trabocchi in Abruzzo

Trabocchi in Abruzzo. I migliori 12 per mangiare pesce veramente sul mare

La Costa dei Trabocchi in Abruzzo offre locali di pesce sulle antiche macchine da pesca con le palafitte non sulla spiaggia ma proprio a mare

Le nostre ossessioni

Trabocchi, Abruzzo, pesce, mare, ristoranti. Invertite pure questi termini, ma sapete già che qui su Scatti di Gusto teniamo moltissimo ai ristoranti di pesce in Abruzzo. Sul mare (della provincia) di Teramo come su quello di Pescara. E soprattutto teniamo ai mitici trabocchi.

Guai a visitare il bell’Abruzzo senza aver ammirato più da vicino queste antiche macchine da pesca su palafitta.

Dove inizia e dove finisce la Costa dei Trabocchi

Costa dei Trabocchi in Abruzzo: Mucchiola

È dal nome di queste costruzioni che prende oggi il nome la Costa dei Trabocchi.

Siamo lungo la strada statale 16 nel lembo di costa del mare Adriatico che va da Ortona a Vasto. In provincia di Chieti dunque.

Queste costruzioni così particolari, le possiamo trovare anche nelle coste più a meridione, quelle del Molise e quelle del Gargano in Puglia.

Ma la diffusione dei trabocchi ebbe un forte impulso nel ‘900 proprio in questi tratti di costa.

La loro progettazione originaria però risalirebbe all’epoca fenicia. Documenti ufficiali li menzionano su alcuni manoscritti. Si legge ad esempio che Pietro da Morrone (Papa Celestino V), uscendo dalla splendida Abbazia di San Giovanni in Venere, allora Monastero, era solito ammirare il mare “punteggiato” dai trabocchi. Stiamo parlando del 1240.

E poi il Vate, D’annunzio che li celebrò ripetutamente.

La mappa dei trabocchi per mangiare come al ristorante

Costa dei Trabocchi in Abruzzo: pesce

Nel corso dei tempi, da preziose macchine per la pesca locale, i trabocchi sono divenuti vere e propri strumenti di attrazione turistica. La loro dismissione rispetto a quella che era l’originaria vocazione è legata al venire meno della feconda pescosità dei mari più vicini alla costa ed al fatto che quello del pescatore, è oggettivamente un mestiere più che usurante.

Oggi, questi “ragni” del mare, necessitano di continue manutenzioni, senza sosta, spesso anche durante le peggiori delle mareggiate. Attività che assicurano la stabilità ed il monitoraggio della naturale erosione ad opera della salsedine.

Molti di essi nell’ultimo decennio sono stati riconvertiti in caratteristici luoghi dove poter degustare dell’ottimo pesce fresco.

Ovunque sarete cullati (nel vero senso della parola) dalle onde del mare. Sì perché in realtà i legni debbono molleggiare, secondo le leggi della natura, affinché mantengano una loro imprecisa stabililtà.

State tranquilli perché l’ondulazione è piuttosto impercettibile.

E ora via al percorso tra i trabocchi d’Abruzzo che promettono pesce fresco e meraviglie.

1. Gli ostinati al Trabocco Mucchiola

Costa dei Trabocchi in Abruzzo: Mucchiola

Il primo dei trabocchi partendo da Nord, da Ortona per la precisione, lo trovate a Ripari Bardella.

Nel 2019 ha visto arricchirsi di un’offerta enogastronomica di impronta più contemporanea con “Gli Ostinati Restaurant”.

Cucina curata sia nell’impiattamento che nei dettagli circostanti. L’impronta potremmo definirla in apparenza più extra regionale. Dal tataki di tonno con fragola arrosto, semi di chia e quinoa al risotto con clorofilla, burrata e frutti di mare. Oppure, il pancotto ai frutti di mare.

In mare quasi aperto, qui si respira iodio a profusione.

Menù con antipasto, primo, secondo e dolce a 60 €, vino escluso.

Gli Ostinati Mucchiola Restaurant. s.s. 16 km 477. Ripari Bardella, Ortona (CH) Tel. +393475435830

2. Trabocco San Giacomo

trabocco San Giacomo

Poche centinaia di metri più avanti, percorrendo la ciclabile arriviamo al molo di San Vito Chietino. Località di lunghe e larghe esperienze marinare.

Proprio in fondo al molo scorgiamo il trabocco San Giacomo dagli arredi sobri, ristrutturato nel 2015. San Giacomo è il protettore dei pellegrini e dei viandanti, un simbolo di accoglienza.

Anche qui la cucina propone qualche chicca di mare più contemporanea mentre gli antipasti freddi e caldi viaggiano più sulle ali della tradizione. Interessanti i primi, come lo gnocco di pane con vongole e salicornia al profumo di limone, oppure i paccheri al ragù di cefalo con ricotta di pecora.

Tra i dolcetti troneggiano i cellipieni sanvitesi.

Passeggiata snellente annessa obbligatoria.

Prezzo medio, 45/50 €

Trabocco San Giacomo.Via Lungomare di Gualdo. San Vito Chietino (CH). Tel. +393277791741

3. A Punta Fornace per spendere 40 €

Costa dei Trabocchi in Abruzzo: Punta Fornace

Sempre nel territorio di San Vito Chietino, qualche centinaio di metri a sud della vecchia stazione ferroviaria, il trabocco Punta Fornace prende il nome da una omonima struttura dismessa da tempo, ubicata sulla statale.

Qui iniziamo ad addentrarci in trabocchi con proposte che puntano maggiormente alla tradizione del posto. Dalla frittatina di alici e cipolle agli scamponi aglio olio e peperone crusco, passando per l’ottima insalatina di moscardini. Poi i primi allo scoglio (meritano) e la fritturina di paranza.

Nel mentre che attendete l’arrivo dei piatti principi del menu, potrete assaporare le chips di patate con tartare di tonno, assieme ad un calice di vino bianco locale.

Una sosta guidata dalla migliore semplicità ad un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Menù completo a 40 €.

Trabocco Punta Fornace. Via Cristoforo Colombo. San Vito Chietino (CH). Tel. +393453064920

4. Trabocco Valle Grotte e il menu fisso a 50 €

Costa dei Trabocchi in Abruzzo: Valle Grotta

Prendiamo ora l’auto (o la bici) e ci spostiamo qualche chilometro più avanti.

Una storia che parte da lontano questa del Trabocco Valle Grotte. Peppe e la sua famiglia oggi cucinano cercando di dare il massimo.

Sfiziosi gli antipasti freddi e caldi ed alcuni primi di respiro regionale, come i tacconcelli al tonno. Per secondo una bella spigola con patate al forno, chiude in bellezza il menu fisso a 50 €.

Trabocco Valle Grotte. C.da Fosso Canale, San Vito Chietino (CH). Tel. +393381866074

5. A Punta Tufano la cucina casalinga

brodetto

Giungiamo poi a Vallevò, dove Rinaldo Verì è molto attento alla cultura popolare e pertanto ha puntato alla massima conservazione di questa struttura.

La proposta di questo mare punta ad avvicinarsi il più possibile alla cucina casalinga, quella di un tempo. Un mix di ambiente e saperi popolari.

Sauté di vongole, di cozze, la grande pasta allo scoglio, sembra già di respirare i profumi del moto ondoso del mare.

E poi il piatto forte: il brodetto, in quella che è la versione del luogo. Ad ognuno il suo, come si direbbe. Oppure ancora la classica frtittura.

Uscendo in strada c’è anche un negozio di famiglia che offre la possibilità di degustare ed acquistare prodotti tipici. È superlativa la marmellata di arance della costa.

Una sosta che sa di casa.

Menù fisso a 40 €.

Trabocco Punta Tufano. Loc. Vallevò, 78. San Vito Chietino (CH). Tel. +393334436831

6. Sasso della Cajana

pesce al forno

Ancora a Vallevò ma sul territorio comunale di Rocca San Giovanni per assaggiare un altro dei trabocchi in Abruzzo.

Sarà un caso?

No, perché qui la pesca con i trabocchi un tempo era ricca. La storia sotto certi versi continua e lo fa con un’altra gestione familiare.

Un menù semplice ma al tempo stesso ricco ed abbondante.

Dall’insalatina di mare fatta come un tempo allo scoglietto, sino alla chitarra con le canocchie, le seppie ed i piselli.

Menù fisso a 40 €

Trabocco Sasso della Cajana. Loc. Vallevò. Rocca San Giovanni (CH). Tel. +393470135043

7. Trabocchi in Abruzzo: Punta Isolata

spigola

Prima di lasciare questo ricco fazzoletto di costa, ecco l’ultimo trabocco di questa località. Atmosfere e panorami che è quasi superfluo ricordare sono quasi impagabili. Un nome, Punta Isolata, che è tutto un programma. Lontano dagli altri.

Punta Isolata nasce dalla voglia di Mauro D’Antonio di aprirne uno tutto suo, dopo molteplici ristrutturazioni fatte per conto di altri.

Cucina e servizio curati nei minimi particolari. La carrellata si compone della diffusa formula a menù fisso con protagonista indiscusso ancora il brodetto locale.

Grida il tris il risotto alla pescatora. Buona la rotazione delle proposte che segue il pescato del giorno.

Menù fisso a 60 €.

Trabocco Punta Isolata. Loc. Vallevò. Rocca San Giovanni (Ch). Tel. +393395811338

8. Punta Cavalluccio

Costa dei Trabocchi in Abruzzo: spaghetti con le cozze

Riprendiamo ora l’auto. Percorrendo qualche chilometro, al confine tra Rocca San Giovanni e Fossacesia per la precisione, troviamo quello che è uno dei trabocchi più grandi in Abruzzo. Prima delle restrizioni si scorgevano anche qualche tavolo appartato, ideale per una degustazione di pesce, con il sottofondo marino a fare da cornice.

La famiglia Verì che ne rinnova la tradizione e ne mantiene saldamente le redini, propone piatti esclusivamente tradizionali, l’insalatina di polipo, le cozze ripiene e le sagnette con i pelosi (divine), solo per citarne alcuni. Il sunto di altre due storie di mare, il trabocco Spezza Catene e quello Punta Torre, entrambi solo visitabili, su prenotazione.

Menù fisso completo a 60 €  

Trabocco Punta Cavalluccio. Contrada Piane Favaro, 267. Fossacesia (CH). Tel. +39 338 5980985 o 333 3010800

9. Trabocchi in Abruzzo: il ristorante 17 Lune a Punta Punciosa

ristorante 17 lune Abruzzo

Distante qualche centinaio di metri il Trabocco Punta Punciosa, dove, all’interno, trova spazio il ristorante “17 Lune”, gestito dagli ospitali Loris e Monica.

L’ingresso è posto sulla spiaggia sabbiosa, comoda e facilmente raggiungibile. Un mix dei migliori classici si sposa con qualche piatto più elaborato come le capesante al burro con scaglie di tartufo oppure la tataky di tonno con cipolla rossa caramellata. Non manca la grande chitarrina ai frutti di mare e pane profumato, da accompagnare al Cerasuolo d’Abruzzo.

Carrellata completa di antipasti freddi e caldi, primo, secondo, dolce tipico, caffè, amaro e bottiglia di vino locale, a 60 €.

Trabocco Punta Punciosa. s.s. 16. C.da Cavalluccio. Rocca San Giovanni (CH). Tel. +393202325052

10. Trabocchi in Abruzzo: il Punta Rocciosa dell’Hotel Supporter

Costa dei Trabocchi in Abruzzo: Punta Rocciosa

La passeggiata (a piedi) prosegue verso sud. Dal 2019 questo trabocco è gestito dai proprietari dell’Hotel Supporter, posto proprio alle spalle, con vista panoramica di tutto il litorale che guarda a sud.

Cucina correlata a quelli che sono i profumi più distintamente naturali del mare, a partire dagli antipasti. Da quest’anno si punta ad alzare l’asticella con qualche preparazione più ricercata.

Potrete degustare il menù a 60 €, vini esclusi, con possibilità di prenotare carrellate di crudi. 

Supporter Punta Rocciosa. s.s. 16. Fossacesia (CH). Tel. +393311498857

11. Trabocchi in Abruzzo: ristorante Trimalcione a Punta Penna

paccheri allo scoglio

Dopo la prolungata sosta nei territori racchiusi in una decina di chilometri, risaliamo in auto per spostarci verso la costa vastese. Il faro di Punta Penna domina tutto il paesaggio ed è visibile anche dalle zone più collinari.

È qui che si colloca il piccolo ristorante Trimalcione, località Punta Penna.

Premessa: non potrete andar via senza aver assaggiato il meraviglioso brodetto “alla vastese” che, da solo vale il viaggio, qualunque esso sia. Poi si potrà parlare del resto…con le varie preparazioni della signora Emilia, servite da Mario, poeta a tempo perso.

Imperdibile la visita alla riserva naturale di Punta Aderci. 

Giro completo dall’antipasto al dessert a 60 € circa.

Trabocco Trimalcione. Porto di Punta Penna. Vasto (Ch). Tel. +393334109289

12. Trabocchi in Abruzzo: Cungarelle, il più muscoloso

Costa dei Trabocchi in Abruzzo: il polpo di Cugarelle

Ultimo in ordine di arrivo, situato più a sud. Questo trabocco, è affascinante già all’ingresso e mostra i muscoli con la sua incredibile proiezione panoramica.

Si tratta di una delle strutture più antiche della regione, in disuso sino al 2006, anno in cui è iniziata la ristrutturazione, proseguita sino al 2012. Da allora, un via vai di profumi e piatti gustosi accompagnano turisti e non, unitamente a gradevoli vini da abbinare ai piatti proposti.

Presenti anche sobrie rivisitazioni, come la zuppa di ceci con gamberi e salsa tartufata, sino ai primi più classici come i cavatelli con canocchie e frutti di mare.

Tris di antipasti freddi e caldi, primo, secondo e dolce a 50 €, vini esclusi.

Possibilità di degustare l’aperi-fish a 25 € con tris di antipasti.

Trabocco Cungarelle. s.s. 16 Adriatica. Vasto (CH). Tel. +393408629815

La Costa dei Trabocchi in Abruzzo offre locali di pesce attrezzati sulle macchine da pesca letteralmente sul mare

Di Andrea Mucci

Di giorno bancario, di sera un curioso scopritore dei luoghi fatti di cibo e vino, con le loro infinite storie da raccontare. Natio della terra d’Abruzzo, dove occhi e pancia vogliono sempre la loro parte