A Salerno sono ai lavori di rifinitura ed arredo ed entro giugno Giuseppe Pignalosa avrà la sua nuova pizzeria.

Il pizzaiolo de Le Parùle da Ercolano si trasferisce nella zona della movida salernitana per dare corpo e sostanza al progetto di Enzo e Fabio Esposito, animatori insieme a Guido Guariglia di Pescheria, desiderosi di sbarcare in città con una pizzeria sul modello del ristorante di pesce che ha imposto un nuovo linguaggio semplice e ricercato.

Il progetto è stato affidato a Marco Falconio, autore di Pescheria, che ha immaginato una pizzeria ristorante con sedute comode in linea con l’idea di prenotazione, elemento che distinguerà la Giuseppe Pignalosa Salerno dalle pizzerie della città.

Un piccolo particolare del pavimento già installato nella pizzeria che affaccia su via Roma all’altezza del Municipio basta per comprendere il concept decorativo.

Ulteriormente rinforzato dai rendering di progetto che sono rimasti uguali in fase esecutiva se non per la porzione dedicata alla gluten free che farà a meno di un forno più piccolo per affidarsi al nuovo Proven 400°C di Moretti Forni installato in una “bolla” per evitare contaminazioni.

Sul versante pizza, continuano le sperimentazioni di Giuseppe Pignalosa che, dopo l’aggiornamento dei suoi due forni a Ercolano, ha continuato sulla strada dell’alta idratazione per rendere ancora più scioglievole l’impasto delle pizze utilizzando blend di farine del Mulino Caputo.

La scelta definitiva servirà a mettere a punto una pizza con un cornicione sufficientemente alveolato, non troppo pronunciato e con un crunch più marcato per venire incontro alle richieste di un pubblico che non ha mai amato fin in fondo il modello napoletano classico.

La combo con Pescheria – ormai considerato all’unanimità il migliore ristorante di pesce di Salerno – permetterà al talentuoso pizzaiolo di incrociare le verdure dell’orto in coltivazione alle pendici di Giovi con il pescato che quotidianamente rifornisce la tavola dei fratelli Esposito sul lungomare.

E con tutta probabilità sarà l’occasione buona per mangiare una pizza con pesce e crostacei che è diventata molto difficile da trovare ben eseguita.