ristorante Idylio Roma

Terra Mia e i menu di Francesco Apreda al ristorante Idylio di Roma

Il menu Butterfly da 4 portate a 100 € permette di conoscere la cucina di Francesco Apreda all'Idylio saltellando da un menu all'altro

Ristoranti

Si chiama Terra Mia il nuovo menu dedicato a Napoli messo a punto da Francesco Apreda al ristorante stella Michelin Idylio a Roma.

Il nome del menu del ristorante Idylio richiama un album storico di Pino Daniele che per lo chef ha un valore anche sentimentale. “Quando decisi di lasciare Napoli per intraprendere la carriera nel mondo dell’alta cucina, iniziai andando sulla Riviera Romagnola. Lì venne a trovarmi mio cugino Gino, una persona fondamentale nella mia vita, che mi donò il vinile dell’album Terra Mia di Pino Daniele. Un regalo dal valore simbolico che rappresentava il legame con la mia città d’origine. E che è divenuto un vero e proprio compagno di viaggio nel corso del tempo. Mi ha sempre ricordato chi sono e da dove vengo”.

Quanto costano i menu del ristorante Idylio

Il menu è composto da 4 portate più il dolce e costa 120 €. Consente di fare un viaggio gastronomico alla scoperta della terra d’origine dello chef.

Al ristorante Idylio, oltre al menu Terra Mia, trovate l’Iconic Signature con 6 portate a 140 €.

Invece, Sapidità Essenziali è il menu del ristorante Idylio da 7 portate a 160 € che mostra l’incredibile lavoro fatto dallo chef campano su piatti che non prevedono la presenza di sale.

Infine, il menu Idylio’s Butterfly a 100 €. Una farfalla che vola da un menu all’altro in un percorso degustazione di quattro piatti, consigliati dallo chef o a vostra scelta.

Questo menu della farfalla mi è sembrato il più adatto per la mia fame di novità. Che è stata corroborata da due piatti aggiunti (20 € a piatto).

Il menu composito al ristorante stellato Idylio

L’ispirazione sono i cibi e sapori dell’infanzia e dell’adolescenza di Francesco Apreda. “Il cibo di strada ha sempre caratterizzato il mio quartiere, dal pane con la ricotta calda all’impepata di cozze. Piatti scolpiti nella mia memoria che ho raccontato alla mia brigata per trasferire le sensazioni che volevo donare ai piatti di Terra Mia”, sottolinea Apreda.

Non mancano gli accenni ai viaggi in territori lontani e alle esperienze compiute dallo chef.

Il benvenuto dello chef è divertente e giocoso. Focaccina con pesto di basilico e alga wakame dalla forte sapidità. Cupola di zucchine   glassata con latte di cocco su un pane di segale dal sapore pieno ed avvolgente. E per finire uovo di quaglia in tempura con soia, limone e rafano. Da mangiare in un sol boccone in un alternarsi di sapori sorprendenti e inaspettati.

Ecco i lievitati. Pane semintegrale al riso rosso e pepe rosso accompagnato da una spicy mousse di burrata completata da olio extravergine d’oliva. Un elogio alla convivialità alimentata da una location rilassata e dal design chic.

Gli antipasti

menu del ristorante Idylio a Roma: Terra e iodio

Terra e Iodo, piatto dal menu Sapidità Essenziali del ristorante Idylio, dichiara la capacità tecnica dello chef nell’esaltare le sapidità naturali. La crema di patate, che rappresenta la terra, incontra il mare. Qui declinato nel nero della seppia, nell’arancio del riccio di mare, nel rosso dell’ostrica e della barbabietola. A completare, terrina di buccia di patata, pastina soffiata di mais e un blend di 10 spezie creato dallo chef.

menu del ristorante Idylio a Roma: tartare di seppia

Sempre dal menu Sapidità Essenziali, continuo con la Tartare di seppia, emulsione di limone fermentato, zenzero e rape. Ad accompagnare una vellutata di roveja, il pisello selvatico, con spezie e fegatini di seppia. La nota agrumata riempie il palato nell’avvicendarsi di lievi sentori amari. Resi ancora più interessanti dal carattere orientale della vellutata che chiude l’assaggio con note leggermente piccanti.

I primi piatti

menu del ristorante Idylio a Roma: tortelli

I cappellotti di parmigiano e brodo di tonno sono un signature dello chef, piatto presente nel menu Iconic Signature del ristorante Idylio. La farcia realizzata con parmigiano 36 mese da vacche rosse, è generosamente racchiusa nell’impasto tirato magistralmente. Alla base, fagiolini e katsoubushi conferiscono note orientali. Mentre a completare il piatto c’è il brodo freddo di tonno che esalta il contrasto di temperatura.

menu del ristorante Idylio a Roma: tagliatelle alla cipolla rossa

Tagliatelle alla cipolla rossa, foie gras e nocciole, è un altro piatto del menu Sapidità Essenziali del ristorante Idylio. Mantecata in un’estrazione di cipolla rossa, la tagliatella stuzzica il palato. Alla base una crema di nocciole e miso rosso, granella di nocciola per il giusto crunch, polvere di caffè speziato. E a completare foie gras all’azoto liquido. Note speziate chiudono l’assaggio in equilibrio con le acidità del piatto.

menu del ristorante Idylio a Roma: maccheroncini al ragù napoletano

Il piatto successivo è fondamentale nella tradizione partenopea e diventa protagonista nel menu Terra Mia. Sono i Maccheroni arruscati al ragù napoletano, il cui segreto risiede nel ragù classico preparato con spuntature di maiale e 20 spezie. Arrostito e accompagnato da lattuga di mare, il maccheroncino è croccante e leggermente amarognolo. È arricchito da lardo, spuntature di maiale, polpettine e un’estratto di ragù napoletano.

Il pesce e i dolci del menu composito di Idylio

menu del ristorante Idylio a Roma: sciabola alla brace

Con la Sciabola alla Brace “Vista Positano” si arriva in Costiera Amalfitana ed al secondo piatto. Il pesce è cotto in foglia di limone, glassato con limone accompagnato da scarola ripiena di patate e cipolla, dadolata di pesca. E completato da fondo di zuppa, cannolicchi e telline. Cottura, consistenza e nota affumicata in un piatto che declina la terra cui fa riferimento in un elogio di sapori e profumi.

menu del ristorante Idylio a Roma: predessert

Il predessert è una meringa soffice leggermente bruciacchiata, su sorbetto al limone, lime e sesamo e cucunci.

Epilogo del viaggio è il dessert La finta mozzarella. Realizzata con latte di bufala, all’interno yogurt di bufala e cioccolato bianco. Alla base granita di frutta bianca, mandorle, sambuco, aceto di mele, e crumble speziato. Miglior chiusura possibile per un menu di grande impatto che rinnova l’insaziabile curiosità dello chef, ambasciatore del gusto made in Italy.

E io sono lieta che il ristorante abbia accettato il mio invito ad ospitarmi e confrontarsi non solo sui piatti del menu Terra Mia. La prima volta per lo chef Francesco Apreda che ha pensato a un menu che guarda a Napoli al ristorante Idylio di Roma.

Idylio by Apreda al The Pantheon Iconic Rome Hotel. Via di S. Chiara, 4/A. Roma. Tel. +390687807080

Facebook

[Immagini: Ufficio Stampa Idylio, Adele Pupella]




Di Adele Pupella

Sono nata a Palermo e per lavoro viaggio per il mondo. Amo scoprire le tradizioni culinarie delle terre che mi ospitano e condividere esperienze di buon cibo, viaggi e tradizioni. Cucinare è un’altra mia grande passione. Racconto delle cose che mangio e le emozioni che mi regalano.