Milano. Il nuovo Peck e la nuova Gelateria Buonarroti

Locali

Nuovo, a Milano, è una parola abusata: potrei usare “new”, un bell’anglismo, giusto per indicare una nuova apertura.

Che in questo caso sono due: gastronomia (di Peck) e gelateria (Buonarroti).

Un negozio di Peck “sottocasa”

La notizia: un nuovo Peck in Porta Venezia. In principio, era Peck in via Spadari. Che pian piano si è allargato nel mondo (16 negozi in Giappone, 1 in Corea del Sud, 1 a Singapore), e poi a Milano – dove peraltro sta accelerando notevolmente. Al Negozio Peck si è aggiunto, al piano superiore, il Ristorante Al Peck e, in un corner del pianterreno, il caffè-cocktail bar Piccolo Peck. Il Peck Italian Bar in via Cantù invece risulta chiuso per restauri.

E poi Peck Citylife, che, per la cronaca, ha esposto dei tavolini all’esterno.

Ed è di questi giorni l’apertura di Peck Porta Venezia, in via Tommaso Salvini: una “gastronomia di quartiere”, un piccolo punto vendita con una selezione dei prodotti a marchio Peck, dalla gastronomia alla salumeria, ai formaggi, ai piatti pronti, e insomma alcune delle prelibatezze del Peck maggiore. Il termine “quartiere” è declinato ovviamente sotto il segno del lusso: siamo in una zona centralissima, vie con palazzi antichi, bellissimi giardini (il famoso giardino abitato dai fenicotteri, un must delle passeggiate milanesi, è a due passi) – ovvero, Peck raggiunge il suo cliente-tipo che non ha voglia di attraversare il centro per andare in via Spadari.

Spiega Leone Marzotto, dal 2016 AD di Peck:

“La piccola gastronomia di quartiere è un’espressione della nostra attenzione al servizio verso il cliente. Il negozio di via Spadari è unico al mondo e continueremo a farci cose sempre più uniche, ma per la spesa di tutti i giorni il cliente ha bisogno di un negozio vicino a casa. Il delivery riveste un ruolo importante, ma l’esperienza di acquisto da noi comprende anche il rapporto a tu per tu con il banconiere che sa consigliare e capire i gusti. Un rapporto di fiducia, all’antica, nel senso migliore del termine.”

Peck Porta Venezia. Via Salvini, 3. 20122 Milano. Tel. +39 0227012148.

La Gelateria Buonarroti apre di fianco alla Cremeria

Il Buonarroti Gran Caffè Pasticceria e Cremeria è un locale storico milanese. Aperta nel 1920, è una delle pasticcerie “classiche” della città: e da qualche giorno ha inaugurato, a pochi metri dalla sede storica, la Gelateria Buonarroti, un piccolo locale, ma con il suo bravo dehors, e qualche sgabellone all’interno.

Il locale è quello dove aveva aperto Lady Bu, chiuso già da qualche tempo.

Buonarroti ha sempre fatto un buon gelato, non è una novità: la novità è appunto la “sezione staccata” dedicata solo a coni e coppette. Ci sono 16 gusti principali, come Nonna Amelia, al biscotto, il Cremino, l’abbinamento gourmet classico Ricotta&Fichi, il gusto trendy Zenzero-limone-cannella, e poi granite siciliane e semifreddi.

Provato subito, una coppetta media (3 €) fior di latte e fragola: buona e cremosa la fragola, un po’ troppo freddo, e solo discreto, il fiordilatte.

Gelateria Buonarroti. Gran Caffè Pasticceria e Cremeria. Via Buonarroti, 9. Milano. Tel. +39 0248007930.




Di Emanuele Bonati

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.