerce, attivando un servizio di delivery per portare la carne a domicilio non solo su Milano (in 24 ore), ma anche nell’hinterland e in tutta la provincia di Monza e Brianza (in 48 ore), sfruttando solo ed esclusivamente risorse interne.

Se i macellai sono rimasti tali, infatti, i camerieri si sono trasformati in addetti al confezionamento dei pacchi e in “riders” incaricati delle consegne su Milano e hinterland grazie anche all’ausilio di Smart concesse in comodato d’uso gratuito da Venus, Concessionaria Ufficiale Mercedes-Benz. Non solo. Le nuove esigenze connesse al servizio di delivery su larga scala hanno reso necessaria l’assunzione di 40 nuove persone, portando a ben 85 le unità dell’organico aziendale. Il tutto con un’attenzione rigorosa alla sicurezza, sia dei lavoratori che dei consumatori, per mezzo di una serie di accorgimenti quali l’utilizzo costante di guanti e mascherine e il confezionamento sottovuoto dei prodotti (corredati sempre da istruzioni e consigli per la loro cottura e conservazione) a garanzia dell’igiene e della conservazione degli stessi.

I prodotti in vendita

Vi proponiamo una selezione dei prodotti disponibili, a prezzi, ci sempra, particolarmente convenienti.

Il Pacco Grigliata da 49 €

  • Costata 900 gr
  • Bombette mix 10
  • Arrosticini 12 pz
  • Zampina 350 gr
  • Costine 600 gr

Le carni

  • Fiorentina, Frollatura 30 giorni, Scottona Razza Bavarese, 800 / 900 g circa, 28 €
  • Costata, Frollatura 30 giorni, Scottona Razza Bavarese, 800 / 900 g circa, 25 €
  • Costolette di agnello, 4oo g circa, 18 €
  • Diaframma, 300 g circa, 16 €

Le sfiziosità

  • Trita del Mannarino, idela per ragù, 500 g circa, 5 €
  • Bombette, tradizionali involtini di Capocollo di maiale e fesa di manzo, 10 pezzi 9,50 €, 20 pezzi 18 €
  • Salsiccia Zampina, tradizionale di Sammichele di Bari condita con pomodori secchi, pecorino, basilico fresco e vino bianco, 350 g circa, 8,50 €
  • Arrosticini, Spiedini di Ovino della tradizione Abruzzese, 12 pezzi, 8 €

La gastronomia

  • Purea di fave e cicoria, purea cremosa con aggiunta di cicoria saltata con olio al peperoncino e all’acciuga, 5 €
  • Parmigiana del Mannarino, piccola parmigiana di melanzane, più leggera ma ugualmente gustosa, 5 €
  • Caponatina pugliese, melanzane, zucchine, peperoni, cipolla, capperi, olive, mentuccia e pinoli, 6 €

Per ordinare: shop.ilmannarino.

Un nuovo modello di crescita

I soci fondatori di mannarino milano Luca Ballabio Filippo Sironi Gianmarco Venuto

“In un momento di crisi così drammatico – dichiarano i tre soci – ci siamo rinnovati con un modello che è destinato a rimanere e, soprattutto, abbiamo ridato il sorriso ai nostri ragazzi, garantendo loro un ambiente sicuro e la continuità dell’azienda, che continua a crescere con risorse proprie. Quello che siamo in grado di offrire oggi è un servizio che la gente sta apprezzando tantissimo, non solo dal punto di vista del prodotto, la cui gamma è stata ulteriormente ampliata (non solo bombette pugliesi, costate e polpette della nonna, ma anche petto di pollo, arrosto ecc.), ma soprattutto dal punto di vista umano. Il merito è anche di un ‘pricing’ particolarmente aggressivo, pur rimanendo invariati la qualità della carne e il controllo della filiera che da sempre contraddistinguono Il Mannarino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui