Provate a dissociare il baccalà e le papaccelle dell’insalata di rinforzo dal Natale. Impossibile vero? E che dire della pizza ripiena con le scarole? Rispedito al mittente.

Allora meglio fare come propone Domenico Iavarone, chef del nuovissimo ristorante Josè, crocevia a Torre del Greco tra le istanze della cucina partenopea e i sapori della costiera sorrentina (a proposito, lo sapete che è già stato stellato al Maxi Capo La Gala e ora giustamente aspira a raggiungere nuovamente il prestigioso traguardo), che ha messo insieme gli ingredienti del Natale perfetto.

Un baccalà mantecato, una crema di scarole e le irrinunciabili papaccelle (per i diversamente napoletani sono i peperoni ricci e costoluti fantastici per fare le conserve) e l’antipasto del menu di Natale è pronto.

E voi non perdete il ritmo di questa ricetta semplice da eseguire.

Mantecato di baccalà con scarole e papaccelle

Ingredienti (per 4 persone)

300 g di baccalà dissalato
300 g di patate a pasta gialla
50 g di cipollotti
brodo vegetale q.b.
3 papaccelle
1 fascio di scarola liscia
Olive nere q.b.
Capperi q.b.

Procedimento

Sbollentare la scarola in acqua salata per pochi minuti, raffreddarla in acqua e ghiaccio e strizzarla per poi frullarla con olio di oliva ottenendo una crema liscia e omogenea.

Rosolare in un tegame olio e cipollotti, aggiungere le patate e lasciare cuocere per circa 10 minuti, unire il baccalà tagliato a pezzi grossolani, bagnare con il brodo.

Portare a cottura e mantecare con olio di oliva.

Impiattare ponendo la salsa di scarola sul fondo del piatto, adagiare il baccalà e finire il piatto con le olive i capperi e le papaccelle.

Josè Restaurant. Via Nazionale, 414. Torre del Greco (Napoli). Tel. +39 081 883 6298

Ricette di Natale 2018. 1 (continua)

[Immagini: Antonio Confuorto]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui