Pomodori: come conservarli fuori dal frigo, dentro e sì, pure nel freezer

L'estate è il momento migliore per mangiare i pomodori. Ecco come conservarli a temperatura ambiente o congelarli per l'inverno

Tempo di lettura: 5 minuti

I pomodori sono i frutti più riconoscibili dell’estate. Sì, li troviamo tutto l’anno – ma d’estate raggiungono il massimo fulgore, la perfezione di colori e sapori.  

Ricordo. Da ragazzino, in campagna, andavo nei campi di pomodori ad aiutare a raccoglierli, o a trasportare le casse fuori dai filari. Di tanto in tanto ne prendevo uno dalla pianta, lo ripulivo dal verderame strofinandolo sulla maglietta, e lo mangiavo così, ancora caldo di sole. Magari adesso non sono più buoni come quelli dei miei tempi (si dice sempre così). Resta il fatto che è uno dei sapori indimenticabili della mia gioventù.

Ci sono vari metodi per conservare i pomodori – quelli freschi, maturi, preferibilmente appena colti – nel modo giusto. Possono essere tenuti fuori dal frigorifero, oppure in frigo, o addirittura nel freezer.

Ovviamente è possibile farli maturare a grappoli come i pomodorini del Vesuvio. O farne passate.

Come conservare i pomodori

gazpacho

I pomodori, freschi o meno, sono particolarmente versatili. Crudi, sono indispensabili nelle insalate estive, nel gazpacho, per accompagnare mozzarelle e fiordilatte, o anche piatti come la pasta alla crudaiola barese (qui la ricetta). 

Come conservarli fuori dal frigorifero

pomodori

1. Rimuovere lo sporco o il terriccio con un tovagliolo di carta.

2. I pomodori non vanno mai lavati prima di metterli da parte perché l’umidità su un pomodoro maturo può causare marciume. Se si vuole lavarli con acqua, si può fare subito prima di usarli.

3. Mettere i frutti capovolti su un piatto, separati dall’altra frutta e verdura.

4. Conservare i pomodori con il gambo (o il picciolo, o la sua attaccatura) rivolto verso il basso. Le “spalle” del frutto sono la sua parte più forte e meno suscettibile di ammaccature. 

5. Conservare in un luogo fresco, lontano dalla luce solare diretta, per un massimo di cinque giorni.

6. Se possibile, tenerli all’ombra. I pomodori perfettamente maturi tenuti al sole inizieranno a marcire abbastanza rapidamente. 

7. Per conservarli al meglio, non bisogna avvicinare troppo i pomodori ad altra frutta e verdura, che potrebbe emettere gas etilene che accelera il processo di maturazione.

8. Un metodo per far maturare i pomodori acerbi è quello di lasciarli al sole. È anche possibile metterli in un sacchetto di carta con una banana per un paio di giorni. In questo modo assorbiranno l’etilene che questa emette e arriveranno a maturazione.

Come conservarli in frigorifero 

pomodori

Tenere i pomodori in frigo prolunga la loro vita, ma la differenza di sapore e consistenza tra un pomodoro refrigerato e uno conservato a temperatura ambiente è evidente. I frutti conservati in frigorifero diventano farinosi e opachi. 

Qual è il modo migliore per conservarli in frigorifero?

1. Rimuovere lo sporco o i detriti con un tovagliolo di carta.

2. Mettere i pomodori capovolti su un piatto, separati dall’altra frutta e verdura.

3. Conservare in frigorifero per un massimo di una settimana.

4. Se hai intenzione di mangiare i pomodori refrigerati crudi, lascia che raggiungano la temperatura ambiente prima di servirli. Il sapore sarà migliore.

5. Cucinare i pomodori presi dal frigo è il modo migliore per mascherare eventuali cambiamenti di sapore o consistenza.

Come congelare i pomodori

Congelare i pomodori, di qualsiasi tipo, è facile. Si possono utilizzare direttamente in cottura, senza scongelarli.

Qual è il il modo migliore per conservare i pomodori nel congelatore?

1. Pulirli, lavarli e asciugarli bene. 

2. Se si ha poco tempo, mettere i pomodori interi in un contenitore ermetico e conservarli nel congelatore per un massimo di tre mesi. 

3. È possibile preparare i pomodori per renderne più semplice l’impiego. Togliere la buccia (è consigliabile sbollentarla per ammorbidirla e rendere più facile questo processo), quindi tagliare il pomodoro a metà. Rimuovere i semi. Metterli in un contenitore ermetico. 

I pomodori congelati non saranno mai uguali a quelli freschi, ma sono eccellenti per le salse e le zuppe. Prepararli rimuovendo la buccia e i semi li rende utilizzabili direttamente dal congelatore, senza ulteriore lavoro di preparazione.

Per altri consigli su come conservare gli alimenti in dispensa, nel frigorifero o nel congelatore, vi rimandiamo a questo articolo.

[Link: Eating Well]

Le ricette per la salsa di pomodoro su Scatti di Gusto

salsa di pomodoro cottura

La ricetta classica della conserva di pomodoro

La conserva di pomodoro di Ilario Vinciguerra

La salsa di San Marzano di Franco Aliberti

La salsa di pomodoro col canovaccio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui