Cheesecake friggitrice aria

Ricette dolci: cheesecake. Cosa si può cucinare nella friggitrice ad aria

Sapevate che nella friggitrice ad aria si possono cucinare anche ricette dolci? Guardate questa cheesecake senza crepe e scoprite come si fa

Ricette

Questa come altre ricette della cheesecake preparata nella friggitrice ad aria mostra il potenziale del nuovo elettrodomestico.

E la frenesia creativa che sta contagiando i cuochi domestici, disposti a tutto pur di provare che con le loro macchine si possono cucinare colazione, pranzo e cena. 

Il New York Times ha appena pubblicato la ricetta di una (quasi) principiante della friggitrice ad aria che, dopo 4 mesi dall’acquisto del dispositivo, ha preparato una cheesecake perfetta.

Non avrà il fascino di questa versione giapponese della torta al formaggio, ma è senza crepe, fratture o avvallamenti. 

Una cheesecake bellissima, con tanto di salsa, e soprattutto fatta nella metà del tempo richiesto per cuocere la torta nel classico forno di casa. 

Cucinare ricette dolci cuocendo le torte nella friggitrice ad aria consente di ottenere risultati inattesi per bellezza e morbidezza dei dolci.

E in tempi rapidi, poiché la camera di cottura interna all’elettrodomestico ha dimensioni contenute rispetto al forno e una circolazione dell’aria a 360 gradi.

Può sembrare incredibile, ma questo non vale solo per la cheesecake, ma per tutte le ricette dolci preparate con la friggitrice ad aria.

Dai biscotti alle torte, dalle chiacchiere ai cornetti per la colazione, dalle crostate ai bomboloni. 

È ovviamente importante conoscere a fondo il modello di cui si dispone, che potrebbe avere misure e funzioni diverse da un altro. Ma questo vale per tutti gli elettrodomestici.

Usare la friggitrice ad aria: errori da evitare

Più in dettaglio, nonostante diversi modelli di friggitrice ad aria dispongano di una temperatura preimpostata per la funzione dolci –in genere 160 gradi– è preferibile l’impostazione manuale. Per ragioni facilmente comprensibili:

  • Posso aver bisogno di alzare la temperatura man mano che la cottura procede;
  • Non tutti i dolci richiedono la stessa temperatura per cuocere e neanche gli stessi tempi.

Per cucinare bene tutte le ricette, non solo i dolci, controllate subito due misure della friggitrice ad aria: il diametro del cestello e l’altezza di cui disponete tra cestello e friggitrice. 

Nel caso abbiate un cestello bello ampio, è chiaro che non volete rovinare la superficie di una torta perché questa tocca la resistenza dell’elettrodomestico? 

Ricette nella friggitrice ad aria: i litri giusti

Attenzione ai modelli che potrebbero farvi correre questo rischio, di norma quelli basici o di formato XL con capienze da 3,2 litri o 2,5 litri.

La maggior parte dei contenitori di dimensioni standard si adattano di solito a una friggitrice ad aria di almeno 6 litri.

Comunque, per evitare problemi simili, è possibile adattare le ricette cucinate nella friggitrice ad aria ricorrendo a dosi più piccole, non superiori a 2 uova.

In questo modo la cottura avverrà senza problemi in ogni modello, indipendentemente dai litri.  

A maggior ragione se scegliete di fare dolci bassi come le crostate di pasta frolla. 

  • Non avete problemi di altezza o di lievitazione. 
  • La cottura dura la metà rispetto al forno (una quindicina di minuti per una base di crostata). 
  • Potete utilizzare lo stampo forato per le vostre ricette: non ostacola la circolazione dell’aria e anzi favorisce la cottura nella friggitrice ad aria.

C’è di più, di norma gli stampi forati dispongono di fondo estraibile che si toglie senza rischi di rottura per la crostata una volta raffreddata.

Ancora un vantaggio dello stampo forato. Usatelo come appoggio per preparare dei biscotti. Essendo antiaderente non consente alla frolla dei biscotti di aderire al cestello.

Meglio ancora se usate un po’ di carta forno. 

La temperatura giusta per i dolci 

Dicevamo della necessità, nelle ricette dolci, di variare la temperatura della friggitrice ad aria durante la cottura. 

Si parte dalla temperatura più bassa, per esempio i 160 gradi già menzionati, con l’obiettivo di cuocere bene il dolce all’interno senza bruciacchiarlo fuori. 

Dopo una ventina di minuti, verso fine cottura, fatta la proverbiale prova stecchino (che deve uscire dal dolce ancora umido), è consigliabile alzare la temperatura fino a 180 gradi per dorare sia la superficie che il fondo del dolce. 

Apriamo il capitolo stampi

Ricette dolci e friggitrice ad aria: gli stampi sono importanti. Date la precedenza agli stampi antiaderenti oppure in acciaio.

Gli stampi usa e getta o quelli in altri materiali come il silicone danno maggiori problemi nella cottura del fondo (a proposito, per evitare torte dai fondi chiari proteggete la base dello stampo con un po’ di carta forno). 

Una volta misurato il diametro del cestello inserito nel vostro elettrodomestico assicuratevi che lo stampo sia leggermente più piccolo per non ostacolare la circolazione dell’aria.

Per esempio: il cestello ha 22 cm di diametro? Scegliete uno stampo circolare da 20 cm.

Seguendo queste avvertenze dovreste scongiurare i problemi legati alle ricette dolci e alla cottura nella friggitrice ad aria. Cose tipo: 

  • La torta è cotta fuori ma dentro resta cruda
  • Il dolce si asciuga troppo 
  • Il fondo è chiaro 
  • Perché mai ci vuole tutto questo tempo?

Ricetta della cheesecake nella friggitrice ad aria

INGREDIENTI

Per la cheesecake 

  • 90 g burro, fuso, più altro per ungere la padella
  • 180 g biscotti, tipo digestive, tritati finemente 
  • 700 g formaggio fresco spalmabile ammorbidito 
  • 2 uova 
  • 120 g panna acida
  • 120 g cioccolato bianco
  • 2 cucchiaini amido di mais

Per la salsa di fragole

  • 400 g fragole
  • Zucchero: 1 cucchiaino
  • 1 cucchiaino amido di mais
  • 1 limone

PREPARAZIONE 

Cucinare ricette con la friggitrice ad aria riduce i tempi. Per questa cheesecake con cioccolato bianco serviranno circa 20 minuti di preparazione, e altrettanti per la cottura nella macchina.

Riduco in briciole i biscotti con un mortaio per preparare la base della cheesecake.

Mescolo burro fuso e briciole dei biscotti fino a ottenere la consistenza di una farina grossolana. 

Sistemo il composto nello stampo da forno, attrezzo essenziale per le ricette preparate nella friggitrice ad aria. 

Schiacciandolo con il dorso di un cucchiaio compongo la base ben livellata della cheesecake. Metto lo stampo in freezer e faccio raffreddare. Quando è freddo tolgo dal freezer.

In una casseruola faccio sciogliere il cioccolato bianco. Una volta sciolto, verso il cioccolato in una ciotola insieme a amido di mais e uova. 

In una seconda ciotola mescolo panna acida, zucchero e panna fino a ottenere un composto omogeneo. 

Verso il contenuto della prima ciotola nella seconda e mescolo di nuovo per ottenere un composto completamente liscio.

Faccio preriscaldare la friggitrice ad aria a 180 ° C. 

Indossando i guanti da forno per evitare scottature, apro la friggitrice ad aria e faccio una cosa che può tornare utile per tutte le ricette. 

Tra il cestello e la base dello stampo incastro un foglio di carta forno. Evito che le punte tocchino la parte superiore della friggitrice, altrimenti rischio di bruciacchiare la carta.

Posiziono lo stampo da forno nel cestello della macchina, quindi verso il composto sulla base della cheesecake cercando il più possibile di raggiungere il bordo dello stampo. 

Mi ricordo di lasciare un po’ di spazio su entrambi i lati per garantire il flusso d’aria nella zona circostante.

Richiusa la friggitrice, faccio cuocere fino a quando la parte superiore del dolce è appena dorata e il centro oscilla leggermente.

I tempi di cottura dipendono dal modello che avete scelto ma potrebbero volerci una ventina di minuti.

Tolgo lo stampo dalla friggitrice ad aria, lascio raffreddare a temperatura ambiente per un’ora, poi metto in frigo per 6/8 ore.

Al momento di servire, levo la cheesecake dallo stampo. Affetto il dolce con un coltello leggermente caldo, asciugandolo bene tra un taglio e l’altro. 

Se piace, ricopro ogni fetta con la salsa di fragole e le fragole.

Salsa per la cheesecake

Questa parte non c’entra con le ricette preparate nella friggitrice ad aria perché si svolge tutto al di fuori della macchina.

Inserisco nel bicchiere del frullatore una parte delle fragole tagliate, il succo di limone e lo zucchero. 

Dopo aver frullato il composto lo faccio cuocere per una decina di minuti, mescolando e unendo un cucchiaio di amido di mais per addensare la salsa alle fragole. 

Lascio raffreddare e aggiungo le fragole restanti. 

Distribuisco la salsa di sulla cheesecake e lasciarla riposare in frigo per circa tre ore prima di servire.