fbpx
Home Pizzerie Milano. Amor, tutte le pizze al vapore di Massimiliano Alajmo

Milano. Amor, tutte le pizze al vapore di Massimiliano Alajmo

Ebbene sì, l’ho fatto: dopo aver assaggiato la mattina a colazione brioche e Masscalzini da Amor di Massimiliano Alajmo, il nuovo bar-pizzeria a vapore milanese in Corso Como 10, la sera stessa non ho resistito ai “vapori” della sua pizza e sono andato ad assaggiarla.

“Vapori” in senso letterale: quella di Alajmo è la prima “pizza a vapore” qui a Milano, a quanto ci risulta. Potevo perdermela? La curiosità di vedere e assaggiare di persona com’è questa pizza che viene dal nord-est (patria dell’innovazione nell’arte della pizza contemporanea gourmet) era troppo forte.

L’idea della cottura a vapore è interessante: vengono subito in mente i bao cinesi, morbidi e leggermente gommosi, ripieni di varie farciture (ma anche il panino al vapore di Renato Bosco, anch’egli autore di pizze “diverse”). E a noi milanesi anche That’s Vapore, con la sua gamma di piatti (sempre buoni, l’ho verificato di recente in uno dei loro punti vendita, quello di Citylife) cucinati appunto in forni a vapore.

Da Amor le varie pizze da vaporizzare (uhm… no, diciamo da cuocere con il vapore, meglio) vengono preparate la mattina, e a pranzo e a cena vengono messe – divise in quarti – sotto una delle 4 grandi campane a vapore allineate sul bancone. Ah, particolare grazioso: sollevando la campana, si abbassa uno dei paralumi di carta che stanno sospesi davanti al banco di servizio, che si rialza quando la campana viene abbassata.

Una volta cotti, alcune versioni di pizza passano per un forno elettrico, che provvede alla doratura, e a conferire qual tanto di croccantezza che caratterizza il risultato finale.

Il menu – lo abbiamo visto qui – presenta 6 pizze al vapore, tutte a 4,50 €, 2 pizze croccanti a 6,50 €, 3 Masscalzoni a 7,00 €, più 2 Masscalzini dolci a 4,00 €.

Partiamo dalle pizze croccanti. Ho preso la Margherita: base integrale, pomodoro, mozzarella, origano, basilico.

Croccantezza direi più corretta, rispetto ai Masscalzini della colazione, e l’insieme mi è piaciuto. Mi incuriosisce ovviamente l’altra pizza croccante, Uovo e Bacon, ovvero ancora una base croccante, uovo, bacon, cipolla al balsamico. Proverò.

Il Masscalzone invece è disponibile con 3 ripieni: prosciutto e funghi, pomodoro mozzarella e acciuga del Cantabrico, e quattro formaggi (ricotta gorgonzola scamorza e mozzarella) con spinaci saltati e salamino piccante.

Ho preso il Masscalzone con l’acciuga – croccante. Buono, ma non entusiasmante.

E poi, la pizza al vapore: sul menu si parte con la pizza Vegana (da provare, in una delle mie prossime incursioni) con base al riso nero, ortaggi di stagione e semi misti, e devo provare anche l’Amatriciana: mozzarella, pecorino, e salsa amatriciana.

Ho preso invece la Acciughe e Chorizo: acciughe del Cantabrico (tre filetti), chorizo, stracciatella, finocchietto, zafferano. Sarebbe un quarto di una pizza, o pizzetta; la consistenza non è male, i sapori buoni, forse le mie aspettative mi hanno fatto pensare a qualcosa di più, ma insomma, il tutto era abbastanza piacevole.

Fra le altre pizze vaporizzate, ce n’è solo un’altra salata, la Margherita, con mozzarella, datterini arrostiti, origano e basilico; le altre due sono dolci, una con la crema di nocciole Eccezionale, che ritroviamo anche in uno dei Masscalzini da colazione, con cacao nocciole caramellate e cioccolato fondente, e una con la Crema Favolosa, un’altra crema di Max Alajmo.

E allora: mi sono piaciute le pizze vaporizzate croccantissime masscalzonate di Amor? Sì, non tantissimo, ma abbastanza, da provare di nuovo di sicuro. Posso solo aggiungere che forse sono leggermente care: è un discorso che non faccio, di solito, non è mai questione di paragoni (io ristoratore ti faccio il prezzo, tu lo accetti se ti sembra valga la pena), ma mi è venuto spontaneo il confronto con le pizzette abruzzesi della pizzeria Trieste lì di fronte (da 2,50 a 4,00 €), con le “bombe” di Niko Romito (da 5 a 7 €), e con gli “spacco” di Spacco Funky Gourmet (3/4 €) – tutti locali che rispecchiano lo stesso concetto di street food, o fast food che dir si voglia, con diverse declinazioni gourmet, e tutti a poche decine di metri da Amor. Il che sembra ipotizzare una sfida interessante.

AMOR. Corso Como, 10. Milano. Tel. +39 0247703699

[Immagini: iPhone Emanuele Bonati]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui