Almanacco della settimana. Da San Valentino alla pasta frolla. Passando per la CinaTempo di lettura: 2 min

Settimana scoppiettante tra feste, eventi canori, cattive notizie e frolle che accendono gli animi. Si comincia con San Valentino e con la ricetta del dolce a forma di cuore di Fornelli in forma. Per volersi bene ma con giudizio, prendendo spunto dalla dieta a zona. Si prosegue con Rosanna Marziale, talentuosa ‘quota rosa’ nel maschilissimo mondo della ristorazione, alle prese con una mozzarella di bufala che manovra con competenza assoluta.

La settimana di Scatti di Vino inizia con la Vernaccia di San Gimignano con una carrellata di assaggi dedicati a Gianni Panizzi e prosegue con gli assaggi di Trebbiano d’Abruzzo. Poi la discussione si infiamma, sotto la regia di Black Mamba, su un grande tema: l’abbinamento cibo-vino, partendo dalla posizione ‘negazionista’ dello scrittore e filosofo Roger Scruton.

Si chiude con l’amara disamina di Antonio Paolini sul panorama dell’export nel settore vinicolo verso la Cina: in barba alle cifre trionfalistiche e a dispetto dei fiumi di denaro pubblico iniettati su iniziative promozionali, il panorama dei blog cinesi specializzati restituisce un’immagine al limite della desolazione sulle concrete occasioni di export che si aprono per l’Italia del vino verso la seconda economia mondiale.

Questa settimana il Marziano ha scelto l’Osteria di Monteverde, per alimentare la sua ormai consolidata passione per la cucina romana. Ma Scatti è volata anche a Londra, insieme a Katie Parla, per testare 13 piatti irripetibili di un leggendario Heston Blumenthal e per seguire passo passo, in un video tutorial, la preparazione di un hamburger molto speciale.

La fine della settimana si avvicina quando si riaprono le danze della pasta frolla. Un ‘dibattito’ già visto su Scatti, rinfocolato con la complicità del Cuoco Nero Maurizio Santin.

Tra polemiche e cattiva notizie sulla sicurezza alimentare si apre anche la settimana più pop della canzone italiana: il Festival di Sanremo. E quando è ormai imminente l’esclusione della vegana Anna Oxa dalla competizione canora, da Scatti parte una contro-Sanremo a suon di classici della musica accoppiati ai piatti di cinque grandissimi della ristorazione italiana.

Grandi foto e grande ricetta con il pollo in fricassea, ma inverso, di Erica Petroni (sennò che follia gastronomica sarebbe?).

Si chiude, per riscaldare l’inverno, con il comfort food delle pappardelle con il ragù di cinghiale. Ma anche con un classico dell’editoria gastronomica: ‘Pentole e provette‘ di Hervé This.

Foto: chaxiubao, Erica Petroni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui