Parole e ricette più cercate del 2014: barbecue, selfie, chiacchiere

Tempo di lettura: 1 minuto

Sono le chiacchiere (di Carnevale) ad aggiudicarsi il primo posto della classifica delle ricette più cercate sul web.

Gli elenchi di Google Trends rivelano i desideri del mondo intero di conoscere ricercando attraverso parole chiave.

Le classifiche restituiscono il quadro delle nostre preferenze, del chi siamo digitale, di cosa ci diverte (le partite di calcio come Milan – Juventus e il concerto dei Rolling Stones di cui abbiamo cercato i biglietti), su cosa ci interroghiamo (ma che cavolo è un selfie si sono chiesti in tantissimi in questo 2014), sulle nostre paure (perché vengono le blatte?).

E ovviamente cosa ci piace mangiare.

chiacchiere Gabriele Bonci

Le chiacchiere vincono avvolgendo in un solo nastro un “tipico dolce italiano”, così recita Wikipedia, che ha varianti di nome a seconda delle regioni (bugie, frappe, nastri, galani, crostoli) ma anche questa più conosciuta.

Su Scatti di Gusto quella delle chiacchiere è stata tra le ricette più cliccate.

piadina classica nudecrudsanguinaccio napoletano ristorante Umberto Napoli

Poi abbiamo la piadina romagnola, che noi cerchiamo anche in inverno, e via via fino al decimo posto dove si incontra un’altra star del Carnevale, il sanguinaccio. Le posizioni intermedie raccolgono il successo delle trasmissioni televisive e delle mode gastronomiche dell’anno.

carne barbecue

Ma il cibo è in vetta ai pensieri e alle tastiere degli Italiani anche nella categoria del come fare.

Barbecue, ciambelle, tortellini e sugo prevalgono su politica, scoubidou (ma non era un passatempo degli anni ’80?) e hennè.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui