migliori mozzarelle di bufala salernitane

Le 15 migliori mozzarelle di bufala salernitane tra Battipaglia e Paestum

Sono 15 le migliori mozzarelle di bufala salernitane di stile più dolce da acquistare in provincia di Salerno e alle porte del Cilento

Shopping

Estate fa rima con migliori mozzarelle di bufala e ancora di più con migliori mozzarelle di bufala salernitane. Perché le potete acquistare sulla strada che va verso il mare e il Cilento. I caseifici affacciano spesso sulla SS 18, la strada dell’oro bianco.

E non mancano quelle da “casello autostradale”, così vicini sul percorso città – mare da meritare tappa immediata. Come il Caseificio Roberta a Fisciano o la Masseria a Eboli. O Taverna Penta e Giuseppe Morese a Pontecagnano Faiano. E come dimenticare Tenuta Doria sulla litoranea che da Salerno mena a Paestum?

Ecco, il territorio è delineato. Più che le strade, conta lo stile delle migliori mozzarelle di bufala salernitane che è quello dello spazio, ben noto agli appassionati, tra Battipaglia e Paestum. Più dolce, più vera di latte per i supporter. Troppo sciapa per i detrattori e gli amanti dello stile casertano.

Le migliori mozzarelle di bufala salernitane Dop e Non Dop

E così, dopo la classifica casertana, vi forniamo la lista dei 15 migliori caseifici salernitani direttamente da Mozzarella Championship, il primo campionato del mondo a scontri diretti tra mozzarelle.

Con la precisazione che il tabellone prevedeva sfide tra Mozzarella di Bufala Campana Dop e mozzarella di latta di bufala aka Non Dop.

Salerno e la sua provincia può contare campioni dell’una e dell’altra sponda. Ma in questo caso, a differenza di Caserta, ha vinto un caseificio Non Dop, la Tenuta Vannulo.

Vincenzo Pagano e Teresa Palmieri

Grande promessa della vigilia quando il sorteggio del tabellone l’ha messa in apertura della Non Dop. E non ha tradito le aspettative vincendo la sua categoria e diventando automaticamente la migliore delle mozzarelle di bufala salernitane. Quasi predestinata.

Ed è da Vannulo che parte la nostra superclassifica delle migliori mozzarelle di bufala – Dop e Non Dop – salernitane.

1. Tenuta Vannulo (non Dop)

migliori mozzarelle di bufala salernitane: Vannulo

Se la mozzarella di bufala è una religione che ha i suoi seguaci, Antonio Palmieri è il vate indiscusso insieme ai suoi tre figli. È a lui che si deve lo scatto di reni della mozzarella di bufala nell’area di Paestum quanto a percezione di qualità. Uno storytelling vero, da azienda modello, diventato addirittura leggendario.

Vannulo

Tanti amici, ma anche molti nemici che non apprezzano la decisione ritenuta snob di vendere solo al banco della tenuta. Ma una giuria con 19 componenti non ha avuto dubbi. È la migliore e non solo delle mozzarelle di bufala salernitane.

Tenuta Vannulo (Capaccio Paestum – SA)

2. Migliori mozzarelle di bufala salernitane: Caseificio Jemma (Dop)

migliori mozzarelle di bufala salernitane: Jemma

Per molti una scoperta ma non per i naviganti delle migliori mozzarelle di bufale salernitane. Lazzaro Jemma ha imposto il suo metodo di allevamento delle bufale con un latte di incredibile resa al palato. Largamente in testa in tutte le fasi di qualificazione del girone Dop, ha ceduto proprio in finale ai colleghi casertani di Don Peppe Diana. Quindi, se non conoscete il caseificio, segnate l’indirizzo in rubrica. Lo trovate accanto allo stadio di Battipaglia a un tiro di schioppo (plus per i viaggiatori) dal casello autostradale.

Caseificio Jemma (Battipaglia – SA)

3. Caseificio Polito (Dop)

migliori mozzarelle di bufala salernitane: Polito

Per voi che siete diretti alle spiagge del Cilento, la porta è Agropoli. E qui, nella cittadina che conta ottimi indirizzi per la pizza e per il vino, avete il caseificio che ha conquistato il 4° posto assoluto della categoria Dop di Mozzarella Championship. Il suo nome lo potete accostare al Cilento storico e non a quello del Parco che ha ridisegnato i confini di un tempo. Insomma, la migliore mozzarella di bufala cilentana.

Caseificio Polito (Agropoli – SA)

4. La Tenuta Bianca (non Dop)

migliori mozzarelle di bufala salernitane: La Tenuta Bianca

Un altro indirizzo da cultori della materia. La Tenuta Bianca è a Altavilla Silentina, a lato della SS 18 ed opera nella piana del Sele dal lontano 1850. In realtà nasce a Persano come allevamento di mucche e soltanto negli anni ’70 l’azienda passa alle bufale e oggi conta circa 350 bufale. Il design moderno del logo la dicono lunga sulla capacità di guardare al futuro contando sul valore delle lavorazioni tradizionali.

La Tenuta Bianca (Altavilla Silentina – SA)

5. Tenuta Doria (Dop)

Tenuta Doria

Sulla strada litoranea che collega Salerno a Paestum, la Tenuta Doria è un sicuro approdo per mangiare una delle migliori mozzarelle di bufala salernitane. L’edificio di colore giallo che ospita il caseificio è stato ristrutturato in tempi relativamente recenti e il latte proviene dagli allevamenti dell’azienda agricola di proprietà.

Tenuta Doria (Battipaglia – SA)

6. Migliori mozzarelle di bufala salernitane: Dea Luna (non Dop)

dea luna

Gennaro D’Alessio è praticamente nato in mezzo alla mozzarella di bufala ed è stato socio della cooperativa Rivabianca, uno dei marchi di riferimento della piana del Sele. Per la sua nuova avventura ha scelto il marchio Dea Luna ancora poco conosciuto ma non dagli estimatori delle migliori mozzarelle di bufala salernitane. Il piccolo caseificio è nato in via della Stregara a Gromola ma si sta trasferendo lungo la SS 18 nel comprensorio subito dopo la rotonda che immette sulla direttrice di Capaccio. All’arco del caseificio, anche un’ottima ricotta.

Dea Luna (Capaccio Paestum – SA)

7. Migliori mozzarelle di bufala salernitane: Rivabianca (Dop)

migliori mozzarelle di bufala salernitane: Rivabianca

Rivabianca è un nome che circola sulla bocca dei mangiatori seriali di Mozzarella di Bufala Campana Dop. E del consorzio di tutela è stato tra i fondatori. In questa tornata di Mozzarella Championship non ha espresso tutto il potenziale cui ci aveva abituati per lunghi anni, ma è un indirizzo da segnare in rubrica. Anche per lo straordinario cacioricotta, al naturale o affumicato, che è probabilmente il migliore in circolazione. Stupendo sulla pasta e sulla pizza.

Coop. Rivabianca (Capaccio Paestum – SA)

8. Caseificio Rosaria (non Dop)

caseificio rosaria

Un buon posizionamento per un altro dei nomi storici della mozzarella di bufala salernitana, il caseificio Rosaria di Angelo La Rocca. Facile da raggiungere dall’uscita del casello autostradale di Eboli anche se in posizione defilata rispetto ai tradizionali flussi di traffico.

Caseificio Rosaria (Eboli – SA)

9. La Dispensa di San Salvatore (non Dop)

migliori mozzarelle di bufala salernitane: Dispensa San Salvatore

San Salvatore è un marchio conosciuto soprattutto per il vino (uno su tutti, il fiano Pian di Stio), ma Peppino Pagano ha una grande passione per la mozzarella di bufala. Che ha riservato in un punto vendita e di ristoro lungo la SS 18 in cui acquistare la mozzarella di bufala o consumarla al tavolo insieme ai piatti del menu tradizionale. Mozzarella che ritrovate anche nei piatti gourmet del ristorante Tre Olivi ospitato nel Savoy Beach Hotel di Paestum, albergo che fa parte del gruppo.

La Dispensa di San Salvatore (Capaccio Paestum – SA)

10. Taverna Penta (Dop)

migliori mozzarelle di bufala salernitane: Taverna Penta

Nel titolo di questo articolo annunciamo la linea continua tra Battipaglia e Paestum, ma le migliori mozzarelle di bufala salernitane sono anche più a ovest. A Pontecagnano – Faiano, giusto alle porte di Salerno. Taverna Penta invita al viaggio e alla sosta perché in origine era una stazione di sosta per le carrozze. Gli antenati dell’attuale proprietario, Filippo Morese, la ingrandirono nella seconda metà dell’Ottocento. Alla fine del secolo scorso, i locali a pianterreno sono stati ristrutturati per accogliere il caseificio e la vendita. A Taverna Penta darete un morso alla storia oltre che a una delle migliori mozzarelle di bufala salernitane.

 Taverna Penta (Pontecagnano Faiano – SA)

11. Giuseppe Morese (non Dop)

migliori mozzarelle di bufala salernitane: Giuseppe Morese

Giuseppe Morese è salito agli onori della cronaca per aver lanciato il caciobond al termine del 1° lockdown del 2020. Anziché congelare il latte crudo (deroga ammessa anche dal disciplinare della Dop per l’emergenza pandemica) ha preferito trasformarlo nel primo caciocavallo da acquistare e consumare al termine della stagionatura. Da 3 a 24 mesi. Una bella mossa per salvaguardare la tipicità della sua mozzarella di bufala. Che ha conquistato un posto tra le migliori mozzarelle di bufala e non solo salernitane.

Caseificio Giuseppe Morese (Pontecagnano Faiano – SA)

12. Caseificio Roberta (Dop)

migliori mozzarelle di bufala salernitane: Roberta

Da Pontecagnano a Fisciano, altro crocevia per i viandanti che percorrono le autostrade da nord a sud della Penisola. Qui, al termine dell’autostrada A 30 Caserta – Salerno c’è il caseificio Roberta che segna un po’ il confine tra le due aree maggiormente vocate per la produzione di mozzarella di bufala. Il latte utilizzato è quello dell’azienda agricola di famiglia che fa Daniele di cognome.

Caseificio Roberta (Fisciano – SA)

13. Migliori mozzarelle di bufala salernitane: La Masseria (non Dop)

migliori mozzarelle di bufala salernitane: La Masseria

Altra tappa autostradale con la mozzarella di bufala de La Masseria. L’uscita, come detto, è quella di Eboli. La mozzarella di bufala della famiglia Rizzo, anche per il plus della vicinanza all’autostrada è già conosciuta dai lettori di Scatti di Gusto oltre che da quelli che hanno seguito Mozzarella Championship.

Caseificio La Masseria (Eboli – SA)

14. Migliori mozzarelle di bufala salernitane: Unica Bio (non Dop)

Unica

Unica Bio è la novità del 2021. Il caseificio è il più salernitano della rosa che si è sfidata nel campionato. È stato aperto in primavera a Pellezzano, alle porte occidentali di Salerno ed è stato subito un gran successo. Noi giurati ci attendevamo molto di più dai prodotti messi a punto da due casari Gennaro Di Lucia e Marco Gentile. Unica era entrata nella Top 100 dopo diversi assaggi entusiasmanti, ma in fase di qualificazione è venuta meno eliminata subito allo scontro diretto. Ma tenete d’occhio questo caseificio che in fondo ha appena terminato il rodaggio d’apertura.

Unica Caseificio Bio (Salerno)

15. La Perla del Mediterraneo (Dop)

La Perla del Mediterraneo

Pasquale Colangelo è uno dei nomi più forti della Piana del Sele con la sua Perla del Mediterraneo. Un ottimo – anzi il migliore rapporto qualità prezzo – e i formaggi lo fanno segnare da tempo nella mappa delle migliori mozzarelle di bufala. La posizione in classifica nata dagli assaggi alla cieca è spiegabile con la sua mania per il latte “pulito”, organoletticamente perfetto ma al gusto non così performante.

La Perla del Mediterraneo (Capaccio Paestum – SA)

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.