Apre domani al pubblico, Amor, in Corso Como 10.

Ovvero, il locale pizzeria dei fratelli Alajmo, quello di cui Massimiliano Alajmo diceva di non sapere nulla fino a una decina di giorni fa, realizzato con Philippe Starck.

Locale che – ve lo avevamo anticipato – è una pizzeria atipica, sia per il fatto che propone una pizza “al vapore”, sia per il fatto che sarà aperto dalle 8 (quindi da colazione) alle 22 (24 nel weeekend).

E partiamo proprio dal menu, con le pizze al vapore (e non) in primo piano:

“Il menù è incentrato sulla pizza al vapore brevettata da Max che nasce dopo anni di studio e sperimentazione e come naturale conseguenza del suo pensiero gastronomico che ricerca leggerezza, profondità gustativa e olfattiva, digeribilità e bellezza. L’impasto viene fatto lievitare completamente seguendo il suo ciclo naturale, subisce una prima cottura nel forno a vapore, sviluppando una struttura particolarmente ariosa e ampia per poi essere rifinito in base alla preparazione scelta. A completarlo, degli ingredienti selezionati che rispecchiano la continua ricerca di qualità ed eccellenza.”

Le pizze al vapore si presentano bene, 4 salate e due dolci, a 4,50 €.

Ci sono spunti interessanti, come la pizza Vegana (prima nel menu) con base al riso nero, ortaggi di stagione e semi misti, o l’abbinamento acciughe e chorizo (e stracciatella e finocchietto e zafferano). O l’Amatriciana: mozzarella, pecorino. salsa amatriciana (è quella che vedete in apertura).

Ci sono poi due pizze croccanti (6,50 €), con base integrale, margherita e uovo e bacon; tre Masscalzone (i calzoni di Massimiliano, direi) a 7 €, fra cui una quattro formaggi con spinaci e salamino piccante e una prosciutto e funghi.

Si segnalano anche due Masscalzino, 4 €, con la crema Eccezionale e con i frutti di bosco.

Nel menu caffetteria, caffè cappuccini, due brioche, crema pasticcera e integrale con albicocca, una sfoglia crema di riso e cioccolato, un muffin alla nocciola, tutti a 2,50 €.

Ci sono anche due proposte salate, croissant spinaci wurstel a 4 €, uovo e bacon a 6.50 €.

Caffè e brioche a 4 € (0,50 € in più il cappuccino) sembrano un po’ cari, in verità – ma bisognerà assaggiare, ovviamente.

Il concetto del vapore ha guidato anche il design di Amor, realizzato da Philippe Starck mediante “tecnologie innovative come un ingegnoso e divertente sistema di carrucole che collega le luci e le cupole del vapore utilizzate per cucinare le pizze.”

Ma Starck ha anche ripreso il lato “veneto” del ristorante sia nel decoro che nell’utilizzo della “maschera” veneziana (che poi assomiglia vagamente a Massimiliano…).

AMOR. Corso Como, 10. 20124 Milano. Tel. +39 0247703699

[Immagini: Lido Vannucchi]