Confettura di peperoni in agrodolce da conservare per i formaggi

Pietro Parisi è nella fase delle gelatine: sta studiando nuovi abbinamenti per le ricotte che serve come antipasto agli ospiti del suo ristorante Era Ora di Palma Campania. Noi abbiamo assaggiato gli abbinamenti più tradizionali e, oltre alla marmellata di albicocche a basso contenuto di zucchero (che può essere replicata anche con altra frutta), abbiamo chiesto la ricetta di questa confettura di peperoni. Un ortaggio che potrà essere conservato in questa veste agrodolce perfetta per l’accompagnamento con i formaggi.

Ingredienti
1 kg di peperoni rossi
1 kg di zucchero
Spezie a vostro piacere (menta, cannella, ecc.)

Preparazione
Lava e pulisci bene i peperoni, tagliali nel senso della lunghezza, privali del piccioli, dei semi e dei filamenti bianchi all’interno.
Taglia i peperoni a pezzettini molto piccoli, ponili in una casseruola insieme allo zucchero e lascia cuocere a fuoco molto lento per 40 minuti. Al termine della cottura, lascia raffreddare ed aggiungi la spezia che preferisci.
Metti la confettura nei barattoli precedentemente sterilizzati in forno a 50° per 40 minuti. Ed infine termina con la pastorizzazione (ti ricordo il procedimento: metti i barattoli chiusi ermeticamente a testa in giù in una vaschetta con acqua e fai cuocere in forno a 90° per mezz’ora).



5 commenti su “Confettura di peperoni in agrodolce da conservare per i formaggi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

WP-SpamFree by Pole Position Marketing